Log in
updated 4:29 PM CET, Nov 13, 2018

Fondo: a Giulia Sturz e Sergio Rigoni la sprint di coppa Italia Sportful in Val di Fiemme

Gli atleti delle Fiamme Oro di Moena hanno vinto la prima delle 3 tappe del circuito di coppa Italia Sportful che si svolgono all’interno dello ski nordic festival che da oggi a domenica prossima vedrà impegnati oltre 500 concorrenti delle 4 discipline dell’area nordica lungo le piste ed i trampolini trentini.

Alle spalle della poliziotta di Tesero che ha vinto anche la classifica U23 e che correva davanti al suo pubblico, Alice Canclini dell’Esercito e Debora Roncari dei Carabinieri, autrice del miglior tempo in qualifica.

Sergio Rigoni ha imposto subito un ritmo molto alto alla finale riuscendo via, via ad incrementare il suo vantaggio rispetto a Fulvio Scola delle Fiamme Gialle che ha colto la seconda piazza, precedendo di  pochi centimetri Claudio Muller della Forestale. Vincitore nella categoria U23 Gianluca Pradel delle FF.OO. 4° assoluto.

Domani ancora gare sprint sia per i seniores che per le categorie U18 e U20; prove cha assegneranno il titolo tricolore.

Appena disponibile pubblicheremo le classifiche.

Nordic Ski festavial: da venerdì a domenica 4 specialità in gara in Val di Fiemme

Un evento che vedrà in gara moltissimi giovani del fondo, del biathlon, del salto e della combinata nordica. Saranno assegnate medaglie dei campionati italiani delle categorie U18 e U20 dello sci di fondo, molte gare saranno valide come qualificazione per i mondiali juniores e U23 di Rasnov, in Romania, per i giochi Olimpici giovanili di Lillehammer, per le prossime tappe di coppa del Mondo.

Un evento fortemente voluto dalla direzione agonistica e dal direttore sportivo dell'area nordica Sandro Pertile.

Apriranno la 3 giorni trentina le gare sprint venerdì pomeriggio per i seniores del fondo seguite sabato dal biathlon, dal fondo, dal salto e dalla combinata nordica. 

Per seguire l'evento via social: https://www.facebook.com/events/931582643605349/

9.01.2016 I risultati della prova di Coppa Italia di Falcade (BL)

La 5a tappa della Coppa Italia Sportful che inizialmente si sarebbe dovuta svolgere ad Asiago è stata spostata a Falcade, organizzata dallo sci club Val Biois che grazie ai quaranta volontari è riuscito ad allestire al meglio il percorso nonostante le difficili condizioni atmosferiche. Da una settimana i volontari svolgono un preciso lavoro al fine di rendere il percorso idoneo ad accogliere la gara odierna. La manifestazione è stata possibile grazie alla collaborazione con la Cooperativa Vallata Agordina che ha messo a disposizioni prodotti locali, la Sportful e l’amministrazione comunale molto sensibile alla pista di sci di fondo è riuscita, grazie anche ai fondi Brancher, ad investire importanti risorse sulla sistemazione del progetto dello stadio del fondo, che presto verrà anche omologato per le gare internazionali.

La gara individuale in tecnica classica ha visto nella categoria senior maschile la vittoria di Luca Orlandi (Fiamme Oro) che ha percorso i 15 km nel tempo di 34’57”2, al 2° posto posto è giunto l’atleta di casa Fulvio Scola (Fiamme Gialle) distanziato di 29” e 3° posto per il poliziotto vincitore della passata edizione della Coppa Italia Sportful Sergio Rigoni a 55”.

Nella categoria femminile ha visto la vittoria di Sara Pellegrini (Fiamme Oro) che ha percorso i 10 km nel tempo di 29’41”4, 2a Erica Antoniol (Fiamme Oro) distanziata di 1’12” e 3a Rebecca Walder (Cs Forestale).

In concomitanza si è svolta una prova regionale valevole per la qualificazione ai campionati italiani nelle categorie allievi e ragazzi a cui hanno partecipato 220 atleti.

Lo sci club Val Biois sarà ancora protagonista il 6 febbraio dove insieme allo sci club Montebelluna organizzerà la seconda prova di qualificazione ed ancora il 6 marzo ospiterà le fasi finali delle categorie Baby e Cuccioli mentre la settimana successiva il 13 marzo ospiteranno i giochi del Veneto sotto il patrocinio del Coni.

 

 

30.12.2015 Cambia il calendario della Coppa Italia Sportful

Cambia il calendario della Coppa Italia Sportful, l'Unione Sportiva Asiago ha rinunciato ad organizzare le gare del 9 e 10 gennaio, causa problemi di innevamento, e lo sci club Val Bios ha dato la disponibilità per recuperare la 5a tappa della Coppa Italia Sportful a Falcade (BL) nella giornata del 9 gennaio dove sarà prevista una gara individuale in tecnica classica: 15 km per i Senior maschi e 10 km per le Senior femminili. Per informazioni telefonare al numero 3483942460 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Per quanto riguarda le gare in programma a Passo Coe - Folgaria del 3 gennaio, sono rinviate al 16 gemmaio 2016, sempre con le stesso programma.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

28.12.2015 Campionati italiani Sprint a Prà del Moro - Feltre (BL)

Pra’ del Moro – Feltre (BL)

 

Federico Pellegrino (Fiamme Oro) e Gaia Vuerich (Cs Carabinieri) vincono a Pra’ del Moro il titolo italiano sprint in tecnica libera e confermano l’ottimo stato di forma portandosi a casa due medaglie d’oro in due giorni consecutivi. Organizzazione degna di un Campionato Italiano affidato allo Sci Nordico Sportful con la famiglia Cremonese in prima linea direttamente impegnata nell’organizzazione. Sul podio insieme a  Pellegrino il compagno di squadra Dietmar Noeckler e 3° il valtellinese Maicol Rastelli (Cs Esercito).  Federico Pellegrino aveva già vinto in tecnica classica sullo stesso tracciato nel 2014. In campo femminile la vittoria è andata a Gaia Vuerich davanti alla valdostana Greta Laurent (Fiamme Gialle) e terza Elisa Brocard (Cs Esercito). Sono stati assegnati i titoli italiani Under 23 che sono andati a due atleti del Cs Esercito Giacomo Gabrielli e Alice Canclini. Podio tutto del Cs Esercito in ambito maschile con il fiemmese Gabrielli, ancora Junior ma che ha saputo aver la meglio sui diretti avversari, al 2° posto è giunto Matteo Tanel e 3° Marco Cappelletti. In Campo femminile nella Under 23 la vittoria è andata ad Alice Canclini (CS Esercito), 2a Caterina Ganz (Fiamme Gialle) e 3a Giulia Stuerz (Fiamme Oro). In qualifica Federico Pellegrino aveva fatto registrare il miglior tempo: 3’02”72 per percorrre i 1500 metri, precedendo Maicol Rastelli 3’06”42 e 3° Mirco Bertolina (Forestale) 3’07”85. In campo femminile il miglior tempo era andato all’atleta delle Fiamme Gialle Greta Laurent con 3’29”75, 2a Gaia Vuerich 3’32”89 e 3a Ilaria Debertolis 3’35”53.

 

 

 

27.12.2015 Campionati italiani Team Sprint a Fiera di Primiero (TN)

Grande spettacolo a Fiera di Primiero per la 13a edizione della Ski Sprint Primiero Energia, appuntamento che dal 2009 è diventato campionato italiano team sprint. Ottima l’organizzazione affidata all’Unione Sportiva Primiero, molto il pubblico presente a gremire i lati del percorso. Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler per il 5° anno consecutivo hanno vinto il titolo italiano in una finale veramente spettacolare caratterizzata anche da alcune cadute e rotture di bastoncini. Nei primi giri i due poliziotti hanno lasciato sfogare le altre squadre per poi attaccare negli ultimi 5 giri quando Dietmar Noeckler ha provato l’allungo, Pellegrino ha ricevuto il cambio ed ha continuato il forcing andando a vincere davanti alla squadra dell’Esercito B formata da Giacomo Gabrielli ed Enrico Nizzi e terza la squadra delle Fiamme Gialle con Fulvio Scola e Giandomenico Salvadori. In campo femminile la vittoria è andata al Centro Sportivo Carabinieri con Debora Roncari e Gaia Vuerich che hanno preceduto le Fiemme Oro di Ilaria Debertolis e Giulia Stuerz vincitrici nella passata edizione, al terzo posto le Fiamme Gialle con Greta Laurent e Lucia Scardoni. Domani appuntamento a Feltre dove si assegnerà il titolo italiano sprint individuale e dove Federico cercherà di portare a casa un importante titolo per le Fiamme Oro di Moena.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

22.12.2015 Risultati 7a prova Coppa Italia Sportful - Cogne (AO) Tecnica Classica

MATTIA PELLEGRIN E SARA PELLEGRINI IN TECNICA CLASSICA

 

Seconda giornata di Coppa Italia Sportful a Cogne organizzata brillantemente dallo sci club Gran Paradiso che è riuscito a preparare al meglio il percorso di gara nonostante la poca neve a disposizione in tutto il nord Italia. Nella categoria senior maschile il più veloce nel percorso in classico è stato Mattia Pellegrin (Fiamme Oro), 2° un ottimo Fabio Clementi (Cs Carabinieri) e 3° Paolo Fanton (Forestale) in ottima forma dopo il successo di ieri in tecnica libera.

Sara Pellegrin (Fiamme Oro) ha vinto la categoria femminile, 2a la francese Aurelie Dabudyk e 3a la valdostana Elisa Brocard (Cs Esercito).

 

 

 

 

 

22.12.2015 Risultati 6a prova Coppa Italia Sportful - Cogne (AO) Tecnica Libera

PAOLO FANTON ED ELISA BROCARD NELLA PROVA IN TECNICA LIBERA

Da Cogne (AO) riparte la Coppa Italia Sportful, grande lavoro della sci club Gran Paradiso che ha accolto la rinuncia di Gressoney Saint Jean a causa dello scarso innevamento delle piste. Stadio del fondo preparato al meglio con un grosso sforzo da parte dei volontari dello sci club. Oggi era in programma la prova a skating individuale, che ha visto tra i maschi la vittoria a sorpresa di Paolo Fanton (Forestale) che ha percorso i 10 km nel tempo di 24’57”3, dietro di lui Sergio Rigoni (Fiamme Oro) a 32”1 e 3° Fabio Clementi (Cs Carabinieri) a 36”.0, 4° Giorgio Di Centa (Cs Carabinieri) a 36”2 e 5° Mathias Wibalt (Francia) a 36”9.

Nella categoria senior femminile la vittoria è andata alla valdostana Elisa Brocard (Cs Esercito) che ha percorso i 5 km nel tempo di 14’00”0 a solo 1”9 Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e 3a Aurelie Dabudyk (Francia) a 5”8, 4a Martina Vignaroli (Cs Esercito) a 41”9 e 5a Debora Roncari (Cs Carabinieri) a 45”1.

Domani è prevista la tecnica classica e per i senior sarà una prova individuale mentre i giovani partiranno con i distacchi accumulati nella prova odierna.

16.12.2015 Spostata a Cogne la coppa Italia Giovani Rode e la Coppa Italia Sportful

Malgrado i numerosi sforzi, lo sci club Gressoney non è riuscito a raggiungere il chilometraggio richiesto e la coppa Italia Sportful abbinata alla coppa Italia giovani Rode prevista per il 22-23 dicembre 2015 è stata spostata a Cogne. 

Dispiace sicuramente che, malgrado l'impegno di Gressoney, le avverse condizioni meteo non abbiano consentito l'organizzazione delle gare. La situazione a Cogne è buona. L'organizzazione sta lavorando per portare a 3,3 Km l'attuale anello di 2,5 Km che comunque consentirà al primo evento nazionale giovanile una degna partenza.  

 

Sci Club Gran Paradiso asd (AO10) - Piazza E. Chanoux, 1 – 11012 Cogne (AO)

tel. 0165/74835 – fax 0165/74050 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IN ALLEGATO IL NUOVO PROGRAMMA GARE

13.12.2015 Risultati 5a prova Coppa Italia Sportful - Dobbiaco Inseguimento

 

Un Giorgio Di Centa (Cs Carabinieri) sorridente taglia il traguardo della prova ad inseguimento di Dobbiaco in solitaria, dopo 16” arrivano allo sprint Maicol Rastelli (Cs Esercito)  e Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) ed è il valtellinese ad avere la meglio sul Trentino. La prova ad inseguimento in pattinato, che teneva conto dei tempi della prova in tecnica classica di ieri, è partita alle 10:45 con Maicol Rastelli a cercare di far la lepre ma ad appena 9” è partito Mattia Pellegrin e ad 11” Giorgio Di Centa. Il gruppo si è presto compattato e hanno cercato di mantenere un ritmo sostenuto per non far rientrare Fabio Pasini, 4° ieri, distanziato di 37”. Dopo due giri con il trio di testa compatto, l’attacco di Di Centa è giunto in salita, gli inseguitori non riescono a tenergli testa e all’arrivo Di Centa ha 16”.9 di vantaggio su Maicol Rastelli che batte in volata Mattia Pellegrin. Nella categoria femminile gara in solitaria per Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) che vince davanti a Virginia De Martin Topranin (Forestale) distanziata di 30”3 e 3° Elisa Brocard (Cs Esercito) a 1’24”7. Un plauso va allo Ski Club Dobbiaco che in collaborazione con lo Sportok Dobbiaco hanno preparato al meglio i percorsi che la prossima settimana ospiteranno la Coppa del Mondo.

 

Le dichiarazioni dei vincitori

Giorgio Di Centa “Sono contento di questo inizio in Coppa Italia, ho fatto dei buoni risultati, l’idea è di fare queste prime gare di Coppa Italia per poi andare a correre nelle lunghe distanze la Fis Marathon Cup, nel mese di dicembre avevo messo in programma queste gare di Coppa Italia. La forma c’è, spero di mantenerla. Oggi è stata una gara non facile, eravamo in tre e siamo stati attenti a non far rientrare Pasini perché sappiamo che è molto veloce nel finale. Nell’ultimo giro ho cercato di fare un forcing regolare ma continuo sulla salita, mi è riuscito, in cima alla salita guadagnavo 10” circa. Dopo la gara tutto sembra facile ma in realtà non è stato proprio così, sono anche caduto in salita, ma ho puntato tutto sulle salite in falso piano dove sono riuscito a distanziare gli avversari. La prossima settimana sarò a Gressoney, il 17 gennaio inizia la Fis Marathlon Cup e da quel momento mi dedicherò in particolare alle lunghe distanze fino a fine stagione.”

Lucia Scardoni “Ho iniziato bene la mia stagione, anche grazie ai primi punti in Coppa del Mondo, il percorso di Kusamo mi piace e sono molto contenta della prova sprint. Dalle altre gare mi aspettavo qualcosa in più. Nel prossimo weekend sarò nuovamente qui a Dobbiaco e spero di fare una bella gara in classico la 10 km visto che ieri ho avuto ottime sensazioni che spero di ritrovare anche domenica prossima. Qui il percorso mi piace, l’organizzazione l’ha preparata molto bene, le temperature sono basse e finalmente sembra inverno. Sarei contenta di qualificarmi per il Tour de Ski visto che quest’anno non vi sono altri appuntamenti importanti. ”

Dopo la seconda tappa di Coppa Italia ecco la situazione per quanto concerne i Leader di Coppa Italia Sportful:

Maicol Rastelli (Cs Esercito) Assoluta maschile

Elisa Brocard (Cs Esercito) Assoluta femminile

Matteo Tanel (Cs Esercito) Under 23 maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Under 23 femminile

Alex Andreola (Sc Alta Valtellina) Civili maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Civili femminile

 

 

 

12.12.2015 Risultati 4a prova Coppa Italia Sportful - Dobbiaco TC

 

RASTELLI E SCARDONI VINCONO A DOBBIACO

Si è svolta oggi la seconda tappa della Coppa Italia Sportful a Dobbiaco, organizzazione impeccabile dello Ski Club Dobbiaco in collaborazione con lo Sportok Dobbiaco che si preparano ad accogliere la Coppa del Mondo il prossimo weekend. Maicol Rastelli (Cs Esercito) e Lucia Scardoni vincono la prova individuale in tecnica classica, 10 km per la categoria femminile e 15 km per la maschile.

Ottima prova per il valtellinese Maicol Rastelli ha vinto percorrendo i km 15 nel tempo di 35’12.3, 2° Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) a 9”1 che ripete l’ottimo risultato già fatto registrare a Santa Caterina, 3° Giorgio Di Centa (Cs Carabinieri) sempre in gran forma nonostante si sia ritirato dall’attività di Coppa del mondo continua ad essere estremamente competitivo ed affronta le gare sempre con tanto entusiasmo e spirito agonistico, 4° Fabio Pasini (Cs Esercito) a 37”6 e 5° Enrico Nizzi (Cs Esercito) a 1’01”1.

La veneta Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) si è imposta nella categoria femminile con il tempo di 26’43”7, 2a Virginia De Martin Topranin (Forestale) a 37” e 3a Elisa Brocard (Cs Esercito) 57”7.

Domani è prevista la prova ad inseguimento  in tecnica libera, 15 km per la categoria maschile e 10 km per la femminile. Si prospetta un tentavo di fuga da parte dei tre atleti di testa che cercheranno di non farsi raggiungere da Fabio Pasini, che conserva il pettorale di leader della Coppa Italia ma che ha un distacco di 37”6, sembra quasi impossibile un ricongiungimento degli atleti giunti all’arrivo dopo la quarta posizione e che si trovano con un distacco superiore al minuto. Fabio Pasini guida la provvisoria di Coppa Italia ma precede di soli 3 punti Maicol Rastelli, 3° Mattia Pellegrin segue a 25 punti.

Situazione diversa in campo femminile dove le atlete sono distribuite in un arco di tempo più ampio, infatti Virginia De Martin partirà a 37” dalla battistrada Scardoni mentre Elisa Brocard partirà distanziata di 57”, 4° Debora Roncari a 1’57”. Elisa Brocard è saldamente al comando della Coppa Italia SPortful.

Dopo la prima giornata di Dobbiaco ecco la situazione per quanto concerne i Leader di Coppa Italia Sportful:

Fabio Pasini (Cs Esercito) Assoluta maschile

Elisa Brocard (Cs Esercito) Assoluta femminile

Matteo Tanel (Cs Esercito) Under 23 maschile

Giulia Suerz (Fiamme Oro) Under 23 femminile

Alex Andreola (Sc Alta Valtellina) Civili maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Civili femminile

 

 

6.12.2015 Risultati 3a prova Coppa Italia Sportful

Si è conclusa a Santa Caterina la prima tappa di Coppa Italia Sportful gara Fis a cui hanno preso parte atleti di ben nove nazioni, infatti erano presenti concorrenti provenienti dal Cile, dalla Mongolia, dal Kazakistan, dalla Polonia, dalla Repubblica Ceca, dalla Russia, dall’Argentina e dal Libano.

 

Ottima l’organizzazione capitanata da Federico Sosio per lo sci club Alta Valtellina, condizioni meteo ottimali e pista preparate al meglio, oggi gli atleti si sono confrontati nella prova Pursuit con handicap start.

Nella categoria senior maschile assente Giorgio Di Centa miglior tempo nella giornata di ieri, impegnato a Livigno nella Sgambeda, Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) che partiva con un margine di 16” su Maicol Rastelli (Cs Esercito) e di 40” sul russo Chernousov ha provato a fare la gara in solitaria.

Al 3° passaggio Pellegrin aveva ancora un margine di 9” ma ad inseguire erano in quattro atleti guidati da Maicol Rastelli con Chernousov e i due portacolori dell’esercito Pasini e Nizzi al seguito.

All’ultimo transito gruppo compatto, a 1 km dal traguardo veniva lanciata una lunga volata dove Fabio Pasini ha avuto la meglio su Chernousov e su Enrico Nizzi.

Nella categoria femminile gara a due tra Elisa Brocard (Cs Esercito) e Sara Pellegrini (Fiamme Oro) che si è risolta a favore della valdostana nel rettilineo finale dove la Brocard ha fatto valere le sue doti di sprinter, 3° Giulia Stuerz (Fiamme Oro).

Dopo queste tre prove guidano la classifica provvisoria di Coppa Italia:

Fabio Pasini (Cs Esercito) assoluta maschile

Elisa Brocard (Cs Esercito) assoluta femminile

Stefan Zelger (Forestale) Under 23 maschile

Giulia Stuerz (Fiamme Oro) Under 23 femminile

Alex Andreola (Sc Alta Valtellina) Civili maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Civile femminile

Prossimo appuntamento con la Coppa Italia Sportful previsto per il 12 e 13 dicembre a Dobbiaco (BZ) dove saranno in programma un 15 km in tecnica classica individuale ed una pursuit 15 km tecnica libera, mentre per le femmine sono previste due prove di 10 km.

5.12.2015 Risultati 2a prova Coppa Italia Sportful

Giorgio Di Centa e Francesca Baudin nella prova in tecnica classica

 

Seconda giornata di gare a Santa Caterina dove era in programma la prova in tecnica classica, gara Fis, valevole per il trofeo Dante Canclini e Giuseppe Sosio e 2a prova di Coppa Italia Sportful.

Giorgio Di Centa (Carabinieri) nonostante i suoi 43 anni dimostra di essere sempre tra i migliori atleti della compagine italiana e a Santa Caterina ha imposto il suo ritmo andando a vincere la 15 km individuale in tecnica classica con il tempo di 35’35”1, precedendo di 2”6 Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) e di 18”6 Maicol Rastelli (Cs Esercito), 4° il russo Ilia Chernousov a 40”8 e 5° Enrico Nizzi (Cs Esercito) a 45”7.

Nelle senior femminile la vittoria è andata alla valdostana di Champorcher Francesca Baudin (Fiamme Gialle) che ha percorso i 10 km nel tempo di 29’22”4 precedendo di appena 20/100 Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e 3a Elisa Brocard (Cs Esercito) a 3”5.

Dopo la seconda prova di Coppa Italia Sportful ecco di seguito i leader delle varie categorie:

Francois Vierin (Forestale) Assoluta maschile

Greta Laurent (Fiamme Gialle) Assoluta femminile

Stefan Zelger (Forestale) Under 23 maschile

Giulia Suerz (Fiamme Oro) Under 23 femminile

Emanuele Becchis (Sci club Valle Pesio-Team Xcalibur) Civili maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Civili femminile

Domani è prevista con partenza alle 9:30 la prova pursuit in pattinato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4.12.2015 Risultati 1a prova Coppa Italia Sportful

Ai valdostani Vierin e Laurent la sprint di Santa Caterina Valfurva

È iniziata da Santa Caterina di Valfurva (SO) il circuito di Coppa Italia Sportful che ha aperto la stagione dello sci di fondo 2015-2016 con il “Trofeo Dante Canclini e Giuseppe Sosio”.  Nella prova sprint hanno vinto i valdostani Francois Vierin (Cs Forestale) e Greta Laurent (Fiamme Gialle) a conferma del buon momento della piccola Valle d’Aosta che sta dominando anche in campo internazionale con Francesco De Fabiani e Federico Pellegrino. Ottimo lo sforzo organizzativo dello sci club Alta Valtellina che ha predisposto al meglio il percorso di gara di 950 metri. Nella categoria femminile la vittoria è andata a Greta Laurent, miglior tempo in qualifica, che ha avuto la meglio su Gaia Vuerich (Cs Carabinieri) e 3a Alice Canclini (Cs Esercito). Nella categoria maschile gara molto serrata che si è decisa sull’ultimo rettilineo con Francois Vierin (Forestale) che ha preceduto Ilia Chernousov (Russia) e Claudio Muller (Forestale).

Leader della Coppa Italia Sportful dopo la prima prova sono:

nell’assoluta maschile Francois Vierin (Cs Forestale)

nell’assoluta femminile Greta Laurent (Fiamme Gialle)

Under 23 maschile Mikael Abram (Cs Esercito)

Under 23 femminile Alice Canclini (Cs Esercito)

Civili maschile Emanuele Becchis (Sc Valle Pesio-Team Xcalibur)

Civili femminile Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina)

Domani continua la Coppa Italia con la prova individuale in tecnica classica.

1.12.2015 Parte da Santa Caterina Valfurva la Coppa Italia Sportful

Parte venerdì 4 dicembre da Santa Caterina di Valfurva (SO) il circuito di Coppa Italia Sportful che apre anche la stagione italiana dello sci di fondo con il “Trofeo Dante Canclini e Giuseppe Sosio”. Programma intenso che vede nella prima delle tre giornate, la prova Sprint in tecnica libera. Lo scorso anno la Coppa Italia Sportful si era aperta con la vittoria di Sergio Rigoni nella sprint di Riale, ma lo stesso Rigoni si era aggiudicato nel 2013 a Santa Caterina la sprint di apertura della stagione. In campo femminile il 2014 ha visto la poliziotta di Moena Giulia Stuerz vincere la prima prova e dominare nella prima parte della stagione poi sopravanzata da Sara Pellegrini che ha dominato la seconda parte.
 
Coppa Italia che prevede quest’anno 12 tappe e si concluderà il 20 marzo alle Viote del Monte Bondone (TN) in occasione della prova dei campionati italiani di staffetta e della prova distance per eccellenza la 50 km quest’anno in tecnica libera.
Lo scorso anno nella categoria senior maschile c’è stata grande bagarre per la vittoria finale dell’assoluta di Coppa Italia che alla fine ha visto Sergio Rigoni vincere davanti al compagno di squadra delle Fiamme Oro di Moena Luca Orlandi. Tra le donne l’ha spuntata Sara Pellegrini che ha avuto la meglio su Francesca Di Sopra.
Il circuito di Coppa Italia Rode destinato alle categorie giovanili Under 20 e Under 18 partirà da Gressoney Saint Jean (AO) il 22 dicembre. Alcuni giovani saranno sicuramente presenti in questo weekend a Santa Caterina per il confronto diretto nella prova Fis dedicata alla categoria juniores. La Coppa Italia Rode si articola su 5 tappe toccando le seguenti località sciistiche: Gressoney Saint Jean (AO) – Lago di Tesero (TN) – Boscochiescanuova (VR) - Forni di Sopra (UD) – Viote Monte Bondone.
 
Programma di Santa Caterina:
 
Venerdì 4 dicembre
ore 9:30 qualificazioni sprint a seguire quarti di finale – Semifinali e Finali
ore 12 Premiazioni presso l’arrivo
 
Sabato 5 dicembre
ore 9:30 prova a cronometro in tecnica classica Junior femminile 5 km – Senior femminile 10 km – Junior maschile 10 km – Senior maschile 15 km
ore 12 Premiazioni presso l’arrivo
 
Domenica 6 dicembre
ore 9:30 Pursuit tecnica libera - 7,5 km junior femminile – 10 km Senior femminile – 10 km junior maschile – 15 km Senior maschile
ore 12 Premiazioni presso l’arrivo
 
Programma Coppa Italia Sportful 2016
 
4-6/12/2015 Santa Caterina di Valfurva (SO)
12-13/12/2015 Dobbiaco (BZ)
22-23/12/2015 Gressoney Saint Jean (AO)
27/12/2015 Fiera di Primiero (TN)
28/12/2015 Feltre Pra del Moro (BL)
9-10/01/2016 Asiago (VI)
15-17/01/2016 Lago di Tesero (TN)
30-31/01/2016 S. Giorgio Boscochiesanuova (VR)
13-14/02/2016 Piani di Mocogno (MO)
21/02/2016 Val Casies (BZ)
27-28/02/2016 Forni di Sopra (UD)
6/03/2016 Monte Pana (BZ)
19-20/03/2016 Viote Monte Bondone (TN)

22.03.2015 I risultati della staffetta Senior di Anterselva - Coppa Italia Sportful

Le Fiamme Oro di Moena conquistano Anterselva

Anterselva (BZ) 22 marzo 2015 - Si chiude la Coppa Italia Sportful con la prova a squadre delle staffette dei campionati italiani assoluti, grande spettacolo ad Anterselva (BZ) dove lo sci di fondo si è dato appuntamento con il biathlon. Organizzazione impeccabile affidata all’Asv Antholzertal in collaborazione con biathlon Antholz. Quest’anno la nuova formula prevedeva di far correre insieme le categorie giovani e senior, lo spettacolo è stato assicurato. Nella prova femminile partita alle 8:30 ha visto fin da subito un netto dominio delle Fiamme Oro di Moena con Giulia Stuerz in prima frazione che ha dato il cambio a Sara Pellegrini con 30” di margine sulle Fiammegialle che vedeva in prima frazione Francesca Di Sopra che lasciava a Francesca Baudin, in 3° posizione a sorpresa il Trentino A con la giovani Ilenia Defrancesco che pagava 41” dalla testa. All’ultimo cambio ancora le Fiamme Oro al comando con Sara Pellegrini che lanciava Ilaria Debertolis, in seconda frazione recupero della Forestale con Virginia De Martin Topranin con 28” di svantaggio dalla battistrada, 3a Francesca Baudin distanziata di 32” dalla testa. Arrivo in solitaria per Ilaria Debertolis che chiudeva con il tempo totale di 40’55”70, sprint finale per le rimanenti posizione del podio con Lucia Scardoni (Fiammegialle) che precedeva sul traguardo Marina Piller (Gs Forestale).

Nella categoria maschile bagarre fin dai primi metri di gara tra le staffette dei gruppi Sportivi e le squadre dei Comitati. Dietmar Noeckler (Fiamme Oro) allungava nella sua ultima tornata lanciando Mattia Pellegrin con un vantaggio di 18” sulla squadra dell’Esercito con Maicol Rastelli che lasciava a Francesco De Fabiani, nei Carabinieri Fabio Clementi dava il cambio al veterano Giorgio Di Centa, ottima prova per l’Alto Adige con un grande Stefan Zelger che cambiava al 4° posto assoluto. Ottimo recupero di Giorgio di Centa che negli ultimi 2,5 km recuperava su Mattia Pellegrin e cambiava con un distacco di 7”, Francesco De Fabiani non teneva il passo dell’esperto olimpionico e perdendo 23” dalla testa. Florian Kostner ricuciva nel suo primo giro allo stadio su Sebastiano Pellegrin mentre Daniel Yeullia seguiva a 16”, intanto Roland Clara riduceva a 35” lo svantaggio dalla testa. Sebastiano Pellegrin provava ad allungare nell’ultima frazione intanto Clara recuperava secondi preziosi. All’ultima frazione le Fiamme Oro e i Carabinieri cambiavano insieme, ma intanto Clara riduceva lo svantaggio a 10” e lanciava Alessandro Pittin in forma strepitosa che, galvanizzato dal terzo posto nella prova del giorno precedente, in meno di un giro raggiungeva i due fuggitivi. Anche Fabio Pasini, ultimo frazionista dell’Esercito, recuperava il terzetto di testa. Finale al cardiopalma con un David Hofer che più volte ha provato a distanziare i compagni, con Pittin e Pellegrino a controllare e a pochi metri Fabio Pasini dell’Esercito. Pellegrino allungava nell’ultima salita giungendo al traguardo con un vantaggio di 3” su Alessandro Pittin che regalava la medaglia d’argento alle Fiammegialle, 3° posto i Carabinieri con David Hofer a 16”.

Giuseppe Chennetti  così commenta la prova maschile: “ E’ stata entusiasmante, sono rimasti in quattro squadre a giocarsi la vittoria finale; bravo Federico Pellegrino che ha saputo giocare le sue carte nella parte finale del tracciato, ottimo Alessandro Pittin che ha deciso di confrontarsi con i fondisti in questo weekend di gare ed ha fatto grandi cose. Pittin continuerà comunque con la combinata nordica anche se un pensierino ad una sua partecipazione in Coppa del Mondo di fondo dopo queste prestazioni non possiamo non farlo.”

 

 

22.03.2015 I risultati della staffetta giovani di Anterselva

Trentino e Valle d’Aosta vincono la prova a squadre nei giovani

Anterselva (BZ) 22 marzo 2015 - Si chiude la Coppa Italia Rode con la prova a squadre delle staffette, grande spettacolo ad Anterselva (BZ) dove lo sci di fondo si è dato appuntamento con il biathlon. Organizzazione impeccabile affidata all’Asv Antholzertal in collaborazione con biathlon Antholz. Quest’anno la nuova formula prevedeva di far correre insieme le categorie giovani e senior, lo spettacolo è stato assicurato.  Tra le giovani successo per il Trentino composta da Ilenia Defrancesco, Monica Tomasini e Caterina Ganz che precedeva il Veneto A formato da Erica Antoniol, Eleonora Prigol e Chiara De Zolt Ponte al 3° posto le Alpi Centrali con Martina Bellini, Jael Compagnoni ed Elisa Carrara. Nella categoria maschile bagarre fin dai primi metri di gara tra le staffette dei gruppi Sportivi e le squadre dei Comitati. La prova dei giovani è stata vinta dall’Asiva con Perruquet, Abram, Perron e Chanloung, al 2° posto le Alpi Centrali con Speroni, Romani, Alex e Matteo Andreola, infine al 3° posto l’Alto Adige con Zelger, Hellweger, Cappello e Stauder.

 

 

 

 

 

 

21.03.2015 Risultati campionati italiani assoluti ad Anterselva

Sorpresa ai campionati italiani assoluti con la vittoria di Sebastiano Pellegrin e il 3° posto di Alessandro Pittin.

Ilaria Debertolis vince la senior femminile.

Ad Anterselva la famiglia del biathlon accoglie la famiglia del fondo per il gran finale per gli ultimi campionati italiani della stagione. Organizzazione impeccabile affidata all’Asv Antholzertal in collaborazione con biathlon Antholz. Nella categoria senior vittoria a sorpresa di Sebastiano Pellegrin (Fiamme Oro) classe 1994 che ha percorso i 15 km nel tempo di 36’35”8, 2° l’intramontabile Giorgio Di Centa (Carabinieri) distanziato di 19”1 e 3° posto a sorpresa per il combinatista Alessandro Pittin (Fiammegialle) medaglia di bronzo ai recenti mondiali di Falun che ha lasciato dietro di sé Roland Clara (Fiammegialle) e Dietmar Noeckler (Fiamme Oro). In campo femminile vittoria per Ilaria Debertolis (Fiamme Oro) che ha percorso i 10 km nel tempo di 27’53”2, 2a Giulia Stuerz (Fiamme Oro) a 16”1 e 3a Sara Pellegrini (Fiamme Oro) a 33”5.

La Coppa Italia Sportful è stata vinta da Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e da Sergio Rigoni (Fiamme Oro), la Under 23 da Manuel Perotti (Fiammegialle) e da Debora Roncari (Carabinieri), la classifica dedicata ai Civili è stata vinta da Christian Morelli (Sc Schilpario) e da Alessandra Da Ros (Gs Castionese).

 

15.03.2015 I risultati della Coppa Italia Sportful a Monte Pana

Santa Cristina in Gardena 15-03-2015 - Nella turistica località del Monte Pana di Santa Cristina in Gardena, si sono svolte quest’oggi le gare di sci nordico a tecnica libera con partenza di massa delle categorie maschile e femminile, valevoli quali prova del circuito della Coppa Italia Sportful di sci di fondo e per l’assegnazione del XIII Trofeo “Vallunga” II^ Edizione. Inoltre si sono svolte le gare del “Trofeo Fondo "Banca Popolare" del circuito dell’Alto Adige. Quest’anno l’organizzazione della manifestazione sportiva assegnata dalla Federazione Italiana Sport Invernali al Centro Sportivo Carabinieri – Sezione Sport Invernali in collaborazione con lo Sci Club Gardena Saslong, ha ottenuto un eccellente successo grazie alla professionalità ed efficienza del comitato organizzatore e anche alle caratteristiche tecniche del recente e moderno Centro di Sci Nordico realizzato dal Comune di Santa Cristina, immerso nella foresta alpina del Monte Pana e dominato dal massiccio dolomitico del Sassolungo. Gara ad altissimo livello agonistico che ha visto la partecipazione anche di atleti di spicco delle squadre Nazionali maggiori della Federazione, come il medagliato Olimpico Giorgio Di Centa portacolori del centro sportivo carabinieri, che ha partecipato ai recenti Campionati Mondiali in Falun. Presenti naturalmente ed attori del circuito della Coppa Italia i Gruppi Sportivi Militari e di Stato: Carabinieri di Selva Val Gardena; Fiamme Gialle di Predazzo; Fiamme Oro di Moena; Esercito di Courmayeur e Forestale di Auronzo di Cadore, unitamente alle squadre degli Sci Club dell’Alto Adige. La gara femminile è stata vinta dall’atleta del Centro Sportivo Fiamme Oro di Moena, Sara Pellegrini, seguita dalla sua compagna di squadra Ilaria Debertolis ed al terzo posto il Carabiniere Debora Agreiter. Mentre la gara maschile è stata monopolizzata dal Centro Sportivo Carabinieri con David Hofer, seguito dal collega Florian Kostner e Giorgio Di Centa. La seconda edizione dell’XIII Trofeo “Vallunga” biennale consecutivo è stato assegnato in modo definitivo al Centro Sportivo Carabinieri – Sezione Sport Invernali con sede in Selva di Val Gardena in base alla somma dei tempi di gara dei primi tre atleti classificati appartenenti alla medesima Società, nello specifico David Hofer, Florian Kostner e Giorgio Di Centa. La cerimonia di premiazione si è svolta al Centro Sportivo Iman nel Comune di Santa Cristina di Val Gardena ed è stata ufficializzata dalla presenza di autorità delle pubbliche amministrazioni della Val Gardena.

8.03.2015 inseguimento in classico a Passo Cereda (TN) nella Coppa Italia Sportful

8 marzo 2015 - PASSO CEREDA (TN) nella prova in classico ad inseguimento Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) e Giulia Stuerz (Fiamme Oro) nella Coppa Italia Sportful.

Gare avvincenti nella prova di Coppa Italia Sportful organizzata a Passo Cereda (TN) dall'Unione Sportiva Primiero,  per quanto riguarda la categoria senior femminile dopo una prima parte di gara con il gruppo compatto Giulia Stuerz e Lucia Scardoni facevano selezione per poi giorcarsi la vittoria nell’ultimo rettilineo finale dove la trentina Giulia Stuerz aveva la meglio su Lucia Scardoni, buona prova di Sara Pellegrini che giungendo terza conserva e consolida la sua posizione di leader nella Coppa Italia Sportful.

Nella categoria senior maschile nella 15 km ad inseguimento a tecnica classica gruppo che si compatta e dalle retrovie Mattia Pellegrin riduce drasticamente lo svantaggio dai battistrada.

Ai 10 km Mattia riesce a raggiungere il gruppo e continua con un ottimo ritmo e fa selezione, soltanto Fabio Clementi (Cs Carabinieri) riesce a tenere il contatto dal fuggitivo. Al traguardo vince Mattia Pellegrin davanti a Fabio Clementi e Sergio Rigoni che dopo una prova sprint non convincente riesce ad arrivare sul podio riprendendosi ancora una volta il pettorale di leader provvisorio della Coppa Italia Sportful. A rallegrare ulteriormente gli animi sul campo di gara da Lathi giungeva la notizia della prima vittoria in Coppa del Mondo di Francesco De Fabiani e del 6° posto di Dietmar Noeckler.

La Coppa Italia Sportful continua la prossima domenica a Monte Pana (BZ).

7.03.2015 COPPA ITALIA SPORTFUL - PASSO CEREDA (TN)

A Claudio Muller (Cs Forestale) e Giulia Stuerz (Gs Fiamme Oro) la Sprint della Coppa Italia Sportful.

Passo Cereda 7 marzo 2015 – Continua la Coppa Italia Sportful con la prova sprint in tecnica libera a Passo Cereda (TN), organizzazione impeccabile affidata all'esperienza dell’Unione Sportiva Primiero di Luigi Zanetel. Finalmente una bella giornata di sole ha accompagnato la prova che è stata vinta da Claudio Muller e da Giulia Stuerz. Rocambolesca finale nella categoria senior femminile con il contatto e la relativa caduta in discesa tra Ilaria Debertolis (Fiamme Oro) e Greta Laurent (Fiammegialle), la vittoria è andata a Giulia Stuerz (Fiamme Oro), 2a Lucia Scardoni e 3a Debora Roncari (Carabinieri).

Nella categoria maschile vittoria per Claudio Muller (Gs Forestale), 2° Enrico Nizzi (Cs Esercito) e 3° Giandomenico Salvadori (Fiammegialle).

 

 

22.02.2015 Luca Orlandi e Francesca Di Sopra vincono la Gundersen di Asiago

 14a PROVA DI COPPA ITALIA SPORTFUL

22.02.2015 Asiago (VI) - Fitta nevicata nella notte sull’altipiano di Asiago in occasione della 14° prova della Coppa Italia Sportful organizzata dall’Unione Sportiva Asiago presso il Golf Arena. Gara avvincente nella categoria maschile che vedeva Fabio Pasini partire con un consistente margine in particolare sul leader di Coppa Italia Sergio Rigoni incappato nel prologo in skating in una giornata al di sotto delle sue possibilità. Alla prima tornata gruppo compattato con Fulvio Scola a guidare seguito da Pasini, Kostner, Orlandi, Pellegrin e Fanton ma a 13” sopraggiungeva il gruppo degli inseguitori con in testa Sergio Rigoni artefice di un gran recupero, ha guadagnato 40” nel giro da 3 km. Al passaggio del secondo giro gruppo compatto di 7 atleti con Orlandi e Scola a far l’andatura, a chiudere il gruppo Sergio Rigoni che riusciva a ricucire sul gruppo di testa. Attacco importante nell’ultima salita prima dell’ultimo giro da parte di Luca Orlandi seguito da Fabio Pasini e Manuel Perotti. Luca Orlandi (Fiamme Oro) mantiene il vantaggio e taglia per primo il traguardo con un distacco di un paio di metri su Florian Kostner (Carabinieri) e 3° Fabio Pasini (Cs Esercito), 4° Fulvio Scola (Fiammegialle) e 5° Sergio Rigoni (Fiamme Oro) autore di un ottimo recupero. In campo femminile al secondo giro Francesca Di Sopra (Fiammegialle) riusciva ad agganciare Sara Pellegrini ed allungava andando a vincere davanti a Sara Pellegrini (Fiamme Oro), 3a Martina Vignaroli (Cs Esercito).

Nella classifica maschile provvisoria di Coppa Italia Sergio Rigoni mantiene la leadership con 606 punti ma Fabio Pasini è al secondo posto con 597 punti e Luca Orlandi grazie alla prova di oggi i a 595 punti. In capo femminile Sara Pellegrini guida la classifica con 922 punti al 2° posto Francesca di Sopra con 895 punti. Manuel Perotti e Debora Roncari guidano la classifica provvisoria Under 23 mentre Cristian Morelli e Alessandra Da Ros guidano la classifica dei Civili.

 

 

 

21.02.2015 Fabio Pasini e Sara Pellegrini vincono ad Asiago

FABIO PASINI E SARA PELLEGRINI VINCONO AD ASIAGO LA 13° PROVA DI COPPA ITALIA

PROVA IN TECNICA LIBERA VALEVOLE PER LA COPPA ITALIA SPORTFUL

21.02.2015 Asiago (VI) - Si è svolta ad Asiago la 13° prova di Coppa Italia Sportful. Eccellente organizzazione affidata all’Unione Sportiva Asiago, la prova si è svolta alla Golf Arena di Asiago. Nella categoria senior maschile torna alla vittoria Fabio Pasini (CS Esercito) che ha impiegato 25’12”0 nel percorrere i 4 giri del percorso di 2,5 km, al 2° posto  Florian Kostner (Carabineiri) distanziato di 4”7, 3° Luca Orlandi (Fiamme Oro) a 6”6.

Nella categoria femminile vittoria per Sara Pellegrini (Fiamme Oro) che ha percorso i 5 km nel tempo di 14”08.5, 2° Francesca Di Sopra (Fiammegialle) a 25”3 e 3° Martina Vignaroli (Cs Esercito) a 27”6.

Tra gli Under 23 i migliori sono stati Sebastiano Pellegrin (Fiamme Oro) nella categoria maschile e Martina Vignaroli tra le femmine.

Nella classifica di Coppa Italia Sergio Rigoni e Sara Pellegrini conservano la leadership nelle due assolute, così come Debora Roncari (Carabinieri) nella categoria Under 23 femminile mentre nella Under 23 maschile va al comando Manuel Perotti (Fiamme Gialle).

Domani è prevista una prova Gundersen in tecnica classica. Per quanto riguarda la categoria maschile, visto i distacchi poco accentuati dei primi quattro concorrenti si prospetta una gara che probabilmente si risolverà in volata tra Pasini, Kostner, Orlandi e Scola, mentre sembra improbabile il rientro degli inseguitori essendo staccati di 21” a partire dalla quinta posizione.

Mentre nella categoria femminile Sara Pellegrini ha un vantaggio consistente di 25”3 e vedremo se Francesca Di Sopra sarà in grado di riprendere la poliziotta di Moena.

 

 

 

15.02.2015 Coppa Italia Sportful a Gromo (BG)

COPPA ITALIA SPORTFUL A GROMO (BG) IN TECNICA CLASSICA

DIETMAR NOECKLER E VIRGINIA DE MARTIN TOPRANI VINCONO LA PROVA IN CLASSICO

 

All'insegna del maltempo la Coppa Italia Sportful che si è disputata a Spiazzi di Gromo (BG) le gare si sono svolte sotto una fitta nevicata.  Dietmar Noeckler che partiva a 30" da Mattia Pellegrin ha intensificato la prima parte di gara raggiungendo dopo 5 km il compagno di squadra. I due poliziotti hanno fatto una gara insieme e sicuramente questo fattore li ha aiutati nel risultato. La vittoria è andata a Dietmar Noeckler che ha percorso i 15 km nel tempo di  40’26”, 2° Mattia Pellegrin distanziato di 20”9 e 3° Luca Orlandi 43”7.

Nella categoria femminile era prevista una 10 km in tecnica classica che è stata vinta dall’atleta della Forestale Virginia De Martin Topranin con il tempo di 31’14”1, 2a Sara Pellegrini (Fiamme Oro) a 56”7 e 3a Francesca Di Sopra (Fiammegialle) a 1’00”2.

Sara Pellegrini e Sergio Rigoni continuano a guidare le due assolute della Coppa Italia Sportful, mentre Debora Roncari e Claudio Muller guidano la classifica Under 23. Tra i civili Cristian Morelli ed Alessandra Da Ros.

 

 

 

14.02.2015 Le Fiamme Oro vincono la Team Sprint di Gromo

Dietmar Noeckler e Sergio Rigoni vincono la prova a squadre della Coppa Italia Sportful

Agli Spiazzi di  Gromo (BG) è andata in scena l'11a prova della Coppa Italia Sportful con la prova Team Sprint a squadre per la categoria Senior maschile ed una sprint in tecnica libera per la categoria femminile.

Dietmar Noeckler ripete l’impresa di Passo Cereda dei Campionati Italiani Team Sprint e attacca nell’ultima sua frazione e consegna il successo nelle mani di Sergio Rigoni e alle Fiamme Oro di Moena, arrivo al fotofinish per gli altri posti del podio con il Centro Sportivo Esercito di Fabio Pasini, che gareggiava in coppia con Francois Ronc Cella, che hanno avuto la meglio sul Centro Sportivo Forestale di Mirco Bertolina e Stefano Gardener.

Le senior femmine hanno invece disputato una prova sprint in tecnica libera ed è stata l’atleta di Bormio Alice Canclini in forza con il Centro Sportivo Esercito a vincere davanti a Francesca di Sopra e 3a Sara Pellegrini.

Appuntamento domani mattina alle ore 9:30 con la prova in tecnica classica, tra i giovani 5 km per le categorie femminili e 10 km per i giovani maschi, mentre le senior femmine si confronteranno sui 10 km ed i senior maschi sui 15 km

8.02.2015 Mattia Pellegrin e Francesca Di Sopra vincono la Dobbiaco Cortina

Cortina Dobbiaco: Mattia Pellegrin e Francesca Di Sopra vincono la Dobbiaco Cortina

 Bella vittoria di Mattia Pellegrin che ha battuto al fotofinish Giorgio di Centa

 Tra le donne Francesca Di Sopra davanti a Sara Pellegrini

900 atleti in gara, ben 326 norvegesi. Condizioni difficili a causa del forte vento.

Cortina d’Ampezzo (Belluno) – Dobbiaco (Bolzano), 8 febbraio 2015

Condizioni atmosferice non facili con forti raffiche di vento che hanno reso molto dura per gli atleti la Dobbiaco Cortina in tecnica classica. Al via 900 atleti provenienti da 22 nazioni, particolarmente numerosi i norvegesi circa 300 al via. Le Fiamme Oro di Moena con i loro portacolori Luca Orlandi e Mattia Pellegrin hanno subito attaccato creando fin da subito selezione. All’arrivo sprint finale e vittoria che va a Mattia Pellegrin (Fiamme Oro), 2° Giorgio Di Centa (Carabinieri) e 3° Stefano (Forestale). Nella categoria femminile la vittoria è andata a Francesca Di Sopra (Fiamme Gialle) davanti a Sara Pellegrini (Fiammo Oro) e 3° Alice Canclini (Cs Esercito). La classifica di combinata della due giorni va a Mirco Bertolina (Forestale) davanti a Michael Galassi (Forestale) e davanti al norvegese Vegard Kjohamar.

 

 

01.02.2015 Le classifiche generali senior Sportful dopo la 9a tappa

Cogne (AO) 1 febbraio 2015

Grazie alla vittoria odierna Sergio Rigoni (Fiamme Oro di Moena) ritorna al comando nell'assoluta maschile, dove precede Fulvio Scola (Fiamme Gialle) di 32 punti, 3° Giovanni Gullo (Fiamme Gialle) a 53 punti. Sara Pellegrini (Fiamme Oro) ritorna al comando nell'assoluta femminile con 502 punti, 2a Giulia Stuerz (Fiamme Oro) a 42 punti e 3a Francesca Di Sopra (Fiamme Gialle) a 57 punti. Nella classifica a squadra sempre al comando le Fiamme Oro.

01.02.2015 Sergio Rigoni e Lucia Scardoni vincono a Cogne la 9a prova di Coppa Italia Sportful

COPPA ITALIA SPORTFUL A COGNE

VINCONO Sergio Rigoni e Lucia Scardoni

La Coppa Italia Sportful non concede pausa, dopo il Campionato Italiano sprint di Pra del Moro tutti in Val d’Aosta a Cogne che sostituisce la prova di Flassin.Organizzazione impeccabile affidata allo sci club Fallere, condizioni atmosferiche buone e piste ben preparate.Nuova tripletta ma questa volta ad opera delle Fiamme Oro di Moena con Rigoni-Orlandi e Pellegrin che salgono sul podio della categoria maschile. La gara è partita nelle condizioni ottimali alle 9:30 con la categoria senior maschile che è stata vinta da Sergio Rigoni che si dimostra particolarmente in forma in questa stagione, l’atleta della Fiamme Oro di Asiago ha percorso i 15 km nel tempo di 37’38”2, a 3”5 il compagno di squadra Luca Orlandi e 3° Mattia Pellegrin distanziato di 11”5.

In campo femminile la vittoria è andata alla portacolori delle Fiamme Gialle di Predazzo Lucia Scardoni che ha percorso i 10 km nel tempo di 29’31”5, 2° la compagna di squadra Francesca di Sopra distanziata di 25”3 e 3° Sara Pellegrini a 1’01”8.

La classifica di Coppa Italia è ora guidata al maschile da Sergio Rigoni con 461 punti, 2° Fulvio Scola 429 e 3° Giovanni Gullo con 408.

Sara Pellegrini guida la categoria femminile con 502 punti al 2° posto Giulia Stuerz con 460 e 3° Francesca di Sopra con 445.

Domenica prossima altra prova di Coppa Italia Sportful con la Cortina-Dobbiaco.

 Info: www.coppaitalia.org

 

 

29.01.2015 Stuerz e Pellegrino vincono la sprint tricolore di Feltre

 

A Prà del Moro su un tracciato preparato alla perfezione si è disputata la sprint a tecnica classica in cui i miglior interpreti della disciplina si sono contesi il titolo di campione italiano di specialità. Una pista tortuosa e senza importanti salite, nonostante la tecnica meno congeniale, ha permesso comunque al fuoriclasse valdostano, Federico Pellegrino, di laurearsi campione italiano. Sin dalle qualifiche, facendo registrare il miglior crono, il poliziotto ha fatto capire a tutti che sarebbe stato lui l'uomo da battere. Nei quarti di finale pochi colpi di scena, con la maggior parte dei migliori sprinter italiani che si qualificano per la semifinale. Sia nella propria batteria dei quarti che poi nella semifinale Federico Pellegrino si è portato subito in testa al sestetto e ha controllato agevolmente i diretti avversari, andando così a vincerle entrambe. In finale, il poliziotto valdostano, prende ancora una volta subito il comando della situazione imponendo un ritmo durissimo che nessuno riesce a mantenere. Federico Pellegrino si laurea ancora campione italiano; al secondo posto Maicol Rastelli mentre al terzo l'alpino Fabio Pasini.

Al femminile è stata l'atleta delle fiamme gialle, Greta Laurent, a fermare il cronometro sul miglior tempo; con 12 atlete qualificate per le fasi finali sulle 14 presentatesi al via. Grande assente, l'altra sprinter azzurra, Gaia Vuerich, che a causa di un'influenza rimediata in Russia ha dovuto alzare bandiera bianca per la caccia al titolo italiano sprint. Le fasi finali della gara rosa prendono subito il via dalle semifinali con Greta Laurent, che nonostante qualche problema nei cambi di direzione, conquista la finale insieme a Virginia De Martin Tropanin. Nella seconda semifinale, gara molto combattuta con le atlete molto compatte fino alle ultime battute, con  Lucia Scardoni, Giulia Stuerz e Ilaria Debertolis che staccano un biglietto per la finale. Nulla da fare invece per la campionessa uscente Francesca Baudin che con il 4° posto in semifinale si vede costretta ad abbandonare il sogno di poter bissare il risultato dello scorso anno. Anche in finale, gara molto combattuta, con la poliziotta Giulia Stuerz che va a conquistare il titolo italiano sprint, precedendo sul traguardo Virginia De Martin Tropanin e Lucia Scardoni.

Le classifiche Coppa Italia Sportful dopo la 7a tappa

A Sappada le Fiamme Oro di Moena consolidano il primato nella classifica per società della Coppa Italia Sportful, grazie al doppio successo di Giulia Stuerz e di Sergio Rigoni. Le Fiamme Gialle non demordono e rispondono con un podio completo nella prova della 15 km in tecnica libera.

18.01.2015 Giulia Stuerz e Giandomenico Salvadori nella Coppa Italia Sportful

 

Padola di Comelico Superiore (Dolomiti Bellunesi), 18 gennaio 2015 – Contestualmente alle gare dei Campionati italiani giovani, si sono svolte anche le gare   Seniores valide per la Coppa Italia Sportful. Nella 15 km maschile tripletta della Fiamme Gialle con Giandomenico Salvadori, Fulvio Scola (tornato leader del circuito) e Giovanni Gullo. Nella 10 km donne, prima come nella sprint, la trentina delle Fiamme Oro Giulia Stuerz. Con lei sul podio le bellunesi Sara Pellegrini (Fiamme Oro, che conferma la leadership  nella Coppa Italia) e Francesca Di Sopra (Fiamme Gialle).  Prossimo appuntamento il 29 gennaio a Feltre località Prà del Moro con il Campionato italiano sprint.

17.01.2015 Sergio Rigoni e Giulia Stuerz nella Sprint di Coppa Italia Sportful a Sappada

Condizioni meteo difficili con pioggia e neve hanno caratterizzato la sprint di Coppa Italia Sportful a Sappada (BL). Organizzazione affidata all'Us Padola. La gara è stata vinta da Sergio Rigoni nell'assoluta maschile e da Giulia Stuerz nella categoria femminile. In qualifica la migliore era stata la valdostana Francesca Baudin (Fiamme Gialle) 3'52"86, 2a Giulia Stuerz (Fiamme Oro) e 3a Francesca Di Sopra 4'07"33. Nella categoria maschile miglior tempo per Sergio Rigoni (Fiamme Oro) 4'21"54, 2° Mauro Brigadoi (Fiamme Oro) 4'22"12 e 3° Francois Vierin (Forestale) 4'22"92. Nella finale Giulia Stuerz è riuscita ad imporsi davanti a Francesca Baudin e 3a Francesca Di Sopra. Nella categoria maschile successo per Sergio Rigoni che andava a vincere lo sprint finale davanti a Mauro Brigadoi e a Fulvio Scola.

Sara Pellegrini conserva il pettorale da leader nella classifica assoluta mentre Sergio Rigoni, grazie al successo odierno, va al comando della classifica provvisoria. Claudio Muller e Martina Vignaroli restano leader nella categoria Under 23.

 

 

 

03.01.2015 Pustertaler ski marathon rinviata al 22 febbraio 2015

La 6a tappa di coppa Italia è stata posticipata a causa della mancanza di neve e delle temperature miti che non consentono di gareggiare l’11 gennaio sul percorso originario né di predisporre un percorso alternativo. La data è concomitante con la prova di coppa Italia di Asiago e quindi la manifestazione non sarà più valida per il circuito di coppa Italia.

La mancanza di neve e le temperature miti di queste settimane hanno costretto il comitato organizzatore della 39. della Pustertaler ski marathon, manifestazone in tecnica classica alla quale avevano già aderito diversi concorrenti provenienti da Italia, Austrai, Svizzera, Germania, Norvegia e Russia, a rinviare l’evento.

La Pustertaler ski marathon, una delle gran fondo sugli sci di maggior tradizione in Europa, prevista per domenica 11 gennaio, è stata posticipata a domenica 22 febbraio.

«La mancanza di neve e le temperature elevate di questo periodo non ci hanno permesso di allestire il tracciato originario da Braies a Sesto e non ci hanno neppure consentito di realizzare un tracciato alternativo – spiega il presidente del comitato organizzatore, Alfred Prenn -. Abbiamo cercato diverse soluzioni, arrivando a identificare nel posticipo a domenica 22 febbraio quella migliore. L’auspicio è che l’inverno finalmente arrivi e che quindi in quella data si possa gareggiare sul percorso di 60 chilometri, con partenza da Braies, passaggi per il lago di Dobbiaco, la Val di Landro, la nordic arena di Dobbiaco, San Candido, Sesto, Moso e approdo finale a Waldheim».

Confermatoinvece per la data originaria, sabato 10 gennaiol’appuntamento con la Puschtra Mini, gara sprint riservata alla categorie giovanili: Baby (bambini e bambine nate negli anni 2005 e 2006), Cuccioli (2003-2004), Ragazzi (2001-2002), Allievi (1999-2000) e Aspiranti (1997-1998). La gara si svolgerà in Val Fiscalina, nei pressi dell’ hotelDolomitenhof. 

Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere all‘ Uffico Turistico di Sesto telefonando allo0474.710310 oppure scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Per tutti i dettagli sulla Pustertaler ski marathon: www.ski-marathon.com.  

Le Classifiche Coppa Italia Sportful dopo la 5a tappa

Con la doppia vittoria nella Team Sprint di Passo Cereda il Gruppo Sportivo Fiamme Oro di Moena torna al comando della classifica provvisoria della Coppa Italia Sportful. Si prospetta una sfida avvincente con quattro gruppi sportivi racchiusi in poco più di 300 punti. Appuntamento alla Pustertaler Marathon del 11 gennaio 2015.

 

Sottoscrivi questo feed RSS