Log in
updated 7:04 PM CET, Feb 16, 2019

20.12.2016 - da giovedì a Cogne la prima coppa Italia Giovani Rode

Giovedì e venerdì a Cogne (AO) si corre la coppa Italia giovani Rode e la coppa Italia Sportful riservata ai seniores e U23. Primo appuntamento nazionale quindi per i giovani fondisti italiani a Cogne, dove in questo momento sta nevicando e finalmente si correrà su neve naturale. 

Le gare saranno valide anche come selezione per i mondiali giovanili e U23, per gli EYOWF e gli OPA games.
 

Programma giovedì 22 dicembre 2016

SENIORES M - CPI - INDIVIDUALE - TC (15 km)

SENIORES F - CPI - INDIVIDUALE - TC (10 km)

U20 JUNIORES M - CPI_G - INDIVIDUALE - TC (10 km)

U20 JUNIORES F - CPI_G - INDIVIDUALE - TC (5 km)

U18 ASPIRANTI F - CPI_G - INDIVIDUALE - TC (5 km)- abbinata U16 2° anno

U18 ASPIRANTI M - CPI_G - INDIVIDUALE - TC (10 km)- abbinata U16 2° anno

 

Programma venerdì 23 dicembre 2016

SENIORES F - CPI - INDIVIDUALE - TL (10 km)

SENIORES M - CPI - INDIVIDUALE - TL (15 km)

U20 JUNIORES F - CPI_G - INSEGUIMENTO - TL (7,5 km)

U20 JUNIORES M - CPI_G - INSEGUIMENTO REALE - TL (10 km)

U18 ASPIRANTI F - CPI_G - INSEGUIMENTO - TL (7.5 km - Abbinata U16 2° anno)

U18 ASPIRANTI M - CPI_G - INSEGUIMENTO - TL (10 km - Abbinata U16 2° anno)

 

PROGRAMMA COMPLETO COPPA ITALIA COGNE 22-23 DIC 2016.pdf

 

17.12.2016 Risultati 2a prova Coppa Italia Sportful

 

17.12.2016 Risultati Coppa Italia Sportful Dobbiaco BZ

Dobbiaco (BZ) 17 dicembre 2016

Di scena il 37° trofeo “Sud Tirol Volksbank” che ha visto primeggiare nelle due categorie assolute Debora Agreiter (Cs Carabinieri) e Mauro Brigadoi (Team Futura). Sulla pista che fra 3 settimane ospiterà il Tour de Ski si è svolta la prova individuale in tecnica classica valida come 2° appuntamento della Coppa Italia Sportful. In una bella giornata di sole, con temperature invernali che hanno toccato punte di meno 10°, si è svolta una gara che ha visto una buona partecipazione degli atleti del comitato Alto Adige, ma con la presenza di molti concorrenti proveniente dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia.

Il comitato organizzatore Sportok Toblach, con alle spalle anni di esperienze con prove di Coppa del Mondo e Tour de ski non si è fatto cogliere impreparato nel sistemare il tracciato di gara.

La vincitrice Debora Agreiter ha percorso i 5 km di gara nel tempo di 15:09.5, 2a Francesca Corbellari (Sc Bosco Chiesanuova) che consolida la sua leadership tra i civili distanziata di 32.6 e 3a Stefania Corradini (Castello di Fiemme) a 1.12.0. Nella classifica maschile Mauro Brigadoi (Team Futura) ha vinto con il tempo di 24:25.1, precedendo Bruno Debertolis (Nordic Sportful) di 24.3 e 3° Stefano Gardener (Forestale) a 36.1.

Primo atleta Uner 23 Florian Cappello dell’Asv Prad.

Prossimo appuntamento con la Coppa Italia Sportful il 22 dicembre a Cogne (AO).

14.12.2016 - Confermata la Coppa Italia Sportful di Dobbiaco

Sabato 17.12.2016 si svolgerà regolarmente la 3a tappa di coppa Italia Sportful sulla pista di Dobbiaco in abbinata con la gare regionale altoatesina della Volksbank. 

Le distanze sono state portate a 10 Km in classico per i maschi e 5 Km sempre in classico per le ragazze.

 

4.12.2016 2a prova Coppa Italia Sportful

STUERZ E DI CENTA SI CONFERMANO NELLA COPPA ITALIA SPORTFUL

Seconda giornata di gare a Riale (VB) in Alta Val Formazza, per il 3° trofeo Anna Ambiel e Walter Sormani, gara Fis valida per la Coppa Italia Sportful della categoria senior. Il Comitato organizzatore, lo sci club Formazza e il Formazza Event, ha predisposto il percorso di gara per la prova ad inseguimento in tecnica classica su un tracciato di 7,5 km per le categorie femminili e di 10 km per le maschili.

Ancora Giorgio Di Centa e Giulia Stuerz hanno dimostrato di essere i più in forma in questo inizio di stagione nelle prove distance.

Giorgio Di Centa, Carabiniere di Paluzza, è partito con un vantaggio di 18 secondi su Fabio Pasini. Dopo i primi 5 km il suo vantaggio si aggirava intorno ai 24” con Sergio Rigoni (Fiamme Oro) che aveva agganciato Fabio Pasini (Cs Esercito) e i due erano seguiti a ruota dall’andorrano Ireneu Esteve Altimiras. Di Centa ha continuato per la sua strada controllando i due diretti avversari che hanno diminuito lo svantaggio ma senza impensierire il battistrada.

All’arrivo Giorgio Di Centa chiudeva la 10 km in tecnica classica con un vantaggio di 7”3 su Fabio Pasini, 3° Sergio Rigoni a 9”1. Ancora una volta Sebastiano Pellegrin (Fiamme Oro) è stato il miglior Under 23, mentre il miglior civile è risultato Luca Speroni.

Nella categoria femminile Giulia Stuerz (Fiamme Oro) ha corso con Elisa Brocard e nel secondo giro ha avuto la meglio sulla valdostana sull’ultima salita. Al traguardo Giulia ha chiuso con un vantaggio di 13”9 su Elisa Brocard (Cs Esercito) , 3° Sara Pellegrini (Fiamme Oro) a 21”7.

Buona prova per Francesca Baudin (Fiamme Gialle) che ha chiuso con un ritardo di 44”1 e 5° Caterina Ganz (Fiamme Gialle) a 48”5. La Ganz è stata la miglior Under 23 e Francesca Corbellari riconferma la sua leadership tra i Civili.

Tra le junior femmine Anna Comarella (Fiamme Oro) ha vinto la prova di 7,5 km precedendo Veronika Broll (Forestale) di 1:16.1, 3a la spagnola Lydia Iglesias distanziata di 4’17.6.

Negli junior maschi è stato nuovamente il rumeno Raul Popa a vincere la prova sui 10 km precedendo Mattia Armellini che è stato anche l’autore del miglior tempo di giornata, 3° ottima prova di Luca Compagnoni classe 2000 che è giunto a 24”8 dal vincitore.

Nella classifica provvisoria Sportful Giorgio Di Centa e Giulia Stuerz guidano a pieno punteggio, seguiti da Fabio Pasini e Elisa Brocard distanziati di 40 punti. Caterina Ganz e Sebastiano Pellegrin si confermano leader nella categoria Under 23 mentre tra i civili trovaimo Francesca Corbellari e Luca Speroni.Le classifiche sono disponibili sul sito Fis al seguente indirizzo:

 

 

http://data.fis-ski.com/cross-country/results.html

 

03.12.2106 - Stuerz e Di Centa nella prima tappa di Riale

Parte da Riale (VB), Alta Val Formazza, la Coppa Italia Sportful con il 3° trofeo Anna Ambiel e Walter Sormani. Ottimo il lavoro del comitato organizzatore, lo sci club Formazza e il Formazza Event, che ha garantito un buon innevamento su tutto il percorso di gara.

Primo appuntamento della Coppa Italia Sportful per la categoria senior che ha visto una grande prova di Giorgio Di Centa che dopo il successo di Santa Caterina di domenica scorsa dimostra di essere ancora lui l’atleta da battere. Il Carabiniere di Paluzza, classe 1972, ha messo tutti in fila percorrendo i 15 km in tecnica libera nel tempo di 33’37”2, 2 Fabio Pasini (cs Esercito) distanziato di 17”8 e 3° Claudio Muller (Forestale) a 19”3. Sebastiano Pellegrin (Fiamme Oro) è stato il miglior Under 23, mentre il miglior civile è stato Nicola Fornoni (Sc Clusone).

Nella categoria femminile Giulia Stuerz (Fiamme Oro) nei 10 km ha impiegato 25’12.5 distanziando Elisa Brocard (Cs Esercito) di 6”8, 3° Sara Pellegrini (Fiamme Oro) a 18”2.

Tra le Under 23 la migliore è stata Caterina Ganz (Fiamme Gialle) e Francesca Corbellari (Comitato Veneto) tra i Civili.

Nelle junior femminili Anna Comarella (Fiamme Oro) ha staccato il miglior tempo nei 5 km con il tempo di 12’59”7, 2° Veronika Broll (Forestale) a 32” e 3° Francesca Franchi (Fiamme Gialle) a 51”9.

E’ il rumeno Raul Popa il miglior nei 10 km in tecnica libera nella categoria junior maschile che con il tempo di 23’28”7 ha vinto davanti a Nicola Castelli (Cs Esercito) distanziato di 9”5, 3° Simone Daprà (Fiamme Gialle) a 17”3.

Domani è prevista una prova ad inseguimento in tecnica classica valevole come 2a prova della Coppa Italia Sportful.

 

LE CLASSIFICHE

  03.12.2016 Riale - Formazza   ITA 3016 10 km F L FIS    
  03.12.2016 Riale - Formazza   ITA 3017 15 km F M FIS    
  03.12.2016 Riale - Formazza   ITA 3019 10 km F M JUN    
  03.12.2016 Riale - Formazza   ITA 3018 5 km F L JUN    
 

 

Fondo: sabato a Riale prende il via la Coppa Italia

Sarà la pista di Riale - Formazza (VB) ad ospitare la prima prova di coppa Italia di sci di fondo 2016/2017. Fervono i lavori per organizzare al meglio il 2° Trofeo Anna Ambiel e Walter Sormani, gara Fis riservata alle categorie seniores e juniores.

Dopo l'annullamento dell'evento lo scorso anno, dovuto alla completa assenza di precipitazioni, quest'anno le condizioni sono buone e dopo i giorni difficili della scorsa settimana, le temperature ora sono ampiamente sotto lo zero assicurando una pista in ottima forma.

Il programma gare, sotto riportato nel dettaglio, prevede sabato 3 dicembre una 10 km in tecnica libera per seniores femminili e Juniores maschili, una 15 km, sempre in tecnica libera, per seniores e una 5 Km per le juniores femminili.

Domenica 4 dicembre sono invece previste una 7,5 km individuale in tecnica classica (Handicap Start) per seniores e aspiranti/juniores femminili e una 10 km individuale in tecnica classica (Handicap Start) per seniores e aspiranti/juniores maschile.

Le due giornate saranno dedicate ad Anna Ambiel e Walter Sormani, apprezzati imprenditori nel settore turistico formazzino che hanno dedicato la loro vita alla valorizzazione e alla promozione della Val Formazza.

 

IL PROGRAMMA GARE:

  03.12.2016  Riale - Formazza   ITA 3016 10 km F L FIS
  03.12.2016  Riale - Formazza   ITA 3017 15 km F M FIS
  03.12.2016  Riale - Formazza   ITA 3019 10 km F M JUN
  03.12.2016  Riale - Formazza   ITA 3018 5 km F L JUN
  04.12.2016  Riale - Formazza   ITA 3022 7.5 km C Pursuit L FIS
  04.12.2016  Riale - Formazza   ITA 3023 10 km C Pursuit M FIS
  04.12.2016  Riale - Formazza   ITA 3024 7.5 km C Pursuit L JUN
  04.12.2016  Riale - Formazza   ITA 3025 10 km C Pursuit M JUN

 

26.11.2016 I risultati della Sprint Fis di Santa Caterina

A MIRKO BERTOLINA GAIA VUERICH LA SPRINT DI SANTA CATERINA

 

Nella prima gara FIS di Santa Caterina, vittorie per Gaia Vuerich e Mirko Bertolina nella gara seniores. Per Chiara De Zolt Ponte e Stefano Dellagiacoma fra gli juniores.

Giornata uggiosa con un po' di neve prima della partenza della gara ed una pista che ha retto molto bene malgrado i numerosissimi passaggi grazie al grande lavoro fatto dagli uomini dello sci club Altavaltellina.

I migliori tempi nella qualifica sono stati fatti segnare de Gaia Vuerich in modo abbastanza netto su Alice Canclini ed ancor più sul resto delle avversarie e da Simone Urbani, molto più di misura su Enrico Nizzi e molti altri atleti racchiusi in pochi decimi di secondo.

La trentina dei Carabinieri ha gestito con disinvoltura tutte le batterie e solo in finale ha dovuto impegnarsi a fondo per contrastare il rientro di Francesca Baudin che sembra essere completamente recuperata e Debora Roncari che ha prevalso al photofinish su Ilaria Debertolis.

In campo maschile le batterie sono state più combattute con alcune cadute e delle sorprese. In finale comunque si sono ritrovati gli specialisti delle gare veloci ed a prevalere un determinatissimo Mirko Bertolina che ha preceduto ben 3 compagni di squadra della Forestale che fra poco più di un mese verrà assorbita dal G.S. dei Carabinieri.

20.03.2016 Risultati della 50 km e 30 km tecnica libera Coppa Italia Sportful

Giorgio Di Centa vince la 50 km e arriva a quota 27

 
 
Ilaria Debertolis vince la 30 km in tecnica libera
 
 
Altra bella giornata di sole al centro fondo Le Viote del Monte Bondone con una grande chiusura della stagione 2015-2016. Giorgio Di Centa dopo i due secondi posti di Padola (BL) riesce a vincere la 50 km in tecnica libera e a portarsi a casa il 27° titolo di Campione italiano. 
Ottima l'organizzazione nata dalla collaborazione tra l'Apt Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi e lo sci club Marzola.
Elda Verones direttrice dell'Apt e factotum sempre presente in prima linea nell'organizzazione ha portato a casa un ottimo successo dove tutti i presenti hanno apprezzato le piste e il panorama del Monte Bondone.
Lo sci club Marzola con il suo presidente Carlo Segatta ha concluso al meglio i festeggiamenti dei 50 anni di attività.
Gara della 50 km che è stata molto tirata con Roland Clara, Francesco De Fabiani, Giorgio Di Centa, Sergio Bonaldi che hanno vivacizzato i vari momenti della gara. 
 
La prova si è decisa sull'ultima salita dove vi è stato un contatto tra Di Centa e De Fabiani ed il giovane valdostano ha avuto la peggio cadendo. All'arrivo Giorgio Di Centa può onorare i suoi 43 anni con un nuovo successo, l'ultimo era stato a Riale VB 2013 nella 50 km in tecnica classica.
Al secondo posto è giunto Roland Clara (Fiamme Gialle), 3° Francesco De Fabiani (Cs Esercito) che ha anche vinto il Campionato italiano Under 23.
 
Nella prova femminile allungo decisivo a tre quarti di gara ad opera di Ilaria Debertolis (Fiamme Oro) e Debora Agreiter (Cs Carabinieri) che hanno staccato Giulia Stuerz (Fiamme Oro) e Lucia Scardoni (Fiamme Gialle). Nell'ultima salita attacco di Ilaria Debertolis che riesce ad anticipare Agreiter e a tagliare il traguardo con un vantaggio di 13"2. Al terzo posto Giulia Stuerz (Fiamme Oro) che ha avuto la meglio in volata sulla veronese Lucia Scardoni (Fiamme Gialle).
 
Giulia Stuerz ha vinto il titolo italiano Under 23 davanti a Caterina Ganz (Fiamme Gialle) e ad Erica Antoniol (Fiamme Oro).
 

19.03.2016 Risultati dei Campionati Italiani Assoluti Staffetta

 

SPETTACOLO SUL MONTE BONDONE PER LA STAFFETTA DEI CAMPIONATI ITALIANI

 
LE FIAMME ORO CONCEDONO IL BIS SIA AL MASCHILE CHE AL FEMMINILE
 
Giornata spettacolare al centro fondo Le Viote del Monte Bondone con un'organizzazione degna di manifestazioni di primo livello grazie alla collaborazione tra l'Apt Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi e lo sci club Marzola che nel 2015 ha festeggiato i 50 anni d'attività. In prima linea a dirigere i lavori la direttrice Apt Trento-Monte Bondone Elda Verones e Carlo Segatta presidente dello sci club Marzola.
La gara femminile è partita alle ore 9 con le Fiamme Oro che hanno schierato Giulia Stuerz in prima frazione e le Fiamme Gialle con Lucia Scardoni che sono riuscite a staccare Debora Agreter (Cs Carabinieri). Il tandem Fiamme Oro-Fiamme Gialle ha funzionato anche in seconda frazione dove Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e Caterina Ganz (Fiamme Gialle) sono riuscite ad incrementare il margine di vantaggio. In terza frazione la poliziotta Ilaria Debertolis è riuscita a fare la differenza e a tagliare il traguardo con un margine di 22"3 sulla valdostana Greta Laurent (Fiamme Gialle). Terza è giunta Gaia Vuerich per il Centro Sportivo Carabinieri con un ritardo di 1'42"2.
 
Per quanto riguarda la prova maschile forcing iniziale del Centro Sportivo Carabinieri con Fabio Clementi che in coppia con Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) hanno cambiato con un vantaggio di 26"5 sulle Fiamme Gialle che schieravano Fulvio Scola alla sua ultima gara della carriera agonistica. In seconda frazione Giorgio Di Centa (Cs Carabinieri) insieme a Dietmar Noeckler (Fiamme Oro) hanno continuato ad incrementare il loro vantaggio cambiando con un margine di 55" sulle Fiamme Gialle.
 
In terza frazione in tecnica di pattinaggio Sergio Rigoni riusciva a scrollarsi di dosso i difficili avversari dei Carabinieri e a contenere il rientro delle Fiamme Gialle che schieravano Roland Clara come terzo frazionista. 
Federico Pellegrino (Fiamme Oro) riceveva il testimone con un vantaggio di 32"5 sulle Fiamme Gialle che schieravano in ultima frazione Manuel Perotti mentre l'Esercito che schierava in ultima frazione Francesco De Fabiani aveva uno svantaggio di 1'39".
Federico Pellegrino ha amministrato il vantaggio e controllato riuscendo ancora ad incrementare lievemente il vantaggio ed all'arrivo chiudeva con il tempo di 1:07'06"6, 2a squadra le Fiamme Gialle giunte con un distacco di 40"0 con Manuele Perotti ultimo frazionista e 3° il Centro Sportivo Esercito distanziato di 1'11"7 con Francesco De Fabiani che riusciva a recuperare e a scavalcare Alan Martinelli del Centro Sportivo Carabinieri.
 
Domani sono previste le prove di lunga distanza  con partenza alle ore 9. 
  

6.03.2016 Risultati Coppa Italia Sportful Monte Pana BZ

 

 Nella turistica località del Monte Pana di Santa Cristina in Gardena, si sono svolte quest’oggi le gare di sci nordico a tecnica libera con partenza di massa delle categorie maschile e femminile, valevoli quali prova del circuito della Coppa Italia Sportful di fondo e per l’assegnazione del XIV Trofeo “Vallunga” I^ Edizione. Inoltre si sono svolte le gare del “TROFEO FONDO "BANCA POPOLARE" del circuito dell’Alto Adige. 

 

Quest’anno l’organizzazione della manifestazione sportiva assegnata dalla Federazione Italiana Sport Invernali al Centro Sportivo Carabinieri – Sezione Sport Invernali in collaborazione con lo Sci Club Gardena Saslong, ha ottenuto un eccellente successo grazie alla professionalità ed efficienza del comitato organizzatore e anche alle caratteristiche tecniche del recente e moderno Centro di Sci Nordico realizzato dal Comune di Santa Cristina, immerso nella foresta alpina del Monte Pana e dominato dal massiccio dolomitico del Sassolungo. 

Gara ad altissimo livello agonistico che ha visto la partecipazione anche di atleti di spicco, come il medagliato Olimpico Giorgio Di Centa portacolori del centro sportivo Carabinieri. Presenti naturalmente ed attori del circuito della Coppa Italia i Gruppi Sportivi Militari e di Stato: Carabinieri di Selva Val Gardena; Fiamme Gialle di Predazzo; Fiamme Oro di Moena; Esercito di Courmayeur e Forestale di Auronzo di Cadore, unitamente alle squadre degli Sci Club dell’Alto Adige. 

La gara femminile è stata vinta dall’atleta del Centro Sportivo Fiamme Oro di Moena, Sara Pellegrini , seguita da Greta Laurent delle Fiamme Gialle di Predazzo ed al terzo posto Ilenia De Francesco del Centro Sportivo Esercito. Mentre la gara maschile e` stata vinta dal Carabiniere Giorgio Di Centa, seguito da Enrico Nizzi del Centro Sportivo Esercito e da Luca Orlandi delle Fiamme Oro di Moena

La prima edizione dell’XIV Trofeo “Vallunga” biennale consecutivo è stato assegnato al Centro Sportivo Carabinieri – Sezione Sport Invernali con sede in Selva di Val Gardena in base alla somma dei tempi di gara dei primi tre atleti classificati appartenenti alla medesima Società, nello specifico Giorgio Di Centa, Alan Martinelli e Fabio Clementi. 

La cerimonia di premiazione si è svolta al Centro Sportivo Iman nel Comune di Santa Cristina di Val Gardena ed è stata ufficializzata dalla presenza di autorità delle pubbliche amministrazioni della Val Gardena.

28.02.2016 Risultati Coppa Italia Sportful Forni di Sopra UD

Senior Seconda giornata di gare a Forni di Sopra (UD) per la prova di Coppa Italia Sportful per le categorie senior. Nella notte una fitta nevicata ha imbiancato il campo di gara obbligando gli organizzatori, la Società Sportiva Fornese, a tracciare nuovamente il percorso venti prima della partenza del primo concorrente. Una fitta nevicata ha accompagnato l’intero svolgimento della manifestazione creando non pochi problemi agli skimen nel scegliere i materiali più adatti al percorso di gara. Nella categoria senior maschile la vittoria è andata a Paolo Fanton (Forestale) che ha percorso i 15 km nel tempo di 38’33”6, al 2° posto Fulvio Scola (Fiamme Gialle) distanziata di 21”3 e 3° Fabio Clementi (Cs Carabinieri) a 29”9. Debora Agreiter (Cs Carabinieri) è tornata alla vittoria percorrendo i 10 km con il tempo di 27’12”0, al secondo posto Sara Pellegrini (Fiamme Oro) distanziata di 17”5 e 3a Debora Roncari (Cs Carabinieri). Per quanto riguarda le classifiche provvisorie di Coppa Italia Sportful Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) si confermano leader nella raduatoria assoluta, nella categoria Under 23 Erica Antoniol (Fiamme Oro) e Francesco Ferrari (Fiamme Oro) si confermano al comando della classifica provvisoria.

 

 

28.02.2016

Senior Seconda giornata di gare a Forni di Sopra (UD) per la prova di Coppa Italia Sportful per le categorie senior. Nella notte una fitta nevicata ha imbiancato il campo di gara obbligando gli organizzatori, la Società Sportiva Fornese, a tracciare nuovamente il percorso venti prima della partenza del primo concorrente. Una fitta nevicata ha accompagnato l’intero svolgimento della manifestazione creando non pochi problemi agli skimen nel scegliere i materiali più adatti al percorso di gara. Nella categoria senior maschile la vittoria è andata a Paolo Fanton (Forestale) che ha percorso i 15 km nel tempo di 38’33”6, al 2° posto Fulvio Scola (Fiamme Gialle) distanziata di 21”3 e 3° Fabio Clementi (Cs Carabinieri) a 29”9. Debora Agreiter (Cs Carabinieri) è tornata alla vittoria percorrendo i 10 km con il tempo di 27’12”0, al secondo posto Sara Pellegrini (Fiamme Oro) distanziata di 17”5 e 3a Debora Roncari (Cs Carabinieri). Per quanto riguarda le classifiche provvisorie di Coppa Italia Sportful Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) si confermano leader nella raduatoria assoluta, nella categoria Under 23 Erica Antoniol (Fiamme Oro) e Francesco Ferrari (Fiamme Oro) si confermano al comando della classifica provvisoria.

 

27.02.2016 Risultati Coppa Italia Sportful a Forni di Sopra UD

A Forni di Sopra (UD) la Coppa Italia Sportful si da appuntamento per la prova Team Sprint, organizzazione affidata alla Società Sportiva Fornese che ha predisposto ottimamente il percorso gara. Le senior femminile si sono confrontate in una prova sprint individuale a tecnica classica con Greta Laurent (Fiamme Gialle) che ha imposto la sua supremazia andando a vincere davanti a Debora Roncari (Carabinieri), terza Erica Antoniol (Fiamme Oro). Nella categoria maschile le Fiamme Oro hanno vinto di distacco con la coppia Mattia Pellegrin-Sergio Rigoni, hanno preceduto la squadra del Centro Sportivo Carabinieri con Alan Martinelli e Fabio Clementi sul terzo gradino del podio le Fiamme Gialle con Simone Romani e Fulvio Scola.

 

Domani è prevista la gara individuale in tecnica libera con partenza alle ore 9:30.

 

 

 

21.02.2016 Risultati della prova Coppa Italia Sportful - Gran Fondo Val Casies

Mirco Bertolina (Forestale) e Debora Roncari (Cs Carabinieri) vincono la prova della Val Casies Coppa Italia 

 

Dopo la bella giornata di sole che ha accompagnato la prova in tecnica classica della Gran Fondo della Val Casies oggi di scena la tecnica libera, nella notte una lieve nevicata ha messo a dura prova gli skimen che si sono ritrovati una neve più lenta rispetto alla giornata di ieri. 2211 gli iscritti alle due giornate della Gran Fondo della Val Casies.

Oggi a sorpresa ha vinto la prova in skating, valevole anche per la Coppa Italia Sportful, Mirco Bertolina (Forestale) che ha raggiunto il fuggitivo Giorgio Di Centa (Cs Carabinieri) prima dello scollinamento di Santa Maddalena ed è riuscito a distanziarlo nella successiva discesa. Materiali velocissimi oggi per la Forestale che ha piazzato ben tre atleti nelle prime quattro posizioni. Infatti Claudio Muller si è posizionato al 4° posto precedendo Fulvio Scola.

Mirco Bertolina ha percorso i 42 km nel tempo di 1:42.40.9, 2° Giorgio Di Centa (Carabinieri) distanziato di 33", 3° Paolo Fanton (Forestale) a 38".

Nella prova di Coppa Italia femminile di 30 km il successo è andato a Debora Roncari (Cs Carabinieri) 1:15.12.5, 2a Sara Pellegrini (Gs Fiamme Oro) 1:17.03.2 e 3a Erica Antoniol (Gs Fiamme Oro) 1:19.22.5.

Nella classifica di Coppa Italia Sportful Mattia Pellegrin (Gs Fiamme Oro) mantiene la leadership insieme a Sara Pellegrini (Gs Fiamme Oro) che consolida la sua posizione in vetta alla classifica. Tra gli Under 23 mantengono la leadership Francesco Ferrari (Fiamme Oro) ed Erica Antoniol (Fiamme Oro) e tra i civili consolidano ulteriormente la loro posizione i due atleti dello sci club Alta Valtellina Jael Compagnoni ed Alex Bertolina.

 

Un plauso va all’organizzazione Comitato Gran Fondo Val Casies che ha preparato al meglio i percorsi delle due giornate di gara.

Le classifiche sono disponibili al link: 

https://services.datasport.com/2016/winter/casies/

 

14.02.2015 Risultati della prova di Coppa Italia a Piane di Mocogno (MO)

Foto Flavio Becchis

Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) e Sara Pellegrini (Fiamme Oro) vincono la prova ad inseguimento

Dopo la bella giornata di sole che ha accompagnato la prova ko sprint, la giornata di oggi è stata caratterizzata dalla pioggia scesa per gran parte della mattinata che ha messo a dura prova l’organizzazione e il percorso che nonostante tutto ha tenuto fino al termine della gara in questa tappa della Coppa Italia Sportful che si è svolta a Piane di Mocogno (MO) sull’appennino modenese. La prova ad inseguimento che prevedeva partenze con distacchi di 2” tra i vari concorrenti  si pensava potesse trasformarsi in una mass start ma una condotta di gara attenta di Mattia Pellegrin non ha permesso il ricongiungimento da parte degli atleti che inseguivano. Mattia ha continuato ad incrementare il suo vantaggio ed è andato a vincere con un vantaggio di 1'04"51 su Fulvio Scola (Fiamme Gialle) che ha regolato in volata Fabio Clementi (Cs Carabinieri) e Luca Orlandi (Fiamme Oro). Nella categoria femminile all’ultimo giro Debora Agreiter (Cs Carabinieri) e Sara Pellegrini (Fiamme Oro) avevano conquistato un po’ di vantaggio su Erica Antoniol (Fiamme Oro), nell’ultimo giro allungo di Sara Pellegrini che le permetteva di arriva da sola al traguardo, 2a Debora Agreiter e 3a Erica Antoniol. Nella classifica di Coppa Italia Sportful Mattia Pellegrin torna leader mentre Sara Pellegrini consolida la sua posizione in vetta alla classifica. Tra gli Under 23 leader Francesco Ferrari (Fiamme Oro) ed Erica Antoniol (Fiamme Oro). Un plauso va all’organizzazione dello sci club As Olimpic Lama che nonostante le avversità atmosferiche è stato impeccabile nel mantenere un percorso che non ha ceduto nonostante la pioggia continua per gran parte della mattinata.

 

 

13.02.2016 Risultati Coppa Italia SPortful Piane di Mocogno (MO)

Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) e Alice Canclini (Cs Esercito) vincono la Ko Sprint

 

Grande spettacolo a Piane di Mocogno per la Ko sprint, primo esperimento di una gara che sta a metà strada fra una sprint classica ed una gara di ski cross. Ne è venuto fuori un evento sicuramente spettacolare dove è richiesta molta destrezza ed un pizzico di fortuna agli atleti. Percorso di circa 450 metri che si articolava su una pista di sci alpino con la partenza in discesa, alcune porte di slalom, brevissimi recuperi in salita, salto in discesa e curva parabolica, ancora salita breve ma piuttosto selettiva e discesa che piombava fin sul traguardo. Le fasi successive prevedevano una eliminazione diretta con una prova tra due atleti seguendo un tabellone di tipo tennistico. Organizzazione impeccabile affidata allo sci club As Olimpic Lama capitanato da Sandro Sala. Hanno avuto una bella intuizione lo scorso anno a proporre alla Fisi una nuova tipologia di gara che in futuro potrebbe portare nuova linfa alle gare di sci di fondo. Si sono viste alcune cadute spettacolari che hanno anche condizionato l’esito della gara, alla fine sono stati Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) e Alice Canclini (Cs Esercito) a vincere la prova di Coppa Italia Sportful. La finale femminile ha visto Alice Canclini prevalere su Erica Antonioli (Fiamme Oro) mentre il terzo posto è andato a Sara Pellegrini (Fiamme Oro) in quanto Debora Agreiter (Carabinieri) è stata retrocessa a causa di una partenza anticipata nella finale B. 

La prova maschile è stata vinta da Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) che ha battuto in finale il compagno di squadra Francesco Ferrari (Fiamme Oro), nella finale per il terzo posto Fulvio Scola autore di un decisivo forcing sull’ultima salita che gli ha permesso di sopravanzare Stefano Gardener (Forestale).

Francesco Ferrari originario di Frassinoro ha dimostrato una buona agilità su questo percorso e grazie a questo ottimo risultato consolida la leadership nella classifica Under 23.

 

Appuntamento a domani al centro fondo di Piane di Mocogno dove è prevista una prova in tecnica classica con handicap start.

 

31.01.2016 risultati dei campionati italiani inseguimento a Padola (BL)

FOTO FLAVIO BECCHIS

CAMPIONATI ITALIANI PURSUIT E COPPA ITALIA SPORTFUL A PADOLA (BL)

 

TITOLI A FRANCESCO DE FABIANI E A LUCIA SCARDONI

VITTORIA DI FRANCESCO DE FABIANI AL FOTOFINISH SU UN RINGIOVANITO GIORGIO DI CENTA (CARABINIERI) MEDAGLIA D’ARGENTO, BRONZO A DIETMAR NOECKLER (FIAMME ORO)

2a ILARIA DEBERTOLIS (FIAMME ORO) E 3° VIRGINIA DE MARTIN (FORESTALE)

Seconda giornata di gare nel Comelico e grande spettacolo nei campionati italiani pursuit nella prova recuperata a Padola ed organizzata ottimamente dallo sci club Bosco in collaborazione con l’Us Padola. Partenza ad inseguimento con Francesco De Fabiani che aveva un margine minimo sul carabiniere di Paluzza. Gara a senso unico con i due fuggitivi che si sono dati il cambio intenzionati a non farsi raggiungere dagli inseguitori. Il gruppo che inseguiva si è compattato con i tre poliziotti di Moena: Rigoni, Noeckler e Pellegrin che hanno provato ad aumentare il ritmo per rosicchiare secondo sui due di testa. Gara attenta del veterano Giorgio Di Centa e del giovane Francesco De Fabiani leader della classifica Under 23 di Coppa del Mondo, in salita più volte Francesco De Fabiani ha provato a far la differenza ma Giorgio Di Centa era in gran giornata e così tutto si è rimandato agli ultimi metri con una volata partita da lontano e con Francesco De Fabiani che ha avuto la meglio sull’olimpionico Giorgio Di Centa, terzo Dietmar Noeckler (Fiamme Oro). Francesco De Fabiani ha anche vinto il titolo italiano Under 23 davanti a Sebastiano Pellegrin (Fiamme Oro) e a Manuel Perotti (Fiamme Gialle).

Nella categoria femminile gara a due tra Ilaria Debertolis (Fiamme Oro) e Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) che hanno lottato per non far rientrare le inseguitrici. Alla fine Lucia Scardoni ha avuto la meglio su Ilaria Debertolis mentre tra le inseguitrici Virginia De Martin ha confermato la medaglia di bronzo del giorno precedente. Tra le Under 23 ottima prova di Caterina Ganz che dopo aver sfiorato il podio nella prova a skating ha vinto la prova Under 23 davanti a Giulia Stuerz (Fiamme Oro) e bronzo per Alice Canclini (Cs Esercito).

 

 

 

 

 

30.01.2016 Risultati dei Campionati Italiani Assoluti - Padola di Comelico (BL)

CAMPIONATI ITALIANI TECNICA LIBERA E COPPA ITALIA SPORTFUL A Padola (BL)

 

TITOLI A FRANCESCO DE FABIANI E A ILARIA DEBERTOLIS

UN OTTIMO GIORGIO DI CENTA (CARABINIERI) MEDAGLIA D’ARGENTO, BRONZO A SERGIO RIGONI (FIAMME ORO)

2° LUCIA SCARDONI (FIAMME GIALLE) E 3° VIRGINIA DE MARTIN (FORESTALE)

L’alta temperatura dei giorni passati ha obbligato gli organizzatori dello sci club Bosco a spostare la prova dei campionati italiani che dalle piste di Bosco Chiesanuova sono passate a Padola di Comelico Superiore (BL). Ottima l’organizazione congiunta dello sci club Bosco con l’Us Padola.

Nella prova in skating di 15 km titoli assoluti assegnati a Francesco De Fabiani (Cs Esercito) e ad Ilaria Debertolis (Fiamme Oro). Il portacolori del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur ha percorso i 15 km nel tempo di 33’41”4, ha preceduto Giorgio Di Centa di soli 4”7 al terzo posto un ottimo risultato per il poliziotto di Asiago Sergio Rigoni giunto distanziato di 12”4.

In campo femminile la vittoria è andata ad Ilaria Debertolis (Fiamme Oro) che ha percorso i 10 km nel tempo di 25’13”4, al 2° posto Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) a 8”8 e 3a l’atleta di casa Virginia De Martin (Forestale) a 23”7.

Sono stati anche assegnati i titoli italiani nella categoria Under 23 che sono andati a Caterina Ganz (Fiamme Gialle), giunta 4a assoluta, ha concluso nel tempo di 25’37”7, 2a Giulia Stuerz (Fiamme Oro) a 25”6 e 3a Alice Canclini (Cs Esercito) a 1’46”8.

In campo maschile il titolo Under 23 è andato nelle mani di Francesco De Fabiani, 2° Sebastiano Pellegrin (Fiamme Oro) e 3° Manuel Perotti (Fiamme Gialle) a 1’39”6.

Domani con inizio alle ore 9 partiranno le senior femmine a seguire tutte le altre gare. È prevista una prova ad inseguimento in tecnica classica di 10 km per le femmine mentre di 15 km per la categoria maschile.

 

 

 

 

17.01.2016 I risultati della Coppa Italia Sportful a Tesero (TN)

COPPA ITALIA SPORTFUL A TESERO (TN) 

 

A MULLER E STUERZ LA PROVA INDIVIDUALE IN TECNICA LIBERA

Si è conclusa lo Ski Nordic Festival in Val di Fiemme dove si sono riunite tutte le discipline dello sci nordico. Grande successo di partecipazione di concorrenti per quanto riguarda gli oltre seicento atleti impegnati nelle varie discipline. Ottima l’organizzazione affidata agli sci club della Val di Fiemme: i Cornacci di Tesero per lo sci di fondo, la Dolomitica di Predazzo per il Salto e la Combinata Nordica e lo sci club Castello di Fiemme per il biathlon. 

Le categorie senior si sono confrontati sulle distanze di 15 km per la categoria maschile e 10 km per la femminile. Claudio Muller (Cs Forestale) ha vinto nel tempo di 33’18”0, 2° Paolo Fanton (CS Forestale) a 7”4 e 3° Fabio Pasini (Cs Esercito) a 16”4. Giulia Stuerz (Fiamme Oro) ha vinto nella categoria femminile percorrendo i 10 km in tecnica libera nel tempo di 24’38”4, 2a la compagna di squadra Ilaria Debertolis a 7”1 e 3a la veneta Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) giunta distanziata di 22”0. Sergio Rigoni e Sara Pellegrini, già vincitori nel 2015 della classifica finale di Coppa Italia si confermano leader del circuito, Giulia Stuerz e Francesco Ferrari entrambi delle Fiamme Oro di Moena sono leader nella categoria Under 23, mentre Alex Andreola e Jael Compagnoni dello sci club Alta Valtellina continuano ad essere leader dei Civili.

Il prossimo appuntamento per la Coppa Italia Sportful e Rode è previsto per il weekend del 30 e 31 gennaio a Bosco Chiesanuova (Verona).

 

16.01.2016 Risultati Coppa Italia Sportful sprint a Lago di Tesero

Due giornate di gare all’insegna dello sci nordico in Val di Fiemme con lo Ski Nordic Festival organizzato dagli sci club della val di Fiemme: i Cornacci di Tesero (sci di fondo), Dolomitica di Predazzo (Salto e Combinata Nordica) e Castello di Fiemme (biathlon).

 

Nella Coppa Italia Sportful la vittoria è andata a Ilaria Debertolis (Fiamme Oro), al secondo posto Giulia Stuerz (Giamme Oro) e 3a Debora Roncari (Carabinieri). Nella categoria maschile Claudio Muller ha vinto in extremis, battendo in volata il compagno di squadra Francois Vierin (Forestale) e 3° Sergio Rigoni (Fiamme Oro). Ottimo risultato del combinatista Alessandro  Pittin giunto quarto ai piedi del podio.

 

Fondo: a Giulia Sturz e Sergio Rigoni la sprint di coppa Italia Sportful in Val di Fiemme

Gli atleti delle Fiamme Oro di Moena hanno vinto la prima delle 3 tappe del circuito di coppa Italia Sportful che si svolgono all’interno dello ski nordic festival che da oggi a domenica prossima vedrà impegnati oltre 500 concorrenti delle 4 discipline dell’area nordica lungo le piste ed i trampolini trentini.

Alle spalle della poliziotta di Tesero che ha vinto anche la classifica U23 e che correva davanti al suo pubblico, Alice Canclini dell’Esercito e Debora Roncari dei Carabinieri, autrice del miglior tempo in qualifica.

Sergio Rigoni ha imposto subito un ritmo molto alto alla finale riuscendo via, via ad incrementare il suo vantaggio rispetto a Fulvio Scola delle Fiamme Gialle che ha colto la seconda piazza, precedendo di  pochi centimetri Claudio Muller della Forestale. Vincitore nella categoria U23 Gianluca Pradel delle FF.OO. 4° assoluto.

Domani ancora gare sprint sia per i seniores che per le categorie U18 e U20; prove cha assegneranno il titolo tricolore.

Appena disponibile pubblicheremo le classifiche.

Nordic Ski festavial: da venerdì a domenica 4 specialità in gara in Val di Fiemme

Un evento che vedrà in gara moltissimi giovani del fondo, del biathlon, del salto e della combinata nordica. Saranno assegnate medaglie dei campionati italiani delle categorie U18 e U20 dello sci di fondo, molte gare saranno valide come qualificazione per i mondiali juniores e U23 di Rasnov, in Romania, per i giochi Olimpici giovanili di Lillehammer, per le prossime tappe di coppa del Mondo.

Un evento fortemente voluto dalla direzione agonistica e dal direttore sportivo dell'area nordica Sandro Pertile.

Apriranno la 3 giorni trentina le gare sprint venerdì pomeriggio per i seniores del fondo seguite sabato dal biathlon, dal fondo, dal salto e dalla combinata nordica. 

Per seguire l'evento via social: https://www.facebook.com/events/931582643605349/

9.01.2016 I risultati della prova di Coppa Italia di Falcade (BL)

La 5a tappa della Coppa Italia Sportful che inizialmente si sarebbe dovuta svolgere ad Asiago è stata spostata a Falcade, organizzata dallo sci club Val Biois che grazie ai quaranta volontari è riuscito ad allestire al meglio il percorso nonostante le difficili condizioni atmosferiche. Da una settimana i volontari svolgono un preciso lavoro al fine di rendere il percorso idoneo ad accogliere la gara odierna. La manifestazione è stata possibile grazie alla collaborazione con la Cooperativa Vallata Agordina che ha messo a disposizioni prodotti locali, la Sportful e l’amministrazione comunale molto sensibile alla pista di sci di fondo è riuscita, grazie anche ai fondi Brancher, ad investire importanti risorse sulla sistemazione del progetto dello stadio del fondo, che presto verrà anche omologato per le gare internazionali.

La gara individuale in tecnica classica ha visto nella categoria senior maschile la vittoria di Luca Orlandi (Fiamme Oro) che ha percorso i 15 km nel tempo di 34’57”2, al 2° posto posto è giunto l’atleta di casa Fulvio Scola (Fiamme Gialle) distanziato di 29” e 3° posto per il poliziotto vincitore della passata edizione della Coppa Italia Sportful Sergio Rigoni a 55”.

Nella categoria femminile ha visto la vittoria di Sara Pellegrini (Fiamme Oro) che ha percorso i 10 km nel tempo di 29’41”4, 2a Erica Antoniol (Fiamme Oro) distanziata di 1’12” e 3a Rebecca Walder (Cs Forestale).

In concomitanza si è svolta una prova regionale valevole per la qualificazione ai campionati italiani nelle categorie allievi e ragazzi a cui hanno partecipato 220 atleti.

Lo sci club Val Biois sarà ancora protagonista il 6 febbraio dove insieme allo sci club Montebelluna organizzerà la seconda prova di qualificazione ed ancora il 6 marzo ospiterà le fasi finali delle categorie Baby e Cuccioli mentre la settimana successiva il 13 marzo ospiteranno i giochi del Veneto sotto il patrocinio del Coni.

 

 

30.12.2015 Cambia il calendario della Coppa Italia Sportful

Cambia il calendario della Coppa Italia Sportful, l'Unione Sportiva Asiago ha rinunciato ad organizzare le gare del 9 e 10 gennaio, causa problemi di innevamento, e lo sci club Val Bios ha dato la disponibilità per recuperare la 5a tappa della Coppa Italia Sportful a Falcade (BL) nella giornata del 9 gennaio dove sarà prevista una gara individuale in tecnica classica: 15 km per i Senior maschi e 10 km per le Senior femminili. Per informazioni telefonare al numero 3483942460 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Per quanto riguarda le gare in programma a Passo Coe - Folgaria del 3 gennaio, sono rinviate al 16 gemmaio 2016, sempre con le stesso programma.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

28.12.2015 Campionati italiani Sprint a Prà del Moro - Feltre (BL)

Pra’ del Moro – Feltre (BL)

 

Federico Pellegrino (Fiamme Oro) e Gaia Vuerich (Cs Carabinieri) vincono a Pra’ del Moro il titolo italiano sprint in tecnica libera e confermano l’ottimo stato di forma portandosi a casa due medaglie d’oro in due giorni consecutivi. Organizzazione degna di un Campionato Italiano affidato allo Sci Nordico Sportful con la famiglia Cremonese in prima linea direttamente impegnata nell’organizzazione. Sul podio insieme a  Pellegrino il compagno di squadra Dietmar Noeckler e 3° il valtellinese Maicol Rastelli (Cs Esercito).  Federico Pellegrino aveva già vinto in tecnica classica sullo stesso tracciato nel 2014. In campo femminile la vittoria è andata a Gaia Vuerich davanti alla valdostana Greta Laurent (Fiamme Gialle) e terza Elisa Brocard (Cs Esercito). Sono stati assegnati i titoli italiani Under 23 che sono andati a due atleti del Cs Esercito Giacomo Gabrielli e Alice Canclini. Podio tutto del Cs Esercito in ambito maschile con il fiemmese Gabrielli, ancora Junior ma che ha saputo aver la meglio sui diretti avversari, al 2° posto è giunto Matteo Tanel e 3° Marco Cappelletti. In Campo femminile nella Under 23 la vittoria è andata ad Alice Canclini (CS Esercito), 2a Caterina Ganz (Fiamme Gialle) e 3a Giulia Stuerz (Fiamme Oro). In qualifica Federico Pellegrino aveva fatto registrare il miglior tempo: 3’02”72 per percorrre i 1500 metri, precedendo Maicol Rastelli 3’06”42 e 3° Mirco Bertolina (Forestale) 3’07”85. In campo femminile il miglior tempo era andato all’atleta delle Fiamme Gialle Greta Laurent con 3’29”75, 2a Gaia Vuerich 3’32”89 e 3a Ilaria Debertolis 3’35”53.

 

 

 

27.12.2015 Campionati italiani Team Sprint a Fiera di Primiero (TN)

Grande spettacolo a Fiera di Primiero per la 13a edizione della Ski Sprint Primiero Energia, appuntamento che dal 2009 è diventato campionato italiano team sprint. Ottima l’organizzazione affidata all’Unione Sportiva Primiero, molto il pubblico presente a gremire i lati del percorso. Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler per il 5° anno consecutivo hanno vinto il titolo italiano in una finale veramente spettacolare caratterizzata anche da alcune cadute e rotture di bastoncini. Nei primi giri i due poliziotti hanno lasciato sfogare le altre squadre per poi attaccare negli ultimi 5 giri quando Dietmar Noeckler ha provato l’allungo, Pellegrino ha ricevuto il cambio ed ha continuato il forcing andando a vincere davanti alla squadra dell’Esercito B formata da Giacomo Gabrielli ed Enrico Nizzi e terza la squadra delle Fiamme Gialle con Fulvio Scola e Giandomenico Salvadori. In campo femminile la vittoria è andata al Centro Sportivo Carabinieri con Debora Roncari e Gaia Vuerich che hanno preceduto le Fiemme Oro di Ilaria Debertolis e Giulia Stuerz vincitrici nella passata edizione, al terzo posto le Fiamme Gialle con Greta Laurent e Lucia Scardoni. Domani appuntamento a Feltre dove si assegnerà il titolo italiano sprint individuale e dove Federico cercherà di portare a casa un importante titolo per le Fiamme Oro di Moena.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

22.12.2015 Risultati 7a prova Coppa Italia Sportful - Cogne (AO) Tecnica Classica

MATTIA PELLEGRIN E SARA PELLEGRINI IN TECNICA CLASSICA

 

Seconda giornata di Coppa Italia Sportful a Cogne organizzata brillantemente dallo sci club Gran Paradiso che è riuscito a preparare al meglio il percorso di gara nonostante la poca neve a disposizione in tutto il nord Italia. Nella categoria senior maschile il più veloce nel percorso in classico è stato Mattia Pellegrin (Fiamme Oro), 2° un ottimo Fabio Clementi (Cs Carabinieri) e 3° Paolo Fanton (Forestale) in ottima forma dopo il successo di ieri in tecnica libera.

Sara Pellegrin (Fiamme Oro) ha vinto la categoria femminile, 2a la francese Aurelie Dabudyk e 3a la valdostana Elisa Brocard (Cs Esercito).

 

 

 

 

 

22.12.2015 Risultati 6a prova Coppa Italia Sportful - Cogne (AO) Tecnica Libera

PAOLO FANTON ED ELISA BROCARD NELLA PROVA IN TECNICA LIBERA

Da Cogne (AO) riparte la Coppa Italia Sportful, grande lavoro della sci club Gran Paradiso che ha accolto la rinuncia di Gressoney Saint Jean a causa dello scarso innevamento delle piste. Stadio del fondo preparato al meglio con un grosso sforzo da parte dei volontari dello sci club. Oggi era in programma la prova a skating individuale, che ha visto tra i maschi la vittoria a sorpresa di Paolo Fanton (Forestale) che ha percorso i 10 km nel tempo di 24’57”3, dietro di lui Sergio Rigoni (Fiamme Oro) a 32”1 e 3° Fabio Clementi (Cs Carabinieri) a 36”.0, 4° Giorgio Di Centa (Cs Carabinieri) a 36”2 e 5° Mathias Wibalt (Francia) a 36”9.

Nella categoria senior femminile la vittoria è andata alla valdostana Elisa Brocard (Cs Esercito) che ha percorso i 5 km nel tempo di 14’00”0 a solo 1”9 Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e 3a Aurelie Dabudyk (Francia) a 5”8, 4a Martina Vignaroli (Cs Esercito) a 41”9 e 5a Debora Roncari (Cs Carabinieri) a 45”1.

Domani è prevista la tecnica classica e per i senior sarà una prova individuale mentre i giovani partiranno con i distacchi accumulati nella prova odierna.

16.12.2015 Spostata a Cogne la coppa Italia Giovani Rode e la Coppa Italia Sportful

Malgrado i numerosi sforzi, lo sci club Gressoney non è riuscito a raggiungere il chilometraggio richiesto e la coppa Italia Sportful abbinata alla coppa Italia giovani Rode prevista per il 22-23 dicembre 2015 è stata spostata a Cogne. 

Dispiace sicuramente che, malgrado l'impegno di Gressoney, le avverse condizioni meteo non abbiano consentito l'organizzazione delle gare. La situazione a Cogne è buona. L'organizzazione sta lavorando per portare a 3,3 Km l'attuale anello di 2,5 Km che comunque consentirà al primo evento nazionale giovanile una degna partenza.  

 

Sci Club Gran Paradiso asd (AO10) - Piazza E. Chanoux, 1 – 11012 Cogne (AO)

tel. 0165/74835 – fax 0165/74050 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IN ALLEGATO IL NUOVO PROGRAMMA GARE

13.12.2015 Risultati 5a prova Coppa Italia Sportful - Dobbiaco Inseguimento

 

Un Giorgio Di Centa (Cs Carabinieri) sorridente taglia il traguardo della prova ad inseguimento di Dobbiaco in solitaria, dopo 16” arrivano allo sprint Maicol Rastelli (Cs Esercito)  e Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) ed è il valtellinese ad avere la meglio sul Trentino. La prova ad inseguimento in pattinato, che teneva conto dei tempi della prova in tecnica classica di ieri, è partita alle 10:45 con Maicol Rastelli a cercare di far la lepre ma ad appena 9” è partito Mattia Pellegrin e ad 11” Giorgio Di Centa. Il gruppo si è presto compattato e hanno cercato di mantenere un ritmo sostenuto per non far rientrare Fabio Pasini, 4° ieri, distanziato di 37”. Dopo due giri con il trio di testa compatto, l’attacco di Di Centa è giunto in salita, gli inseguitori non riescono a tenergli testa e all’arrivo Di Centa ha 16”.9 di vantaggio su Maicol Rastelli che batte in volata Mattia Pellegrin. Nella categoria femminile gara in solitaria per Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) che vince davanti a Virginia De Martin Topranin (Forestale) distanziata di 30”3 e 3° Elisa Brocard (Cs Esercito) a 1’24”7. Un plauso va allo Ski Club Dobbiaco che in collaborazione con lo Sportok Dobbiaco hanno preparato al meglio i percorsi che la prossima settimana ospiteranno la Coppa del Mondo.

 

Le dichiarazioni dei vincitori

Giorgio Di Centa “Sono contento di questo inizio in Coppa Italia, ho fatto dei buoni risultati, l’idea è di fare queste prime gare di Coppa Italia per poi andare a correre nelle lunghe distanze la Fis Marathon Cup, nel mese di dicembre avevo messo in programma queste gare di Coppa Italia. La forma c’è, spero di mantenerla. Oggi è stata una gara non facile, eravamo in tre e siamo stati attenti a non far rientrare Pasini perché sappiamo che è molto veloce nel finale. Nell’ultimo giro ho cercato di fare un forcing regolare ma continuo sulla salita, mi è riuscito, in cima alla salita guadagnavo 10” circa. Dopo la gara tutto sembra facile ma in realtà non è stato proprio così, sono anche caduto in salita, ma ho puntato tutto sulle salite in falso piano dove sono riuscito a distanziare gli avversari. La prossima settimana sarò a Gressoney, il 17 gennaio inizia la Fis Marathlon Cup e da quel momento mi dedicherò in particolare alle lunghe distanze fino a fine stagione.”

Lucia Scardoni “Ho iniziato bene la mia stagione, anche grazie ai primi punti in Coppa del Mondo, il percorso di Kusamo mi piace e sono molto contenta della prova sprint. Dalle altre gare mi aspettavo qualcosa in più. Nel prossimo weekend sarò nuovamente qui a Dobbiaco e spero di fare una bella gara in classico la 10 km visto che ieri ho avuto ottime sensazioni che spero di ritrovare anche domenica prossima. Qui il percorso mi piace, l’organizzazione l’ha preparata molto bene, le temperature sono basse e finalmente sembra inverno. Sarei contenta di qualificarmi per il Tour de Ski visto che quest’anno non vi sono altri appuntamenti importanti. ”

Dopo la seconda tappa di Coppa Italia ecco la situazione per quanto concerne i Leader di Coppa Italia Sportful:

Maicol Rastelli (Cs Esercito) Assoluta maschile

Elisa Brocard (Cs Esercito) Assoluta femminile

Matteo Tanel (Cs Esercito) Under 23 maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Under 23 femminile

Alex Andreola (Sc Alta Valtellina) Civili maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Civili femminile

 

 

 

12.12.2015 Risultati 4a prova Coppa Italia Sportful - Dobbiaco TC

 

RASTELLI E SCARDONI VINCONO A DOBBIACO

Si è svolta oggi la seconda tappa della Coppa Italia Sportful a Dobbiaco, organizzazione impeccabile dello Ski Club Dobbiaco in collaborazione con lo Sportok Dobbiaco che si preparano ad accogliere la Coppa del Mondo il prossimo weekend. Maicol Rastelli (Cs Esercito) e Lucia Scardoni vincono la prova individuale in tecnica classica, 10 km per la categoria femminile e 15 km per la maschile.

Ottima prova per il valtellinese Maicol Rastelli ha vinto percorrendo i km 15 nel tempo di 35’12.3, 2° Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) a 9”1 che ripete l’ottimo risultato già fatto registrare a Santa Caterina, 3° Giorgio Di Centa (Cs Carabinieri) sempre in gran forma nonostante si sia ritirato dall’attività di Coppa del mondo continua ad essere estremamente competitivo ed affronta le gare sempre con tanto entusiasmo e spirito agonistico, 4° Fabio Pasini (Cs Esercito) a 37”6 e 5° Enrico Nizzi (Cs Esercito) a 1’01”1.

La veneta Lucia Scardoni (Fiamme Gialle) si è imposta nella categoria femminile con il tempo di 26’43”7, 2a Virginia De Martin Topranin (Forestale) a 37” e 3a Elisa Brocard (Cs Esercito) 57”7.

Domani è prevista la prova ad inseguimento  in tecnica libera, 15 km per la categoria maschile e 10 km per la femminile. Si prospetta un tentavo di fuga da parte dei tre atleti di testa che cercheranno di non farsi raggiungere da Fabio Pasini, che conserva il pettorale di leader della Coppa Italia ma che ha un distacco di 37”6, sembra quasi impossibile un ricongiungimento degli atleti giunti all’arrivo dopo la quarta posizione e che si trovano con un distacco superiore al minuto. Fabio Pasini guida la provvisoria di Coppa Italia ma precede di soli 3 punti Maicol Rastelli, 3° Mattia Pellegrin segue a 25 punti.

Situazione diversa in campo femminile dove le atlete sono distribuite in un arco di tempo più ampio, infatti Virginia De Martin partirà a 37” dalla battistrada Scardoni mentre Elisa Brocard partirà distanziata di 57”, 4° Debora Roncari a 1’57”. Elisa Brocard è saldamente al comando della Coppa Italia SPortful.

Dopo la prima giornata di Dobbiaco ecco la situazione per quanto concerne i Leader di Coppa Italia Sportful:

Fabio Pasini (Cs Esercito) Assoluta maschile

Elisa Brocard (Cs Esercito) Assoluta femminile

Matteo Tanel (Cs Esercito) Under 23 maschile

Giulia Suerz (Fiamme Oro) Under 23 femminile

Alex Andreola (Sc Alta Valtellina) Civili maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Civili femminile

 

 

6.12.2015 Risultati 3a prova Coppa Italia Sportful

Si è conclusa a Santa Caterina la prima tappa di Coppa Italia Sportful gara Fis a cui hanno preso parte atleti di ben nove nazioni, infatti erano presenti concorrenti provenienti dal Cile, dalla Mongolia, dal Kazakistan, dalla Polonia, dalla Repubblica Ceca, dalla Russia, dall’Argentina e dal Libano.

 

Ottima l’organizzazione capitanata da Federico Sosio per lo sci club Alta Valtellina, condizioni meteo ottimali e pista preparate al meglio, oggi gli atleti si sono confrontati nella prova Pursuit con handicap start.

Nella categoria senior maschile assente Giorgio Di Centa miglior tempo nella giornata di ieri, impegnato a Livigno nella Sgambeda, Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) che partiva con un margine di 16” su Maicol Rastelli (Cs Esercito) e di 40” sul russo Chernousov ha provato a fare la gara in solitaria.

Al 3° passaggio Pellegrin aveva ancora un margine di 9” ma ad inseguire erano in quattro atleti guidati da Maicol Rastelli con Chernousov e i due portacolori dell’esercito Pasini e Nizzi al seguito.

All’ultimo transito gruppo compatto, a 1 km dal traguardo veniva lanciata una lunga volata dove Fabio Pasini ha avuto la meglio su Chernousov e su Enrico Nizzi.

Nella categoria femminile gara a due tra Elisa Brocard (Cs Esercito) e Sara Pellegrini (Fiamme Oro) che si è risolta a favore della valdostana nel rettilineo finale dove la Brocard ha fatto valere le sue doti di sprinter, 3° Giulia Stuerz (Fiamme Oro).

Dopo queste tre prove guidano la classifica provvisoria di Coppa Italia:

Fabio Pasini (Cs Esercito) assoluta maschile

Elisa Brocard (Cs Esercito) assoluta femminile

Stefan Zelger (Forestale) Under 23 maschile

Giulia Stuerz (Fiamme Oro) Under 23 femminile

Alex Andreola (Sc Alta Valtellina) Civili maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Civile femminile

Prossimo appuntamento con la Coppa Italia Sportful previsto per il 12 e 13 dicembre a Dobbiaco (BZ) dove saranno in programma un 15 km in tecnica classica individuale ed una pursuit 15 km tecnica libera, mentre per le femmine sono previste due prove di 10 km.

5.12.2015 Risultati 2a prova Coppa Italia Sportful

Giorgio Di Centa e Francesca Baudin nella prova in tecnica classica

 

Seconda giornata di gare a Santa Caterina dove era in programma la prova in tecnica classica, gara Fis, valevole per il trofeo Dante Canclini e Giuseppe Sosio e 2a prova di Coppa Italia Sportful.

Giorgio Di Centa (Carabinieri) nonostante i suoi 43 anni dimostra di essere sempre tra i migliori atleti della compagine italiana e a Santa Caterina ha imposto il suo ritmo andando a vincere la 15 km individuale in tecnica classica con il tempo di 35’35”1, precedendo di 2”6 Mattia Pellegrin (Fiamme Oro) e di 18”6 Maicol Rastelli (Cs Esercito), 4° il russo Ilia Chernousov a 40”8 e 5° Enrico Nizzi (Cs Esercito) a 45”7.

Nelle senior femminile la vittoria è andata alla valdostana di Champorcher Francesca Baudin (Fiamme Gialle) che ha percorso i 10 km nel tempo di 29’22”4 precedendo di appena 20/100 Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e 3a Elisa Brocard (Cs Esercito) a 3”5.

Dopo la seconda prova di Coppa Italia Sportful ecco di seguito i leader delle varie categorie:

Francois Vierin (Forestale) Assoluta maschile

Greta Laurent (Fiamme Gialle) Assoluta femminile

Stefan Zelger (Forestale) Under 23 maschile

Giulia Suerz (Fiamme Oro) Under 23 femminile

Emanuele Becchis (Sci club Valle Pesio-Team Xcalibur) Civili maschile

Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina) Civili femminile

Domani è prevista con partenza alle 9:30 la prova pursuit in pattinato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4.12.2015 Risultati 1a prova Coppa Italia Sportful

Ai valdostani Vierin e Laurent la sprint di Santa Caterina Valfurva

È iniziata da Santa Caterina di Valfurva (SO) il circuito di Coppa Italia Sportful che ha aperto la stagione dello sci di fondo 2015-2016 con il “Trofeo Dante Canclini e Giuseppe Sosio”.  Nella prova sprint hanno vinto i valdostani Francois Vierin (Cs Forestale) e Greta Laurent (Fiamme Gialle) a conferma del buon momento della piccola Valle d’Aosta che sta dominando anche in campo internazionale con Francesco De Fabiani e Federico Pellegrino. Ottimo lo sforzo organizzativo dello sci club Alta Valtellina che ha predisposto al meglio il percorso di gara di 950 metri. Nella categoria femminile la vittoria è andata a Greta Laurent, miglior tempo in qualifica, che ha avuto la meglio su Gaia Vuerich (Cs Carabinieri) e 3a Alice Canclini (Cs Esercito). Nella categoria maschile gara molto serrata che si è decisa sull’ultimo rettilineo con Francois Vierin (Forestale) che ha preceduto Ilia Chernousov (Russia) e Claudio Muller (Forestale).

Leader della Coppa Italia Sportful dopo la prima prova sono:

nell’assoluta maschile Francois Vierin (Cs Forestale)

nell’assoluta femminile Greta Laurent (Fiamme Gialle)

Under 23 maschile Mikael Abram (Cs Esercito)

Under 23 femminile Alice Canclini (Cs Esercito)

Civili maschile Emanuele Becchis (Sc Valle Pesio-Team Xcalibur)

Civili femminile Jael Compagnoni (Sc Alta Valtellina)

Domani continua la Coppa Italia con la prova individuale in tecnica classica.

1.12.2015 Parte da Santa Caterina Valfurva la Coppa Italia Sportful

Parte venerdì 4 dicembre da Santa Caterina di Valfurva (SO) il circuito di Coppa Italia Sportful che apre anche la stagione italiana dello sci di fondo con il “Trofeo Dante Canclini e Giuseppe Sosio”. Programma intenso che vede nella prima delle tre giornate, la prova Sprint in tecnica libera. Lo scorso anno la Coppa Italia Sportful si era aperta con la vittoria di Sergio Rigoni nella sprint di Riale, ma lo stesso Rigoni si era aggiudicato nel 2013 a Santa Caterina la sprint di apertura della stagione. In campo femminile il 2014 ha visto la poliziotta di Moena Giulia Stuerz vincere la prima prova e dominare nella prima parte della stagione poi sopravanzata da Sara Pellegrini che ha dominato la seconda parte.
 
Coppa Italia che prevede quest’anno 12 tappe e si concluderà il 20 marzo alle Viote del Monte Bondone (TN) in occasione della prova dei campionati italiani di staffetta e della prova distance per eccellenza la 50 km quest’anno in tecnica libera.
Lo scorso anno nella categoria senior maschile c’è stata grande bagarre per la vittoria finale dell’assoluta di Coppa Italia che alla fine ha visto Sergio Rigoni vincere davanti al compagno di squadra delle Fiamme Oro di Moena Luca Orlandi. Tra le donne l’ha spuntata Sara Pellegrini che ha avuto la meglio su Francesca Di Sopra.
Il circuito di Coppa Italia Rode destinato alle categorie giovanili Under 20 e Under 18 partirà da Gressoney Saint Jean (AO) il 22 dicembre. Alcuni giovani saranno sicuramente presenti in questo weekend a Santa Caterina per il confronto diretto nella prova Fis dedicata alla categoria juniores. La Coppa Italia Rode si articola su 5 tappe toccando le seguenti località sciistiche: Gressoney Saint Jean (AO) – Lago di Tesero (TN) – Boscochiescanuova (VR) - Forni di Sopra (UD) – Viote Monte Bondone.
 
Programma di Santa Caterina:
 
Venerdì 4 dicembre
ore 9:30 qualificazioni sprint a seguire quarti di finale – Semifinali e Finali
ore 12 Premiazioni presso l’arrivo
 
Sabato 5 dicembre
ore 9:30 prova a cronometro in tecnica classica Junior femminile 5 km – Senior femminile 10 km – Junior maschile 10 km – Senior maschile 15 km
ore 12 Premiazioni presso l’arrivo
 
Domenica 6 dicembre
ore 9:30 Pursuit tecnica libera - 7,5 km junior femminile – 10 km Senior femminile – 10 km junior maschile – 15 km Senior maschile
ore 12 Premiazioni presso l’arrivo
 
Programma Coppa Italia Sportful 2016
 
4-6/12/2015 Santa Caterina di Valfurva (SO)
12-13/12/2015 Dobbiaco (BZ)
22-23/12/2015 Gressoney Saint Jean (AO)
27/12/2015 Fiera di Primiero (TN)
28/12/2015 Feltre Pra del Moro (BL)
9-10/01/2016 Asiago (VI)
15-17/01/2016 Lago di Tesero (TN)
30-31/01/2016 S. Giorgio Boscochiesanuova (VR)
13-14/02/2016 Piani di Mocogno (MO)
21/02/2016 Val Casies (BZ)
27-28/02/2016 Forni di Sopra (UD)
6/03/2016 Monte Pana (BZ)
19-20/03/2016 Viote Monte Bondone (TN)
Sottoscrivi questo feed RSS