Log in
updated 12:00 AM CET, Dec 11, 2017

10.12.2017 Numerose le conferme nell’inseguimento di Coppa Italia Fiocchi di Forni Avoltri

Una giornata decisamente fredda fa da cornice al primo inseguimento della stagione di Coppa Italia Fiocchi alla Carnia Arena di Forni Avoltri.

Eccetto per la categoria Junior/Senior femminile, dove l’assenza di Karin Oberhofer, vincitrice della sprint di ieri, permette ad Eleonora Fauner (Carabinieri) di conquistare il pettorale oro di leader di categoria, non si ha nessun avvicendamento in testa alle graduatorie di Coppa Italia Fiocchi.

Nella categoria aspiranti maschili si ripropone lo stesso podio della sprint anche per l’inseguimento: vince Daniel Oberegger (Anterselva), secondo Stefano Canavese (Entraque), terzo Fabio Cappellari (Fornese). Cambia invece una protagonista nel podio degli U17 al femminile rispetto a ieri ma la provenienza del trio rimane sempre la Valle di Anterselva. La vittoria va sempre al carabiniere Hannah Auchentaller, davanti alla compagna di squadra Rebecca Passler. Sale sul terzo gradino del podio Linda Zingerle.

Rimane sempre in famiglia il terzo posto anche nella categoria U19 maschile con David Zingerle (Carabinieri) che ha la meglio sul finale ad un generoso Michele Molinari (Alta Valtellina). Vince la gara odierna di categoria Kevin Gontel (Esercito) sul carabiniere di casa Daniele Fauner. Si conferma tra i giovani femminile la neo alpina valdostana Beatrice Trabucchi con soli due errori al poligono. Ottimo recupero per la beniamina di casa dei Camosci Sara Cesco Fabbro che dalla quinta posizione di ieri, coglie un ottimo secondo posto davanti a Martina Vigna (Entraque).

Primi due posti del podio confermati anche tra i Junior/Senior maschili con la vittoria per Pietro Dutto (Fiamme Oro) davanti all’alpino livignasco Rudy Zini. Completa il podio un altro beniamino locale tesserato per il CS Esercito Nicola Romanin. Come si diceva all’inizio nella categoria Junior/Senior femminile la vittoria va ad Eleonora Fauner (Carabinieri) su Samuela Comola (Esercito) e Carmen Runggaldier (Fiamme Oro).

09.12.2017 Al via a Forni Avoltri la Coppa Italia Fiocchi 2017-18

Si apre con una sprint alla Carnia Arena di Forni Avoltri la stagione della Coppa Italia Fiocchi 2017-18 con qualche centimetro di neve caduta durante la notte e cielo coperto.

Rientro alle competizioni dopo la maternità per Karin Oberhofer (CS Esercito) che con 23’32.7 e 0-1 al poligono precede la carabiniera locale Eleonora Fauner di oltre 1’30 (0-1 anche per Lei). Terzo gradino del podio nella categoria Junior – Senior Femminile per la poliziotta gardenese Carmen Runggaldier. In campo maschile vittoria per Pietro Dutto (Fiamme Oro) sugli alpini Rudy Zini e Michael Durand, primo a sua volta nella categoria juniores. Peter Tumler (Esercito) e Simon Leitgeb (Carabinieri) completano il podio juniores.

Cambia la categoria, da Aspiranti a Giovani, ma la valdostana aggregata al CS Esercito, Beatrice Trabucchi leader finale della Coppa Italia Fiocchi dello scorso anno, continua a vincere. Ottima prestazione nella categoria giovani femminile sui 7,5km per Martina Vigna (Entraque), seconda al traguardo e per Selina Gurschler (Martello). Grande bagarre nella categoria giovani maschile dove il carabiniere David Zingerle vince su Iacopo Leonesio (Brusson) che a sua volta, grazie ad un percorso netto al poligono, ha la meglio per pochissimi secondi sull’alpino Kevin Gontel che invece fa 3 al poligono.

Podio tutto targato Anterselva per le aspiranti femminili: Hannah Auchentaller (Carabinieri) sul gradino più alto, Magdalena Wierer al secondo posto e Rebecca Passler (Carabinieri) al terzo. Categoria molto numerosa quella degli aspiranti maschili con ben 46 partenti. Ma anche in questo caso è sempre la Valle di Anterselva la provenienza del vincitore: Daniel Oberegger vince precedendo sul traguardo un veloce Stefano Canavese (Entraque) che nonostante 5 errori complessivi al poligono, riesce a raggiungere il secondo posto davanti al padrone di casa Fabio Cappellari.

Graduatorie Finali Coppa Italia Fiocchi 2016/17

L’impegno di Fiocchi nel settore sport è sinonimo di successi e vittorie” commenta Marzio Maccacaro, Head of Business & Marketing Director di Fiocchi Munizioni Spa “e il nostro abbinamento con l’entusiasmante disciplina del biathlon è ormai consolidato da oltre trent’anni. E’ fortissimo in particolare il legame che ci lega all’Italia e quindi il sostenere la Coppa Italia, i suoi Comitati Organizzatori e questi atleti, alcuni giovanissimi è motivo per noi di orgoglio. Siamo ovviamente fieri dei risultati che con le nostre munizioni l’Italia ha ottenuto alle Olimpiadi, ai Mondiali ed in Coppa del Mondo e vogliamo cercare di aiutare anche questi giovanissimi a continuare a coltivare i propri sogni. Proprio su questa linea abbiamo deciso di premiare anche i cinque atleti che ai Mondiali Juniores e Giovani di quest’anno hanno portato per ben otto volte il nome della nostra azienda sul podio grazie alle loro straordinarie prestazioni”.

Va in archivio la stagione 2016/17 della Coppa Italia Fiocchi. Una stagione che, grazie al fondamentale contributo dei Comitati Organizzatori e di tutta la "famiglia" del biathlon italiano, ha permesso lo svolgersi, nonostante, talvolta, le condizioni di innevamento fossero difficoltose, di ben 14 gare sulle 16 programmate a calendario.

Una Coppa Italia Fiocchi che ha visto prendere il via 193 Atleti di 38 Società e 4 Gruppi Sportivi Nazionali Militari e di Stato in rappresentanza di 8 Comitati Regionali della Federazione Italiana Sport Invernali.

La Fiocchi Munizioni, l'azienda lecchese "Title Sponsor" della Coppa Italia, da quest’anno sostenitrice anche dei suoi Comitati Organizzatori e da tanti anni al fianco delle Squadre Nazionali di biathlon in qualità di "Official Sponsor", così come avvenuto nelle ultime due stagioni, omaggerà i vincitori individuali di ogni categoria, la miglior Società, il miglior GSNMS ed il miglior Comitato con un totale di 75.000 munizioni.

Di seguito l’elenco dei vincitori:

Categoria Junior/Senior Femminile: RUNGGALDIER CARMEN (Fiamme Oro)

Categoria Junior/Senior Maschile: ZINI SAVERIO (CS Esercito)

Categoria Giovani Under 19 Femminile: LARDSCHNEIDER IRENE (Fiamme Gialle)

Categoria Giovani Under 19 Maschile: BRAUNHOFER PATRICK (CS Carabinieri)

Categoria Aspiranti Under 17 Femminile: TRABUCCHI BEATRICE (SC Brusson)

Categoria Aspiranti Under 17 Maschile: BIONAZ DIDIER (SC Bionaz Oyace)

Comitati: COMITATO REGIONALE FISI ALTO ADIGE

Società’: ASV ANTHOLZERTAL

GSNMS: CENTRO SPORTIVO ESERCITO

Di seguito sono scaricabili le graduatorie finali complete. 

26.03.2017 Chiusura di stagione con i titoli italiani assoluti sprint a Lisa Vittozzi e Lukas Hofer

La stagione 2016/17 del biathlon italiano si chiude oggi alla SudTirol Arena di Anterselva con i Campionati Italiani Assoluti Sprint e la gara finale della Coppa Italia Fiocchi.

Doppietta per i Carabinieri che c’entrano grazie a Lisa Vittozzi e a Lukas Hofer (assente ieri qui ad Anterselva perché impegnato con la staffetta ai Campionati Italiani di fondo) i due titoli italiani in palio in questa domenica. In campo maschile argento per l’alpino di casa Dominik Windisch e bronzo per il finanziere Andreas Plaickner. Podio al femminile completato dall’argento di Michela Carrara (Esercito) perfetta al poligono e dal bronzo della poliziotta di Ridanna Federica Sanfilippo.

Nella categoria giovani maschile successo per il leader di graduatoria, il carabiniere Patrick Braunhofer su Kevin Gontel (Esercito) e Peter Tumler (Martello). Anche al femminile il successo va alla leader di graduatoria Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) davanti ad una infallibile al poligono Samuela Comola (Esercito) e all’altra finanziera Marianna Sartor.

Il leader di Coppa Italia Fiocchi si conferma anche nella categoria aspiranti maschile con Didier Bionaz (Bionaz) vincitore sul carabiniere Samuele Puntel. Terzo il padrone di casa Josef Plaickner (Antholzertal). Ritardo nella classifica odierna per la leader degli aspiranti femminili Beatrice Trabucchi che, nonostante una undicesima posizione a causa di un’imprecisa sessione di tiro in piedi con quattro errori, “porta a casa” il pettorale di leader blu della stagione. Primi due posti nella sprint di oggi che vanno infatti a due atlete della Valle di Anterselva: Hannah Auchentaller ha la meglio per meno di 3’’ su Rebecca Passler. Al terzo posto la sappadina Sara Cesco Fabbro.

Le graduatorie complete della Coppa Italia Fiocchi 2016/17 con tutti gli scarti per ogni atleta saranno caricate sul sito nei prossimi giorni.

Di seguito l’elenco finale dei primi 3 atleti per ogni categoria con i rispettivi punti tenendo in considerazione le migliori 11 gare della stagione come da regolamento:

JUNIOR/SENIOR FEMMINILE 1) RUNGGALDIER CARMEN (Fiamme Oro) 283 punti 2) FAUNER ELEONORA (Carabinieri) 208 punti 3) ROCCHIA GINEVRA (SC Entracque Alpi Marittime) 206 punti

JUNIOR/SENIOR MASCHILE 1) ZINI SAVERIO (CS Esercito) 257 punti 2) ROMANIN NICOLA (CS Esercito) 236 punti 3) DODDI MIRCO (CS Esercito) 197 punti

GIOVANI UNDER 19 FEMMINILE 1) LARDSCHNEIDER IRENE (Fiamme Gialle) 330 punti [massimo punteggio con 11 vittorie su 11 gare considerate in graduatoria] 2) SARTOR MARIANNA (Fiamme Gialle) 241 punti 3) COMOLA SAMUELA (CS Esercito) 234 punti

GIOVANI UNDER 19 MASCHILE 1) BRAUNHOFER PATRICK (CS Carabinieri) 310 punti 2) TUMLER PETER (ASV Martello) 259 punti 3) CHRISTILLE CEDRIC (Fiamme Gialle) 255 punti

ASPIRANTI UNDER 17 FEMMINILE 1) TRABUCCHI BEATRICE (SC Brusson) 272 punti 2) FOSSON AMBRA (SC Brusson) 258 punti 3) ZINGERLE LINDA (ASV Antholzertal) 238 punti

ASPIRANTI UNDER 17 MASCHILE 1) BIONAZ DIDIER (SC Bionaz Oyace) 306 punti 2) GIACOMEL TOMMASO (Fiamme Gialle) 275 punti 3) LEONESIO IACOPO (SC Brusson) 267 punti

Ed infine il podio per Comitati, Società e GSNMS:

COMITATI 1) ALTO ADIGE 3837 punti 2) ASIVA 3632 punti 3) FRIULI VENEZIA GIULIA 1898 punti

SOCIETA’ 1) ASV ANTERSELVA 1359 punti 2) SC ALTA VALTELLINA 1070 punti 3) SC BRUSSON 1026 punti

GSNMS 1) CS ESERCITO 2108 punti 2) FIAMME GIALLE 1521 punti 3) CARABINIERI 1285 punti

25.03.2017 Lisa Vittozzi e Dominik Windisch nuovi campioni italiani assoluti mass start

La SudTirol Arena di Anterselva sostituisce la Val Martello in questo ultimo weekend di competizioni per la stagione 2016/17 del biathlon italiano. Un grande plauso agli Organizzatori e a tutti i volontari e tecnici che si sono prodigati in questi giorni per rendere possibile questa chiusura di stagione nonostante le temperature molto alte.

Campioni Italiani Assoluti 2016/17 per la mass start si laureano Lisa Vittozzi (Carabinieri) e Dominik Windisch (Esercito) entrambi precisi al poligono (0 errori per la sappadina e 1 per il padrone di casa) e veloci sugli sci che distaccano rispettivamente di 1’21’’ Alexia Runggaldier (Fiamme Oro) e di 1’19’’ Pietro Dutto (Fiamme Oro). Terzo gradino del podio e bronzo italiano per Nicole Gontier (Esercito) e Thierry Chenal (Esercito).

Vittoria e titolo di campione italiano per la categoria Junior per l’alpino Michael Durand, argento per Davide Mancin Majoni (Val Padola) e bronzo per Luca Ghiglione (Fiamme Gialle). In campo femminile nuova campionessa italiana junior è Michela Carrara che nonostante 7 errori complessivi al poligono riesce in volata ad avere la meglio su Ginevra Rocchia (Entraque), argento. Completa il podio con il bronzo Jasmin Volgger (Ridanna).

Tutte le componenti della staffetta di bronzo agli ultimi Mondiali Giovani salgono sul podio nella categoria giovani femminile: l’alpina di Champorcher Samuela Comola vince sulla finanziera gardenese Irene Lardschneider che a sua volta precede sul traguardo la cuneese Martina Vigna. Combattuta la gara dei giovani maschili che vede la vittoria per il carabiniere Patrick Braunhofer. L’argento va a Peter Tumler (Martello) ed il bronzo a Cedric Christille (Fiamme Gialle).

Tantissimi partecipanti tra gli aspiranti e grande affollamento al poligono: tripletta nella categoria maschile per il Comitato Asiva. Iacopo Leonesio (Brusson) si laurea nuovo campione italiano aspiranti davanti ai due atleti rappresentanti dello sci Club Bionaz Oyace, Didier Bionaz e Francesco Petitjacques. Infine in campo femminile l’oro va a Beatrice Trabucchi (Brusson), argento con grande rimonta per l’atleta di casa Rebecca Passler e bronzo alla sappadina Sara Cesco Fabbro (Camosci).

12.03.2017 Conferme e nuovi campioni italiani giovanili nell’inseguimento di Anterselva

Altra cornice ideale presso il Centro Biathlon di Anterselva per le gare inseguimento valide come Campionati Italiani delle categorie Junior, Giovani e Aspiranti oltre alla Coppa Italia Fiocchi Senior.

Nella categoria giovani si confermano campioni italiani anche nell’inseguimento entrambi con un ampio margine al traguardo la finanziera gardenese Irene Lardschneider e il carabiniere della Val Ridanna Patrick Braunhofer. Il podio maschile è completato dal carabiniere Daniele Fauner, argento e da Peter Tumler (Martell), bronzo. Podio femminile invece che vede l’argento della portacolori dell’Esercito Samuela Comola e il bronzo dell’altra finanziera Marianna Sartor.

Nella categoria Senior il successo va all’alpino Saverio Zini davanti al finanziere Andreas Plaickner. Bronzo al friulano dell’Esercito Nicola Romanin. Il titolo di Campione Italiano Juniores va a Livigno grazie a Paolo Rodigari (Cs Esercito) che precede sul traguardo il finanziere piemontese Luca Ghiglione. Bronzo all’altro portacolori del CS Esercito, il valdostano Michael Durand. In campo femminile la piemontese di Entraque Ginevra Rocchia è la nuova campionessa italiana juniores dell’inseguimento. Al secondo posto della Coppa Italia Fiocchi Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) che precede Eleonora Fauner (Carabinieri) argento italiano e terzo posto di giornata. Il bronzo italiano juniores è ancora per lo Sci Club Entraque grazie a Rachele Fanesi.

Gara appassionante fino al traguardo per assegnare i titoli italiani aspiranti maschili: grazie a soli 3 errori complessivi al poligono ha la meglio Iacopo Leonesio (Brusson) che precede sulla linea d’arrivo di soli pochi secondi Samuele Puntel (Carabinieri) ed uno scatenato sugli sci ma impreciso al poligono (10 errori per lui) Didier Bionaz (Bionaz). Anche in chiave femminile la gara è stata decisa solo all’ultimo giro: Beatrice Trabucchi (Brusson) compie la rimonta di giornata andando a vincere davanti alle due atlete di casa: Rebecca Passler e Linda Zingerle.

11.03.2017 Ad Anterselva assegnati i titoli italiani giovanili sprint

Al Centro Biathlon di Anterselva in una splendida giornata di sole si sono svolti i Campionati Italiani Sprint delle categorie Junior, Giovani e Aspiranti oltre alla tappa di Coppa Italia Fiocchi.

Oro, argento e bronzo della categoria juniores maschile sono appannaggio dei rappresentanti del CS Esercito: nell’ordine Michael Durand, Paolo Rodigari e Mattia Nicase. In campo femminile sempre nella categoria juniores si laurea campionessa italiana Rachele Fanesi (Entraque Alpi Marittime), argento alla compagna di società Ginevra Rocchia mentre il bronzo va alla carabiniera Eleonora Fauner.

Non si ferma più la gardenese Irene Lardschneider che dopo tre medaglie mondiali, di cui due ori, conquista anche il titolo italiano precedendo l’altra finanziera Marianna Sartor, argento e l’alpina di Champorcher, anche lei fresca medagliata mondiale, Samuela Comola. In campo maschile titolo di Campione Italiano conquistato da Patrick Braunhofer (Carabinieri). Dietro l’atleta di Ridanna, sul secondo gradino del podio Peter Tumler (Martell) e l’altro carabiniere Daniele Fauner.

Nuovo campione italiano aspiranti si laurea Didier Bionaz (Bionaz Oyace), argento per Tommaso Giacomel grazie ad un’ottima prestazione sugli sci e bronzo per Denis Muscarà (Brusson). In campo femminile l’atleta di casa Rebecca Passler classe 2001 diventa la nuova campionessa italiana della categoria aspiranti precedendo di soli 4 secondi la valdostana Ambra Fosson (Brusson) che “rovina” il potenziale filotto dell’ASD Antholz con Magdalena Wierer bronzo, Hannah Auchentaller quarta e Linda Zingerle quinta.

Per quanto riguarda la Coppa Italia Fiocchi categoria senior, la vittoria va a al friulano Nicola Romanin (Esercito) su Andreas Plaickner (Fiamme Gialle). Completa il podio l’alpino di Livigno Saverio Zini che oggi vestiva il pettorale di leader.

19.02.2017 Bionaz: i risultati della gara mass start di Coppa Italia Fiocchi

Così come ai Mondiali in corso ad Hochfilzen (AUT), anche la Coppa Italia Fiocchi a Bionaz (AO) prevede per domenica 19 febbraio le mass start. Nelle categoria Junior/Senior la vittoria va al leader di categoria, l’alpino livignasco Saverio Zini davanti al finanziere alto atesino Andreas Plaickner e al poliziotto piemontese Pietro Dutto. In campo femminile doppietta per la valdostana di Champorcher Nicole Gontier (Esercito) dopo la vittoria nella sprint di ieri che precede la carabiniera Eleonora Fauner e la poliziotta gardenese Carmen Runggaldier. Passando agli aspiranti under17 Iacopo Leonesio (SC Brusson) si impone sul carabiniere Samuele Puntel. Terzo gradino del podio per Michele Molinari (SC Alta Valtellina). In campo femminile torna alla vittoria Linda Zingerle (ASD Anterselva) che ha la meglio sulle valdostane Ambra Fosson (Brusson) e Martina Barailler (Bionaz Oyace) rispettivamente al secondo e terzo posto. Nella categoria giovani maschile arriva la prima vittoria per il valtellinese Pietro Sosio (SC Alta Valtellina). Podio completato da Matthieu Bianquin (Godioz) e Niko Larch (Ridanna) che raccolgono gli stessi punti della sprint di ieri classificandosi come sabato rispettivamente al secondo e terzo posto. Infine in campo femminile under19 Annalisa Ansaldi (Valle Pesio) vince su Nicole Del Fabbro (SS Fornese) e Irene Borettaz (Champorcher).

18.02.2017 Bionaz: i risultati della sprint di Coppa Italia Fiocchi

In assenza degli atleti giovani e juniores in partenza per i Mondiali di categoria a Osrblie (SVK), località scelta dall’IBU in sostituzione dell’originale sede di Ostrov (RUS), si è aperta a Bionaz (AO) sotto l’organizzazione del CS Esercito la sesta tappa della Coppa Italia Fiocchi 2016/17.

Nelle categoria Junior/Senior vittoria per il portacolori del CS Esercito Thierry Chenal davanti al carabiniere Riccardo Romani. Chiude il podio Rudy Zini (Esercito). In campo femminile gradino più alto del podio per la valdostana di Champorcher Nicole Gontier (Esercito) che precede nonostante 4 errori totali al poligono la poliziotta Carmen Runggaldier e la carabiniera Eleonora Fauner.

Nella categoria giovani maschile Daniele Fauner (Carabinieri) precede Matthieu Bianquin (Godioz) e Niko Larch (Ridanna) mentre in campo femminile la vittoria va ai Camosci grazie a Luana Quinz. Secondo posto per l’atleta valdostana dello SC Champorcher Irene Borettaz e terzo per Francesca Viviani (Alta Valtellina).

Infine negli aspiranti la leader di categoria Beatrice Trabucchi (Brusson) mette in fila in campo femminile Sara Cesco Fabbro (Camosci) e Laura Sciarpa (Sarre). Fra gli uomini il padrone di casa e leader di categoria Didier Bionaz (Bionaz Oyace) si impone su Denis Muscarà (Brusson) secondo e Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) terzo.

05.02.2017 I risultati della pursuit di Coppa Italia Fiocchi a Lago di Tesero

Nicola Romanin si conferma nella pursuit maschile di Coppa Italia Fiocchi inserita all'interno dello "Ski Nordic Festival" sulla pista di Lago di Tesero (Tn). Il portacolori del Centro Sportivo Esercito ha concluso il percorso con il tempo di 57'29"9 ed un solo errore al poligono davanti ai commilitoni Mirco Doddi (un errore) e Saverio Zini (un errore), staccati di 1'01"5 e 1'14"7, mentre Jan Kuppelwieser (Esercito) è finito quarto e Andrea Majori (Alta Valtellina) quinto. La gara femminile ha confermato in vetta alla classifica generale Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) con un solo errore davanti alla toscana Alice Cogilli (Focolaccia) quattro errori.

Nella categoria giovani (riservata agli under 19), Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) ha completato il percorso in 43'59"7 davanti all'alpina Samuela Comola, in ritardo di 44"2, terzo posto per Martina Vigna (Entraque Alpi Marittime) a 2'48"2, mentre la gara maschile ha premiato il finanziere Cedric Christille in 47'56"4 su Peter Tumler (ASV Martell) con un vantaggio di 3", terza piazza per Patrick Braunhofer (Carabinieri) a 1'21"3.

Infine negli aspiranti (under 17) Linda Zingerle (ASV Antholzertal) ha messo in fila in campo femminile con il tempo di 45'54"9 la valdostana Ambra Fosson (Brusson) per 6"6, terza Sara Cesco Fabbro (ASD Camosci) a 51"8, fra gli uomini Didier Bionaz (Bionaz Oyace) si è imposto in 41'40" davanti a Tommaso Giacomel (Fiamme GIalle), giunto al traguardo con un ritardo di 13"2, terzo Iacopo Leonesio (Brusson) a 14"1.

04.02.2017 Coppa Italia Fiocchi, i risultati della sprint di Lago di Tesero

Si e' svolta all'interno dello "Ski Nordic Festival" sulla pista di Lago di Tesero (Tn) la sprint valevole per il circuito di Coppa Italia Fiocchi. La gara maschile nella categoria seniores è stata vinta dal friulano Nicola Romanin dell'Esercito in 25'35"8 che ha preceduto il commilitone valtellinese Mirco Doddi con un vantaggio di 3"8, terza piazza per il livignasco Saverio Zini (Esercito) a 16"5.

La prova femminile ha premiato Carmen Runggaldier delle Fiamme Oro in 23'11"1 davanti alla toscana Alice Cogilli (Focolaccia Sci). Nella categoria giovani (riservata agli under19) si è imposto il valdostano Cedric Christille delle Fiamme Gialle in 20'07"2 sull'altoatesino Peter Tumler (ASV Martell) con un vantaggio di 3"2, terzo posto per Patrick Braunhofer (Carabinieri) a 26"5. Fra le donne successo di Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) in 18'29"0, battute la valdostana Samuela Comola (Esercito) di 1'09"1 e la sappadina Marianna Sartor (Fiamme Gialle) di 1'10"6.

Infine negli aspiranti (under 17) si sono messi in evidenza l'altoatesino Hannes Breitenberger (SC Gherdeina), vincitore fra gli uomini in 17'10" davanti al trentino Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) con un vantaggio di 20"5 e al valdostano Iacopo Leonesio (Ac Brusson) a 53"9, mentre l'altoatesina Linda Zingerle (ASV Antholzertal) ha dominato in campo femminile con il tempo di 18'16"2 sulle friulane Sara Cesco Fabbro (ASD Camosci) e Camilla Ferigo (SS Fornese), superate rispettivamente di 18"8 e 52"3. Domenica 5 febbraio sono in programma le pursuit in tutte le categorie.

29.01.2017 Valle d'Aosta sugli scudi nelle staffette di Forni Avoltri

Al Centro Biathlon dei Piani di Luzza a Forni Avoltri (UD) quattro titoli italiani sui quattro assegnati prendono la direzione della Valle d’Aosta.

Alle tre vittorie per l’Asiva si aggiunge infatti il titolo per il CS Esercito di Courmayeur nella categoria Giovani/Junior grazie a Michael Durand, Mattia Nicase e Paolo Rodigari che precedono l’Alto Adige A con Jan Kuppelwieser, Simon Leitgeb e Peter Tumler e la squadra delle Fiamme Gialle rappresentata da Cedric Christille, Tommaso Giacomel e Luca Ghiglione.

In campo femminile giovani/junior la vittoria va all’Asiva A con Samuela Comola, Irene Borettaz e Michela Carrara, argento per tre atlete delle Alpi Occidentali Rachele Fanesi, Martina Vigna e Ginevra Rocchia. Sul terzo gradino del podio l’Alto Adige A con Jasmin Volgger, Simone Steinkasserer ed Irene Lardschneider.

Dominio assoluto del Comitato Valdostano con l’Asiva A nella categoria aspiranti maschile grazie alle prestazioni di Iacopo Leonesio, Francesco Petitjacques e Didier Bionaz. Sfida interessante per gli altri due gradini del podio con le Alpi Occidentali (Matteo Vegezzi Bossi, Stefano Canavese, Nicolò Giraudo) che hanno la meglio sulle Alpi Centrali (Filippo Maiolani, Riccardo Cola, Michele Molinari).

Dietro le valdostane Ambra Fosson, Martina Barailler e Beatrice Trabucchi vittoriose nella categoria aspiranti femminili, tutto Alto Adige: argento per Linda Zingerle, Verena Dejori e Rebecca Passler della staffetta Alto Adige A e bronzo per Anna Maria Oberegger, Karin Teissl e Selina Gurschler.

28.01.2017 Individuale Forni Avoltri: assegnati i primi titoli italiani

Al Centro Biathlon dei Piani di Luzza a Forni Avoltri (UD) va di scena in una giornata serena e fredda la prima gara dei Campionati Italiani per le categorie giovanili della stagione 2016/17.

Il titolo di Campione Italiano nella categoria giovani maschile, in assenza del leader di categoria Patrick Braunhofer, va al portacolori del CS Esercito Kevin Gontel che precede il finanziere Cedric Christille e Peter Tumler (Martel).

Nella stessa categoria ma al femminile torna alla vittoria Samuela Comola (CS Esercito) dopo una serie di problemi fisici che l’avevano rallentata nelle ultime settimane. La finanziera Irene Lardschneider a causa di un’imprecisa ultima sessione di tiro in piedi si deve accontentare solo del secondo posto davanti a Vigna Martina (Entraque), bronzo.

Il titolo italiano aspiranti va al piemontese Nicolò Giraudo (Busca) davanti a Didier Bionaz (Bionaz). Il bronzo prende la strada della Valtellina grazie a Riccardo Cola (Alta Valtellina).

Doppietta per lo Sci Club Brusson nella categoria aspiranti femminili: oro per Beatrice Trabucchi e argento per Ambra Fosson. Completa il podio Martina Di Centa (US Aldo Moro).

Per la categoria Seniores maschile la Coppa Italia Fiocchi vede il podio tutto Esercito: nell’ordine Saverio Zini, Mirco Doddi e Nicola Romanin. A livello juniores il titolo italiano va all’atleta di casa Daniele Cappellari (Fornese) che precede il livignasco Paolo Rodigari (Esercito) e Michael Durand (Esercito). In chiave femminile infine miglior tempo assoluto e titolo italiano juniores per Ginevra Rocchia (Entraque) che precede l’unica atleta senior in gara Carmen Runggaldier (Fiamme Oro). Argento juniores per Michela Carrara (Esercito) e bronzo per Eleonora Fauner (Carabinieri).

15.01.2017 Seconda sprint Alpen Cup Valdidentro 2017 – Coppa Italia Fiocchi

Una giornata fredda e serena fa da cornice alla seconda giornata di Alpen Cup in Valdidentro, organizzata dallo Sci Club Alta Valtellina.

Prestazione di altissimo livello quella offerta dal carabiniere Patrick Braunhofer che perfetto al poligono e veloce sugli sci fa il migliore tempo assoluto. Pettorale di leader confermato davanti al finanziere Cedric Christille, anche lui con un doppio zero al poligono e secondo posto nella categoria giovani di Coppa Italia Fiocchi. Completa il podio Kevin Gontel del CS Esercito.

Nella categoria Junior/Senior primi due posti per il CS Esercito con Mirco Doddi e Saverio Zini. Al terzo posto Daniele Cappellari (SS Fornese).

Nella categoria aspiranti maschili salgono sul podio gli stessi tre atleti della sprint di sabato: bissa la vittoria Didier Bionaz (Bionaz-Oyace) mentre si invertono le posizioni Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) al secondo posto e Iacopo Leonesio (Brusson) al terzo.

La “copertina” in campo femminile va a Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) che nonostante una prestazione non perfetta al poligono centra la sesta vittoria su sei gare nella Coppa Italia Fiocchi 2016/17. Secondo posto sempre per le Fiamme Gialle con Marianna Sartor e terzo posto nella categoria giovani per l’atleta di casa Francesca Viviani (Alta Valtellina).

In assenza di atlete senior la vittoria della categoria Junior/Senior va a Ginevra Rocchia (Entracque) davanti alla nuova leader di categoria Jasmin Volgger (Ridnaun) e a Eleonora Fauner (Carabinieri).

Infine si riprende il pettorale di leader under17 femminile Beatrice Trabucchi vincendo davanti a Sara Cesco Fabbro (Camosci) e a Linda Zingerle (Anterselva).

14.01.2017 Alpen Cup Valdidentro 2017 – Coppa Italia Fiocchi Prima giornata

La tappa di Coppa Italia Fiocchi in Alta Valtellina è abbinata in questa stagione 2016/17 alla prima gara internazionale ospitata del Centro Biathlon Valdidentro, l’Alpen Cup. Al via della prima gara sprint del sabato duecentoventi gli atleti provenienti da Italia, Austria, Svizzera, Slovenia, Australia e Belgio.

Consuetudine metereologica rispettata: tappa di Coppa Italia Fiocchi in Valdidentro “significa” nevicate sulla località dell’Alta Valtellina. Quest’anno il più si è concentrato nel giorno di venerdì, con una lieve nevicata nella notte tra venerdì e sabato che comunque ha permesso lo svolgersi di una manifestazione in ottima condizioni.

La mattina si sono confrontate le categorie maschili in completa assenza di vento e l’intero podio Senior è appannaggio del Centro Sportivo Esercito: vittoria per Andrea Baretto, secondo posto per Nicola Romanin e terzo per Saverio Zini. A livello Junior la vittoria va a Luca Ghiglione (Fiamme Gialle) che con il quarto tempo assoluto precede Simon Leitgeb (Carabinieri) e Jan Kuppelwieser (CS Esercito). Doppietta per i Carabinieri nella categoria Under19 con la quarta vittoria stagionale per Patrick Braunhofer e secondo posto per Daniele Fauner. Completa il podio il valdostano Matthieu Bianquin. Comitato Asiva ai primi due posti nella categoria Under17 con Didier Bionaz (Bionaz-Oyace) e Iacopo Leonesio (Brusson). Terzo gradino del podio per il finanziere Tommaso Giacomel nonostante una imprecisa sessione in piedi.

Prima parte del pomeriggio dedicata alle categorie femminili: Ginevra Rocchia (Entracque) vince davanti a Eleonora Fauner (Carabinieri) e a Rachele Fanesi (Entracque) nella categoria Junior/Senior. Stesso identico podio dell’ultima gara di Coppa Italia a Forni Avoltri nella categoria Under19 femminile con la finanziera Irene Lardschneider che precede Martina Vigna (Entracque) e la compagna di Fiamme Gialle Marianna Sartor. Nuovo cambio di leader per gli Under17 femminili: Ambra Fosson (Brusson) grazie alla vittoria su Rebecca Passler (Anterselva) e Beatrice Trabucchi (Brusson) sfila proprio a quest’ultima il pettorale blu di leader di categoria.

01.01.2017 Annullata la terza tappa della Coppa Italia Fiocchi

Viene ufficializzato oggi, primo giorno del nuovo anno, l'annullamento della terza tappa della Coppa Italia Fiocchi 2016/17 che si sarebbe dovuta svolgere il prossimo fine settimana 7 e 8 gennaio.

Già da qualche giorno ad atleti, tecnici ed "addetti ai lavori" era arrivata la notizia della rinuncia alla competizione da parte degli Organizzatori dello Sci Club Bionaz Oyace per problemi di innevamento delle piste e la Direzione Agonistica stava cercando soluzioni alternative dove poter spostare le competizioni.

Soluzioni alternative (Chiusa Pesio e Forni Avoltri su tutte) purtroppo non concretizzate nonostante gli sforzi da parte degli organizzatori locali e i tentativi della Direzione Agonistica.

La prossima Coppa Italia Fiocchi avrà pertanto luogo in Valdidentro il 14 e 15 gennaio in abbinamento con l'Alpen Cup.  

 

18.12.2016 Prima gara ad inseguimento della Coppa Italia Fiocchi 2016_17

La prima gara ad inseguimento della Coppa Italia Fiocchi si svolge sulle nevi del Centro Biathlon Piani di Luzza a Forni Avoltri in una giornata serena e fredda.

Grande battaglia in alcune categorie e dominio assoluto in altre hanno offerto spettacolo al numeroso e rumoroso pubblico presente in pista.

Quarta vittoria su quattro gare per la finanziera Irene Lardschneider che, in assenza della sua amica-rivale Samuela Comola ancora costretta a restare “ferma ai box” per il riacutizzarsi di problemi fisici, precede nella categoria giovani femminile Martina Vigna (Entraque) e la compagna di Fiamme Gialle Marianna Sartor. Restando nella categoria giovani ma in campo maschile prova di forza del carabiniere Patrick Braunhofer che vince con oltre 50 secondi di distacco su Peter Tumler (Martell) e Kevin Gontel (Esercito).

Nella categoria junior senior maschile un podio tutto di stampo Esercito: Xavier Guidetti davanti al padrone di casa Nicola Romanin e ad Andrea Baretto. Al femminile Carmen Runggaldier incrementa i punti di vantaggio nella graduatoria di Coppa Italia Fiocchi bissando il successo della sprint di sabato. Completano il podio Jasmin Volgger (Ridanna) e Lisa Ratschiller (Martell).

Bellissimo testa a testa finale negli aspiranti maschili tra Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) primo davanti a Iacopo Leonesio (Brusson). Più distaccato sul terzo gradino del podio il valdostano Bionaz (Bionaz Oyace). Passaggio di testimone in vetta alla graduatoria delle aspiranti al femminile dove problemi fisici evidenti relegano solamente all’ottavo posto il pettorale di leader Martina Zappa (Granta Parey). Nuova leader di graduatoria diventa Beatrice Trabucchi (Brusson) che si posiziona al secondo posto dietro alla compagna di sci club Ambra Fosson. Podio completato dalla giovanissima figlia d’arte classe 2002 Linda Zingerle (Anterselva).

17.12.2016 Seconda tappa della Coppa Italia Fiocchi a Forni Avoltri

La seconda tappa della Coppa Italia Fiocchi si è aperta presso il Centro Biathlon dei Piani di Luzza di Forni Avoltri (UD) con una gara sprint. Hanno dovuto infatti rinunciare a causa dell’assenza di neve e delle temperature elevate dei giorni scorsi, gli organizzatori di Brusson (AO) dove si sarebbe dovuta svolgere secondo calendario ufficiale questa seconda tappa. Un cielo sereno e una temperatura finalmente invernale hanno permesso lo svolgersi di questo “recupero” su un anello da 2km ottimamente preparato dagli organizzatori dello SC Monte Coglians e Cai Trieste.

Prive di alcuni protagonisti della prima tappa di Coppa Italia in Ridanna perché impegnati in IBU Cup e IBU Junior Cup, le categorie junior e senior femminile e maschile hanno visto le vittorie per la poliziotta gardenese Carmen Runggaldier e per il finanziere Andreas Plaickner. Podio femminile completato al secondo posto da Jasmin Volgger (ASV Ridanna) e al terzo posto dalla toscana Alice Cogilli (Focolaccia). In campo maschile Michael Galassi (Orsago), al secondo posto, precede Andrea Baretto (Esercito) terzo.

L’unico doppio zero di giornata permette a Cedric Christille (Fiamme Gialle) di precedere sul podio il carabiniere Patrick Braunhofer e Peter Tumler (ASV Martell) nella categoria giovani. Terza vittoria in Coppa Italia su tre competizioni per la leader della categoria giovani femminile la finanziera Irene Lardschneider nonostante una prestazione non perfetta al poligono (1-3). Solo pochi secondi il distacco su una sempre precisa al tiro Samuela Comola (Esercito), fisicamente non ancora al 100% dopo aver saltato le gare della scorsa settimana di Lenzerheide. Terzo posto per la piemontese Martina Vigna (Entraque) al primo anno nella categoria.

Vittoria per Ambra Fosson (Brusson) davanti alle due compagne dell’ASD Anterselva Rebecca Passler e Linda Zingerle nella categoria aspiranti femminile. In campo maschile protagonista sempre l’ASD Anterselva che coglia la vittoria grazie a Josef Plaickner che precede di pochi secondi Iacopo Leonesio (Brusson). Terzo gradino del podio completato dal finanziere Tommaso Giacomel decisamente in giornata no al poligono ma veloce sugli sci.

04.12.16 - Seconda sprint in Val Ridanna

Una nuova splendida giornata di sole fa da cornice alla seconda giornata di Coppa Italia Fiocchi in Val Ridanna.

Importanti conferme arrivano sul fronte femminile sia a livello Junior/Senior con la conferma del primo posto per l’alpina Michela Carrara sia a livello di giovani con il primo posto confermato della finanziera Irene Lardschneider in grado di precedere Samuela Comola, ancora perfetta al poligono.

Completano il podio Junior/Senior Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) davanti a Rachele Fanesi (Entraque) mentre va ad occupare il terzo gradino del podio giovani femminile Marianna Sartor (Fiamme Gialle).

Rimanendo in campo femminile il podio aspiranti vede vincere Beatrice Trabucchi (Brusson) davanti a Martina Zappa (Granta Parey) e Katia Buzzo (Monte Coglians). Il portacolori delle Fiamme Oro Pietro Dutto con una brutta serie in piedi con quattro errori coglie un secondo posto dietro a Luca Ghiglione (Fiamme Gialle), Completa il podio un altro finanziere: Andreas Plaickner.

Stessi tre atleti della sprint di sabato vanno a formare il podio della categoria aspiranti maschili. Terzo posto confermato per Jacopo Leonesio (Brusson) mentre si invertono sul gradino più alto del podio. Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) dopo il secondo posto di ieri si impone davanti a Didier Bionaz (Bionaz). Altra vittoria sulle nevi casalinghe infine per il carabiniere Patrick Braunhofer nella categoria giovani maschili. Altra ottima prestazione per Peter Tumler (Martell) che gli permette di raggiungere il terzo gradino del podio dietro all’alpino Kevin Gontel.

03.12.16 Ricomincia la Coppa Italia Fiocchi

Si apre la stagione di gare nazionali del biathlon nella splendida cornice della Val Ridanna. Una giornata ideale, soleggiata, senza il vento che aveva caratterizzato la giornata di prove di venerdì. Innanzitutto un grandissimo plauso agli organizzatori dello ASV Ridnaun e a tutti i volontari che hanno lavorato duramente durante questa settimana per garantire il regolare svolgimento della prima tappa della Coppa Italia Fiocchi 2016/17.

Si inizia con una sprint già valida, come stabilito dalla Direzione Agonistica, come selezione per le gare internazionali più importanti della stagione a livello giovanile. Sotto gli occhi attenti del Direttore Fabrizio Curtaz, presente qui in Ridanna, insieme a gran parte dello staff tecnico delle squadre B e Junior, si aggiudica il primo sprint a livello Senior/Junior maschile il poliziotto Pietro Dutto che, pur con 3 errori totali al poligono ( 1 a terra e 2 in piedi), stacca di pochi secondi il carabiniere Romani Riccardo ed il rappresentante dell’Esercito Romanin Nicola.

A livello femminile una prestazione perfetta al poligono non basta a Samuela Comola (Esercito) a raggiungere il primo posto nella categoria Giovani Femminile. Prima posizione infatti occupata dalla compagna di staffetta olimpica dello scorso anno Irene Lardschneider (Fiamme Gialle). Terza piazza per Vigna Martina (Entraque).

Anche a livello Senior/Junior femminile un doppio zero permette a Ginevra Rocchia solo un secondo posto dietro al miglior tempo assoluto femminile, l’alpina Michela Carrara. Completa il podio la poliziotta al primo anno di categoria senior Carmen Runggaldier.

Tre errori a terra non precludono la vittoria sulle nevi di casa al carabiniere Patrick Braunhofer nella categoria giovani maschili precedendo Peter Tumler (Martell) ed il valdostano delle Fiamme Gialle Cedric Christille.

Primo posto per Didier Bionaz (Bionaz) davanti a Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle) e Iacopo Leonesio (Brusson) nella categoria aspiranti maschili.

Infine nella categoria aspiranti femminili vittoria per Verena Dejori (Gherdeina), davanti alla biellese Martina Zappa (Granta Parey) e Gaia Brunetto (Entraque).

30.03.2016 - Le classifiche finali del circuito Coppa Italia Fiocchi 2015-16

Con le gare di Forni Avoltri si è concluso il circuito di Coppa Italia Fiocchi. Ecco i vincitori delle graduatorie finali:

 

Aspiranti: Martina Zappa (Granta Parey) e Cedric Christille (Brusson)

Giovani: Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) e Daniele Cappellari (SS Fornese)

Senior/Junior: Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) e Maikol Demetz (Fiamme Gialle)

 

Socità: ASV Anterselva

Gruppo Sportivo Militare: Centro Sportivo Esercito

Comitato: Alto Adige

 

La ditta Fiocchi, sponsor principale del circuito, premia i vincitori delle graduatorie di società, di gruppo sportivo militare e di comitato con 15.000 cartucce, mentre agli atleti leader del circuito verrano consegnate 5.000 cartucce.

 

26.03.2016 - Assegnati i titoli italiani assoluti sprint e giovanili di staffetta

Con la gara sprint che ha assegnato il titolo italiano assoluto e le staffette che hanno assegnato i titoli italiani giovanili, si è chiusa oggi la stagione 2015/16 del biathlon italiano.

Sulle piste di Forni Avoltri, Lukas Hofer del CS Carabinieri ha bissato il successo di ieri laureandosi campione italiano di specialità. Dietro di lui nuovamente Dominik Windisch (CS Esercito) e Riccardo Romani (CS Carabinieri).

Tra le donne successo di Karin Oberhofer (CS Esercito), grazie ad una gara perfetta al poligono. Vince l'argento Lisa Vittozzi (CS Forestale) davanti a Federica Sanfilippo (Fiamme Oro).

Nella categoria Junior/Giovani doppietta per le staffette dell'Alto Adige con la squadra A composta da Peter Tumler, Leitgeb Simon e Braunhofer Patrick e quella B composta da Andreas Egger, Jan Kuppelwieser e Stefan Fassnauer. Il bronzo va alle Alpi Centrali con Emil Bormetti, Nicola Frononi e Paolo Rodigari.

Tra le donne altro successo dell'Alto Adige con Irene Lardschneider, Nathalie Wiedenhofer e Carmen Runggaldier davanti alla squadra Asiva A con Samuela Comola, Aline Noro e Michela Carrara e alle Alpi Occidentali con Ginevra Rocchia, Caterina Somà e Rachele Fanesi.

La medaglia d'oro della categoria Aspiranti maschile va in Valle d'Aosta con la squadra composta da Kevin Gontel, Didier Bionaz e Cedric Christille. L'argento lo vince l'Alto Adige con Jonas Volgger, Hannes Kuppelwieser e Lukas Wiedenhofer e il bronzo il Friuli Venezia Giulia con Daniele Fauner, Mattia Pallober e Samuele Puntel.

Si laureano campionesse italiane le ragazze della squadra Asiva A composta da Ambra Fosson, Martina Zappa e Beatrice Trabucchi. Le friulane Nicole Del Fabbro, Camilla Ferigo e Marianna Sartor portano a casa l'argento, mentre il bronzo va alle altoatesine Anna Maria Oberegger, Rebacca Passler e Hannah Auchentaller.

 

 

25.03.2016 - I campioni italiani di mass start

Sulle nevi del centro di biathlon di Piani di Luzza a Forni Avoltri si sono svolte oggi le gare con partenza a Massa, che hanno assegnato i titoli italiani Giovanili e Assoluti di specialità. Per le categorie giovani ed aspiranti le gare hanno assegnato anche punti per la graduatoria del circuito di Coppa Italia Fiocchi. Questo non è successo per le categorie Juniores e Seniores, che hanno gareggiato su chilometraggi differenti per l'assegnazione dei titoli.

Tra i “big” vittoria in volata per il Carabiniere Lukas Hofer, che ha avuto la meglio su Dominik Windisch del Centro Sportivo Esercito. Vince la medaglia di bronzo Christian De Lorenzi (CS Forestale), che domani disputerà l'ultima gara della sua carriera.

Tra le donne medaglia d'oro per la Poliziotta Federica Sanfilippo davanti a Karin Oberhofer (CS Esercito) e Lisa Vittozzi (CS Forestale). Assenti per influenza Dorothea Wierer (Gs Fiamme Gialle) e Alexia Runggaldier (Fiamme Oro).

Si laurea Campione Italiano Juniores Emil Bormetti (Livigno), che ha preceduto Andrea Baretto (CS Esercito) e Luca Ghiglione (GS Fiamme Gialle).

Ennesima vittoria stagionale e titolo italiano per Carmen Runggaldier (Fiamme Oro). L' argento lo vince Ginevra Rocchia e il bronzo Rachele Fanesi, entrambe di Entraque.

Grazie alla sua ultima serie senza penalità, Peter Tumler (ASV Martell) si aggiudica la medaglia d'oro tra i Giovani. Secondo posto per il Carabiniere Patrick Braunhofer e terzo posto per Emile Guidetti (Granta Parey).

Tra le Giovani ottima prestazione al poligono e vittoria per Samuela Comola (GS Fiamme Gialle). Medaglia d'argento per Michela Carrara (CS Esercito) e bronzo per Irene Lardschneider (Fiamme Gialle).

Dopo un ultimo giro entusiasmante, taglia per primo il traguardo Cedric Christille (Brusson) e si aggiudica così la vittoria tra gli Aspiranti. Kevin Gontel (Granta Parey) vince l'argento e Tommaso Giacomel (US Primiero) il bronzo.

Tra le Aspiranti è Beatrice Trabucchi a laurearsi Campionessa Italiana, mettendo in fila Marianna Sartor (ASD Camosci) e Hannah Auchentaller (ASV Antholzertal).

Nella mattinata di domani con partenza alle ore 9 si svolgerà la gara sprint per la categoria Seniores, mentre per le categorie giovanili alle 10.15 si disputeranno le staffette. Entrambe le gare assegneranno i titoli italiani.

 

06.03.2016 - Asseganti i titoli italiani giovanili di Inseguimento

Nella seconda giornata di gare in Valdidentro gli atleti hanno trovato perfette condizioni invernali per l'assegnazione dei titoli italiani giovanili di inseguimento.
Tra gli Aspiranti ottima prestazione di Cedric Christille (Brusson). Con un solo errore al tiro vince si laurea Campione Italiano Aspiranti davanti a Kevin Gontel (Granta Parey) e Tommaso Giacomel (US Primiero).
Si riconferma tra le Aspiranti Beatrice Trabucchi di Brusson, che dopo la vittoria nella sprint di sabato, porta a casa anche la medaglia d'oro dell'inseguimento. L'argento lo vince Martina Vigna (Entraque) ed il bronzo la leader di classifica generale di Coppa Italia Fiocchi Martina Zappa (Granta Parey).
Si riconferma anche il Carabiniere Patrick Braunhofer tra i Giovani, Danile Cappellari (SS Fornese) porta a casa la medaglia d'argento e Simon Leitgeb (CS Carabinieri) quella di bronzo.
Tra le Giovani giornata sfortunata per Samuela Comola (Fiamme Gialle), che era intesta dopo la terza serie di tiri. Una caduta ha riempito il fucile di neve ed errori di sicurezza durante le operazioni di pulizia le hanno costato la squalifica. Vince così la gara ed il titolo italiano Irene Lardschneider (Fiamme Gialle). L'argento va ad Eleonora Fauner ed il bronzo a Michela Carrara (CS Esercito).
Bissa il successo della sprint il Livignasco Paolo Rodigari tra gli Junior. Argento per Luca Ghiglione (Fiamme Gialle) e bronzo per Emil Bormetti (Livigno).
Vittoria con grande distacco per la Poliziotta Carmen Runggaldier tra le Junior davanti alle due piemontesi Ginevra Rocchia (Entraque) e Caterina Somà (Valle Pesio).
La gara valevole per la Coppa Italia Fiocchi tra gli Senior è stata vinta dal Carabiniere Riccardo Romani, seguito dal suo collega Christian Martinelli e Rudy Zini del CS Esercito.
Il circuito nazionale di Biathlon fa una pausa di due settimane, per disputare poi a Forni Avoltri l'ultima tappa il 25 e il 26 di marzo, che assegnerà anche i Titoli Italiani Giovanili di Massa e Staffetta e quelli Assoluti di Massa e Sprint.
Leader Coppa Italia Fiocchi:
Aspiranti: Martina Zappa (Granta Parey) e Cedric Christille (Brusson)
Giovani: Michela Carrara (CS Esercito) e Daniele Cappellari (SS Fornese)
Senior/Junior: Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) e Maikol Demetz (Fiamme Gialle)

05.03.2016 - Assegnati i Titoli Italiani Sprint sotto una fitta nevicata

L'inverno si è fatto largo nella notte ed ha imbiancato il paesaggio della Valdidentro. Una fitta nevicata ha reso ancor più arduo il compito degli atleti, che sulle piste di Isolaccia si sono sfidati per conquistare i titoli italiani giovanili della specialità sprint.
Tra gli Aspiranti ha avuto la meglio Daniele Fauner (CS Carabinieri), che con un solo errore al tiro precede Cedric Christille (Brusson) e il leader di categoria Kevin Gontel (Granta Parey).
Medaglia d'oro per Beatrice Trabucchi (Brusson) tra le Aspiranti. Quella d'argento va a Hannah Auchentaller (ASV Antholzertal) e quella di bronzo alla leader Martina Zappa (Granta Parey).
Grazie ad un'ottima prestazione in pista, il Carabiniere Patrick Braunhofer vince il titolo nella categoria Giovani. Il percorso netto al poligono invece, premia Mattia Nicase (Bionaz Oyace) con la medaglia d'argento. Il bronzo va a Simon Leitgeb (CS Carabinieri).
Si laurea Campionessa Italiana Giovani Irene Lardschneider (Fiamme Gialle), che grazie ad un ottimo tempo sugli sci riesce a recuperare i tre errori al tiro. Secondo posto e medaglia d'argento per Eleonora Fauner (CS Carabinieri), terzo posto e medaglia di bronzo per Samuela Comola (Fiamme Gialle).
Il titoli italiano Juniores va a Paolo Rodigari di Livigno. Secondo posto per il Finanziere Luca Ghiglione e terzo posto per Emil Bormetti (Livigno).
Ennesima vittoria stagionale e medaglia d'oro nella categoria Juniores femminile per la Poliziotta Carmen Runggaldier. L'argento ed il bronzo vanno alle piemontesi Ginevra Rocchia (Entraque) e Caterina Somà (Valle Pesio).
Per gli atleti Seniores la gara di oggi era valevole per il circuito di Coppa Italia Fiocchi. La vittoria è andata a Saverio Zini (CS Esercito) con zero errori al poligono. Secondo posto per il Carabiniere Riccardo Romani e terzo posto per il Finanziere e leader di categoria Maikol Demetz.
Domani domenica gli atleti si cimenteranno nella gara ad inseguimento, partendo con i distacchi accumulati nella gara sprint odierna. La partenza della prima categoria è prevista per le ore 9.30.

Leader Coppa Italia Fiocchi:
Aspiranti: Martina Zappa (Granta Parey) e Kevin Gontel (Granta Parey)
Giovani: Michela Carrara (CS Esercito) e Daniele Cappellari (SS Fornese)
Senior/Junior: Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) e Maikol Demetz (Fiamme Gialle)

04.03.2016 - Si assegnano a Valdidentro i titoli italiani Giovanili di Sprint e Inseguimento

Si svolgeranno le piste di Isolaccia le prossime gare del circuito nazionale di biathlon.
Domani, sabato, si svolgerà una gara sprint e domenica una gara ad inseguimento. Alle categorie Aspiranti, Giovani e Juniores verrano assegnati i titoli italiani giovanili di specialità. Per la categoria Seniores le gare varranno solamente per il circuito di Coppa Italia Fiocchi.
La partenza del primo concorrente per la gara sprint di domani è prevista per le ore 10.

21.02.2016 - Doppietta di Giacomel

In Val Ridanna si è svolta con temperature primaverili la gara sprint.

A percorrere il più velocemente i 10 chilometri previsti per la categoria Junior/Senior è stato il Finanziere Maikol Demetz. Grazie ad un solo errore al tiro, ha preceduto i tre atleti dell'Esercito Rudy Zini, Xavier Guidetti e Saverio Zini.

Doppio zero al poligono per Carmen Runggaldier (Fiamme Oro), che riprende così la leadership tra le donne. Secondo posto per Ginevra Rocchia (Entraque) e terzo posto per Caterina Somà (Valle Pesio).

Tra i Giovani vittoria per Michael Durand (CS Esercito) davanti al leader Daniele Cappellari (SS Fornese) e Thierry Brunier (Amis De Verrayes).

Nessun errore al poligono per Michela Carrara (CS Esercito), che sale così al primo posto della graduatoria generale delle Giovani. Sul secondo gradino del podio troviamo Nathalie Wiedenhofer (Gardena Raiffeisen) e sul terzo Lisa Ratschiller (ASV Martell).

Doppietta per Tommaso Giacomel (Us Primiero) tra gli Aspiranti, che nonostante i quattro errori al tiro precede Samuele Puntel (ASD Camosci) e il leader di categoria Kevin Gontel (Granta Parey).

È Rebecca Passler (ASD Anterselva) a portare a casa la vittoria tra le Aspiranti. Con lei sul podio ci sono Marianna Sartor (ASD Camosci) e la leader Martina Zappa (Granta Parey).

Durante la premiazione ci sono stati due momenti particolari: dopo aver osservato un minuto di silenzio per Paul Oberhofer, padre di Karin, grandi applausi per la medaglia di bronzo nella staffetta mista alle olimpiadi giovanili di Lillehammer vinta dal quartetto Samuela Comola, Irene Lardschneider, Cedric Christille e Patrick Braunhofer.

Il circuito di Coppa Italia Fiocchi si dà appuntamento in Valdidentro (So) per il 5 e il 6 marzo, dove le gare assegneranno anche il titoli italiani giovanili di sprint e inseguimento.

 

 

Leader Coppa Italia Fiocchi:
Aspiranti: Martina Zappa (Granta Parey) e Kevin Gontel (Granta Parey)
Giovani: Michela Carrara (CS Esercito) e Daniele Cappellari (SS Fornese)
Senior/Junior: Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) e Maikol Demetz (Fiamme Gialle)

 

 

20.02.2016 - Prime vittorie stagionali per Chenal, Salvagno e Giacomel

Sulle nevi della Val Ridanna si è svolta oggi la prima gara tipo massa della stagione. Le condizioni erano ottimali, eccetto qualche attimo in cui un po' di vento ha creato qualche difficoltà agli atleti.
Tra gli atleti più esperti vittoria di Thierry Chenal del Centro Sportivo Esercito. Dietro di lui tripletta delle Fiamme Gialle con Andreas Plaickner, Luca Ghiglione e Maikol Demetz.
Fra le donne primo posto per la Poliziotta Carmen Runggaldier, che precede la leader di classifica generale Rachele Fanesi e Ginevra Rocchia, entrambe di Entraque.
Daniele Cappellari (SS Fornese) rafforza la sua leadership tra i Giovani vincendo su Thierry Brunier (Amis De Verrayes) e Emile Guidetti (Granta Parey).
La miglior tiratrice di giornata è stata Michela Salvagno (Valle Pesio), che ha commesso un solo errori al poligono. Questo le ha permesso tagliare il traguardo come prima della categoria Giovani. A seguire troviamo Camilla Bormolini (Livigno) e Michela Carrara (CS Esercito).
Finale entusiasmante tra gli Aspiranti con Tommaso Giacomel (US Primiero), che ha la meglio su Kevin Gontel (Granta Parey), penalizzato dalla rottura di un bastoncino nell'ultimo giro. Al terzo posto si piazza Daniele Fauner (CS Carabinieri).
Tra le Aspiranti è Marianna Sartor (ASD Camosci) che si aggiudica la vittoria. Secondo posto per Martina Vigna (Entraque) e terzo posto per la leader di categoria Martina Zappa.
Nella giornata di domani si svolgerà una gara tipo sprint. La partenza del primo concorrente sarà alle ore 10.

Leader Coppa Italia Fiocchi:
Aspiranti: Martina Zappa (Granta Parey) e Kevin Gontel (Granta Parey)
Giovani: Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) e Daniele Cappellari (SS Fornese)
Senior/Junior: Rachele Fanesi (Entraque) e Andreas Plaickner (Fiamme Gialle)

19.02.2016 - Lutto per Paul Oberhofer

Nel giorno in cui la carovana del Biathlon nazionale si è spostato in Val Ridanna per la tappa del circuito di Coppa Italia Fiocchi, la notizia della scomparsa di Paul Oberhofer, padre di Karin, ha lasciato tutti sconcertati.
Le gare si svolgeranno sulle piste di casa di Karin, che abita a pochi passi dallo stadio.
Il biathlon italiano esprime il suo cordoglio alla famiglia Oberhofer ed è vicino a Karin in questi difficili momenti.
 

07.02.2016 - Vince la nebbia...

Non sono serviti i vari rinvii per aspettare che la visibilità permettesse agli atleti partire per la gara, che avrebbe assegnato i titoli italiani giovanili di staffetta. Alle 11.30 la giuria, dopo essersi consultata con gli allenatori, ha deciso di annullare la competizione.
Il titolo verrà quindi assegnato in un’ altra sede.
Il circuito di Coppa Italia Fiocchi si dà appuntamento a Ridanna (Bz) per il 20 ed il 21 di febbraio.

06.02.2016 - Sole, fatica e soddisfazioni

Una splendida giornata di sole ha fatto da cornice alla gara individuale di Bionaz, che ha assegnato i titoli italiani giovanili della specialità.
Nella categoria Aspiranti medaglia d'oro per Kevin Gontel (Granta Parey), l'argento va al leader Cedric Christille (Brusson) e il bronzo a Josef Plaickner (ASD Anterselva).
Conferma la sua leadership vincendo il titolo tra le Aspiranti la Valdostana Martina Zappa (Granta Parey), che mette in fila Martina Vigna (Entraque) e Nicole Del Fabbro (SS Fornese).
Il miglior tiratore della giornata con un solo errore su venti colpi è stato Patrick Braunhofer (CS Carabinieri), che vince sull'atleta di casa Mattia Nicase e il leader di classifica Daniele Cappellari (SS Fornese).
Tra le Giovani oro per Irene Lardschneider (GS Fiamme Gialle), argento per Eleonora Fauner (CS Carabinieri) e bronzo per Samuela Comola (GS Fiamme Gialle) con meno di un secondo su Nathalie Wiedenhofer (SC Gardena Raiffeisen). Assente la leader Michela Carrara, che cede così il pettorale rosso alla Finanziera vincitrice della gara odierna.
Vittoria con ampio vantaggio tra gli Junior per il Finanziere Luca Ghiglione. Secondo posto per Andrea Baretto (CS Esercito) e terzo posto per Paolo Rodigari (Livigno).
Nella categoria Junior femminile tripletta per le piemontesi di Entraque: oro per la leader Rachele Fanesi, argento per Martina Sirigu e bronzo per Ginevra Rocchia.
Per gli Senior la gara era valevole solamente per il circuito di Coppa Italia Fiocchi. Vince Nicola Romanin (CS Esercito) davanti a Riccardo Romani (CS Carabnieri) e il leader Mirko Doddi (CS Esercito).




Leader Coppa Italia Fiocchi:
Aspiranti: Martina Zappa (Granta Parey) e Cedric Christille (Brusson)
Giovani: Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) e Daniele Cappellari (SS Fornese)
Senior/Junior: Rachele Fanesi (Entraque) e Mirko Doddi (CS Esercito)

05.06.2016 - Inizia la lotta per i titoli italiani giovanili

È stata una fitta nevicata ad accogliere le squadre arrivate ieri sera a Bionaz per la quinta tappa del circuito Coppa Italia Fiocchi, che assegnerà anche i primi titoli italiani delle categorie Juniores, Giovani ed Aspiranti in questa stagione.
Saranno 111 gli atleti delle categorie giovanili che si contenderanno il titolo italiano della gara Individuale. Per gli atleti Seniores la gara di domani sarà valevole per il circuito di Coppa Italia Fiocchi.
La partenza del primo concorrente è prevista per le ore 10.

17.01.2016 - Ancora Romani, Carrara, Cappellari e Christille

Nella seconda giornata di gare sulle piste della Val di Fiemme il vento ha reso difficile il compito degli atleti al poligono. Non avendo a disposizione i tre colpi di riserva come ieri, molti sono stati i giri di penalità percorsi.

Fa doppietta il Centro Sportivo dei Carabinieri con Riccardo Romani, già vincitore ieri, e Christian Martinelli. Al terzo posto Nicola Romanin del Centro Sportivo Esercito.

Rachele Fanesi (Entraque) approfitta dell'assenza della leader di categoria Carmen Runggaldier e con un'ottima prestazione al tiro (zero errori) porta a casa la vittoria e salta al comando della classifica generale.

Seconda vittoria consecutiva anche per Daniele Cappellari (SS Fornese) nella categoria Giovani. Il friulano si lascia alle spalle Jan Kuppelwieser (CS Esercito) con due serie pulite al tiro e Mattia Nicase (Bionaz Oyace).

Ripete il successo di ieri pure Michela Carrara (CS Esercito). Secondo posto per Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) e terzo posto per Eleonora Fauner (CS Carabinieri).

Continua la serie di vittorie di Cedric Christille (Brusson) tra gli Aspiranti, che mette in fila Didier Bionaz (Bionaz Oyace) e Manuel Ponzo (Entraque).

Beatrice Trabucchi di Brusson si aggiudica il primo posto fra le Aspiranti davanti a Irene Borettaz d Champorcher e Martina Vigna di Entraque.

Il circuito di Coppa Italia Fiocchi si dà appuntamento a Chiusa Pesio per il primo weekend di febbraio.

 

 

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Aspiranti: Martina Zappa (Granta Parey) e Cedric Christille (Brusson)

Giovani: Michela Carrara (CS Esercito) e Daniele Cappellari (SS Fornese)

Senior/Junior: Rachele Fanesi (Entraque) e Mirko Doddi (CS Esercito)

 

16.01.2016 - Sfide per conquistare il pettorale da leader

Una splendida giornata di sole ed un'aria fredda hanno fatto da cornice nella prima giornata di gare sulle piste di Lago di Tesero. Gli atleti hanno disputato una gara sprint, che prevedeva oltre ai cinque classici colpi, anche tre colpi di riserva da usare in caso di errori.

In quattro delle sei categorie i leader erano in testa per soli due o tre punti, quindi la gara di oggi ha cambiato i vertici di qualche graduatoria del circuito di Coppa Italia Fiocchi.

Nella categoria Junior/Senior maschile è stato il Carabiniere Riccardo Romani a segnare il miglior tempo sui 10 km. Al secondo posto si è piazzato il Finanziere Maikol Demetz e al terzo Mirko Doddi del Centro Sportivo Esercito, che sale così al comando della classifica generale.

Vince tre le donne la Poliziotta Carmen Runggaldier e si lascia alle spalle le due piemontesi Rachele Fanesi (Entraque) e Caterina Somà (Valle Pesio), penalizzata da due giri di penalità.

Fra i Giovani ottima gara per Daniele Cappellari (SS Fornese), che ha la meglio su Mattia Nicase (Bionaz) e Simon Leitgeb (CS Carabinieri). Il vincitore del Friuli, grazie ai punti conquistati nella gara odierna, partirà domani con il pettorale da leader.

Gradino più alto del podio nella categoria Giovani femminile per Michela Carrara (CS Esercito), che precede Irene Lardschneider (GS Fiamme Gialle) ed Eleonora Fauner (CS Carabinieri).

Al vertice della classifica della categoria Aspiranti troviamo nuovamente il Valdostano Cedric Christille (Brusson), che vince pur avendo percorso un giro di penalità e consolida così la sua leadership. Dietro di lui Manuel Ponzo (Entraque) e Kevin Gontel (Granta Parey).

Fra le Aspiranti vittoria per Marianna Sartor (ASD Camosci) davanti a Irene Borettaz (Champorcher). Terzo posto per la leader di categoria Martina Zappa (Granta Parey).

Domani si svolgerà una gara sprint con partenza del primo concorrente alle ore 11.30. Il chilometraggio da percorrere sarà lo stesso di quello di oggi, con la differenza che gli atleti non avranno a disposizione i tre colpi di riserva.

 

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Aspiranti: Martina Zappa (Granta Parey) e Cedric Christille (Brusson)

Giovani: Irene Lardschneider (Fiamme Gialle) e Daniele Cappellari (SS Fornese)

Senior/Junior: Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) e Mirko Doddi (CS Esercito)

 

15.01.2015 - Premiere per il biathlon in Val di Fiemme

Le piste dei mondiali di sci di fondo del 2013 ospiteranno nel fine settimana lo Ski Nordic Festival, che comprenderà gare nazionali e campionati italiani giovanili di biathlon, sci di fondo, salto e combinata nordica.

È la prima volta che il circuito della Coppa Italia Fiocchi fa tappa a Lago di Tesero. Gli atleti delle categorie Aspiranti, Giovani e Junior/Senior si cimenteranno domani in una sprint con tre colpi di riserva con partenza alle ore 10. Domenica il programma prevede per le 11.30 una sprint classica.

09.01.2016 - Ancora un grande Christille

Nella seconda giornata della tappa di Bionaz recuperata a Brusson del circuito Coppa Italia Fiocchi si sono svolte le entusiasmanti gare ad inseguimento.

Ottime le condizioni al poligono e sulle piste perfettamente innevate grazie all'instancabile lavoro degli organizzatori.

Nella categoria Aspiranti è stato ancora Cedric Christille a dominare la gara. Con un solo errore nell'ultima serie di tiri, vince in casa con quasi due minuti su Kevin Gontel (Granta Parey) e oltre tre minuti su Daniele Fauner (CS Carabinieri). Con questa vittoria Christille passa anche al comando della classifica generale.

Con un'ottima prestazione al tiro (solo due errori nell'ultima serie), l'atleta di casa Ambra Fosson risale fino alla prima posizione fra le Aspiranti, lasciandosi alle spalle la leader di categoria Martina Zappa (Granta Parey) e Marianna Sartor (ASD Camosci).

Grazie a Michael Durand rimane in Valle d'Aosta anche la vittoria della categoria Giovani. L'atleta del Centro Sportivo Esercito ha la meglio su Andreas Egger di Anterselva e Peter Tumler di Martello.

Doppietta delle Fiamme Gialle fra le Giovani con Irene Lardschneider che vince con un minuto sulla leader di categoria Samuela Comola. Terzo posto per Michela Carrara, penalizzata da 7 errori al poligono.

Xavier Guidetti (CS Esercito) si impone nella categoria Junior/Senior davanti a Maikol Demetz (Fiamme Gialle), che risale dal settimo posto. Terzo posto per il Carabiniere Christian Martinelli.

Fra le donne ennesima vittoria per Carmen Runggaldier (Fiamme Oro). Dietro di lei le due piemontesi Rachele Fanesi e Ginevra Rocchia.

 

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Aspiranti: Martina Zappa (Granta Parey) e Cedric Christille (Brusson)

Giovani: Samuela Comola (Fiamme Gialle) e Michael Durand (CS Esercito)

Senior/Junior: Carmen Runggaldier (Fiamme Oro) e Andreas Plaickner (Fiamme Gialle)

 

08.01.2016 - Christille domina in casa

La neve fresca caduta nella giornata di ieri sulle piste Trois Villages di Brusson ha reso faticosa la sciata degli atleti, che oggi si sono cimentati in una gara sprint.

Grande prestazione per l'atleta di casa Cedric Christille, che ha letteralmente dominato nella categoria Aspiranti, lasciandosi alle spalle a più di un minuto Daniele Fauner (CS Carabinieri) e Kevin Gontel (Granta Parey).

Tra le Aspiranti è Beatrice Trabucchi (Brusson) ad aggiudicarsi la vittoria sulle nevi di casa. Secondo posto per Martina Zappa (Granta Parey) e terzo posto per Sophia Messner di Anterselva.

È meno di un secondo il distacco fra i primi due atleti della categoria Giovani. Michael Durand (CS Esercito) sale per la prima volta in questa stagione sul gradino più alto del podio e si lascia alle spalle Andreas Egger (ASD Anterselva) e Davide Mancin Majoni (US Val Padola).

Non sono i tre errori al poligono a fermare Michela Carrara (Cs Esercito), che con un ottima prestazione sugli sci vince fra le Giovani davanti alle due atlete delle Fiamme Gialle Irene Lardschneider e Samuela Comola.

Doppietta per il CS Esercito nella categoria Junior/Senior con Rudy Zini e Xavier Guidetti, che precedono il Carabiniere Christian Martinelli.

Tra le donne vince, nonostante cinque giri di penalità, la poliziotta Carmen Runggaldier. Seconda Ginevra Rocchia e terza Rachele Fanesi, entrambe di Entraque.

Nella mattinata di domani si svolgeranno le gare ad inseguimento. Questi gli orari di partenza: 10.00 Aspiranti-Giovani Maschile

10.50 Aspiranti-Giovani Femminile

11.50 Senior/Junior Maschile e Femminile

 

07.01.2016 - Bionaz costretta a cedere la terza tappa a Brusson

È stata la mancanza di neve a costringere gli organizzatori di Bionaz (Ao) a cedere la prima tappa del 2016 del circuito Coppa Italia Fiocchi.
Il programma prevede una gara sprint per domani e una gara ad inseguimento per dopodomani, che saranno le ultime valevoli come qualificazioni per i Campionati Mondiali Juniores e le Olimpiadi Giovanili.
Domani alle ore 10 partirà il primo dei 131 atleti iscritti. Oggi si sono allenati sugli anelli perfettamente innevati artificialmente, sui quali durante la giornata sono caduti alcuni centimentri di neve fresca.

 

20.12.2015 - Conferme ed exploit nella sprint di Coppa Italia Fiocchi di Brusson

Sulla pista Trois Village di Brusson si è svolta l’ultima competizione ufficiale di biathlon a livello nazionale prima del Natale con una gara sprint. Ancora assenti gli atleti Junior maschili e la categoria Junior/Senior Femminile, tra i Senior maschili successo dell’alpino livignasco Saverio Zini davanti al finanziere Maikol Demetz e al carabiniere Christian Martinelli. Grazie alla vittoria nella categoria Giovani il carabiniere Patrick Braunhofer nella prossima gara indosserà per la prima volta il pettorale rosso di leader scavalcando per un solo punto Daniele Cappellari (SS Fornese) che oggi ha concluso la sua prova all’ottavo posto. Completano il podio il valdostano dello SC Bionaz Oyace, Mattia Nicase e l’altoatesino dei carabinieri Simon Leitgeb.

Tra le Giovani, una prestazione perfetta al poligono ha permesso ad Eleonora Fauner di conquistare il suo primo successo in questa stagione prevalendo sulla leader di Champorcher portacolori del GS Fiamme Gialle, Samuela Comola e su Lena Zingerle (Anterselva).

Gradini più alti del podio conquistati tra gli aspiranti sulle nevi di casa per Cedric Christille davanti al compagno di società Iacopo Leonesio. Podio completato da Hannes Kuppelwieser della Val Martello. Sul filo dei secondi si è infine conclusa la gara della categoria aspiranti dove a prevalere, per la terza volta quest’anno su quattro gare del Circuito di Coppa Italia Fiocchi, è stata la sempre più sorprendente biellese della società valdostana Granta Parey, Martina Zappa su Fosson Ambra (SC Brusson). Poco più staccata completa il podio la friulana dei Camosci Marianna Sartor.

La Coppa Italia Fiocchi dopo la pausa natalizia tornerà il 9 e 10 gennaio, sempre in Valle d’Aosta, neve permettendo, nell’impianto di Bionaz.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior/Junior: Mirko Doddi (CS Esercito) e Alexia Runggaldier (GS Fiamme Oro) 

Giovani: Patrick Braunhofer (CS Carabinieri) e Samuela Comola (GS Fiamme Gialle)

Aspiranti: Kevin Gontel (Granta Parey) e Martina Zappa (Granta Parey)

19.12.2015 - I risultati della prima gara Individuale della stagione 2015-16 della Coppa Italia Fiocchi

Dopo la pausa di una settimana per lasciare spazio alla verifica internazionale del livello di preparazione in occasione dell'IBU Junior Cup e Alpen Cup di Obertilliach, torna la Coppa Italia Fiocchi questa volta sulle (poche) nevi valdostane. Un plauso in questo senso agli organizzatori dello Sci Club Brusson e' doveroso per l'impegno profuso per preparare la pista e rendere così possibile lo svolgersi di questa manifestazione pur in un contesto di paesaggio che difficilmente fa pensare alla seconda metà del mese di dicembre.

Con gli junior impegnati in IBU Junior Cup in Val Martello, in campo maschile si sono sfidati nella categoria più alta i soli senior con i primi due posti andati, dopo le squalifiche nell’ultima gara di Coppa Italia disputata, ai livignaschi portacolori del CS Esercito Zini Saverio e Zini Rudy. Piazza d’onore con 3 errori tutti raccolti nell’ultima sessione in piedi per il finanziere Andreas Plaickner. Podio per Thierry Brunier (Amis de Verrayes) davanti al pettorale rosso di leader di categoria del fornese Daniele Cappellari che ha preceduto il carabiniere Patrick Braunhofer per la categoria giovani maschili. Conferma dell’ottimo stato di forma per Kevin Gontel (Granta Parey) che pur con quattro errori complessivi al poligono ed il secondo tempo sugli sci ha prevalso nella categoria aspiranti maschili sull’idolo di casa Cedric Christille che, grazie ad una grandissima prestazione sugli sci, ha compensato una prova non impeccabile al poligono (6 errori totali per lui). Terzo posto per l’Alto Adige con il gardenese Lukas Wiedenhofer.

Diverso discorso in campo femminile dove, in assenza della categoria Junior e Senior, tutte le attenzioni sono andate alle combattutissime sfide della categoria giovani e alla verifica dello stato "avanzamento lavori" delle aspiranti. Categoria quest’ultima che ha visto la conferma della giovanissima classe 2000 Martina Zappa (Granta Parey) davanti alla friulana Nicole Del Fabbro (SS Fornese) e Sophia Messner (Anterselva) tutte con 3 errori complessivi al poligono. Giornata molto positiva in termini di risultati nella categoria giovani femminile per le Fiamme Gialle dove la valdostana Samuela Comola (in foto) prevale con delle serie di tiro ottime (2 soli errori complessivi per lei) davanti ad Irene Lardschneider. Podio completato, grazie alla precisione al poligono, per le Alpi Centrali dalla livignasca Camilla Bormolini.

Leader Coppa Italia Fiocchi:

Senior/Junior: Mirko Doddi (CS Esercito) e Alexia Runggaldier (GS Fiamme Oro)

Giovani: Cappellari Daniele (SS Fornese) e Samuela Comola (GS Fiamme Gialle)

Aspiranti: Kevin Gontel (Granta Parey) e Martina Zappa (Granta Parey)

19.12.2015 - Tre terzi posti per l'Italia nella seconda sprint di Junior/Alpen Cup in Val Martello

Disputata con calde temperature la seconda gara sprint del circuito Junior/Alpen Cup in Val Martello.

Per la squadra italiana è stata una giornata di ottimi risultati. Il finanziere Luca Ghiglione si è piazzato in terza posizione con due serie pulite al poligono e una buona prestazione sugli anelli di neve artificiale. Buona gara anche per Emil Bormetti (Sporting Club Livingo), 19esimo con due errori. 33esimo si è qualificato Andrea Baretto (CS Esercito) penalizzato da 4 errori nella serie in piedi. 37esima posizione per Etienne Jordaney (Valdigne Mont Blanc) e 55esimo Paul Traut (ASV Martell) entrambi con due errori.

Sale sul podio nella gara Alpen Cup il livignasco Paolo Rodigari, che grazie a due perfette serie al poligono conclude la gara al terzo posto. Quinto Marco Di Sopra (Us Val Padola con tre errori.

Podio anche per la poliziotta Carmen Runggaldier, che con un solo giro di penalità giunge terza. Appaiate le due piemontesi di Entraque Ginevra Rocchia e Rachele Fanesi, rispettivamente 14esima e 18esima con un errore. Finisce in 35esima posizione Caterina Somà (Valle Pesio) e Alice Cogilli (Focolaccia) chiude in 45esima posizione.

Ha gareggiato nell'Alpen Cup l'altoatesina Linda Sulzenbacher (ASV Anthozertal), piazzandosi all'ottavo posto con tre errori.

Gli atleti che hanno partecipato a queste gare possono ora godersi il periodo natalizio e riposare per riprendere con le competizioni nel 2016.

 

 

18.12.2015 - Junior Cup e Alpen Cup in Val Martello

Mentre le categorie Giovani ed Aspiranti si preparano a Brusson per la seconda tappa della Coppa Italia Fiocchi, i nostri atleti della categoria Juniores hanno preso il via alla prima delle due gare sprint del circuito Junior/Alpen Cup in programma in Val Martello. La gara odierna, come quella che si terrà domani, è valida come selezione per i Campionati Mondiali Juniores di gennaio.

Le condizioni per il tiro erano ottimali, eppure il poligono altoatesino si è confermato uno dei più difficili e molti sono stati gli errori.

Ottima prestazione per Luca Ghiglione (Fiamme Gialle), che con un solo errore nella serie da in piedi è stato il miglior atleta italiano, piazzandosi al nono posto. Buona gara anche per Andrea Baretto (CS Esercito), 15esimo con due giri di penalità. Più indietro gli altri Juniores in gara: 31esimo Emil Bormetti (Sporting Club Livigno) con 3 errori, 42esimo Etienne Jordaney (Valdigne Mont Blanc) con 4 errori e 64esimo Paul Traut (ASV Martell) con 5 errori.

Hanno gareggiato nell'Alpen Cup (con lo stesso chilometraggio e nello stesso orario) gli altri due nostri atleti. Ottimo secondo posto per Marco Di Sopra (US Val Padola) con una delle poche serie senza errori da in piedi viste oggi. Settimo Paolo Rodigari (Sporting Club Livigno) con 5 errori.

La gara femminile si è disputata nel pomeriggio e buoni sono state le prestazioni al poligono delle nostre ragazze in una gara caratterizzata da moltissimi errori.

La migliore è stata Ginevra Rocchia (Entraque), 14esima con un solo errore. Buon tempo sugli sci per Carmen Runggaldier (GS Fiamme Oro), che però finisce 17 esima per i 4 errori commessi al poligono. 27esimo posto per Caterina Somà (Valle Pesio), 28esima Rachele Fanesi (Entraque), 47esima Alice Cogilli (Focolaccia).

Ha gareggiato in Alpen Cup Linda Sulzenbacher (ASV Antholzertal), giunta all'arrivo nona con 3 errori al tiro.

Domani gli atleti si sfideranno in un'altra gara sprint e poi potranno staccare dalle competizioni fino a gennaio.

 

 

14.12.2015 - Tutti a Obertilliach per le gare di selezione

Nello scorso fine settimana la carovana del Biathlon italiano si è spostata in Austria per partecipare alle gare di Junior Cup e Alpen Cup valevoli come selezione per i Giochi Olimpici Giovanili e i Campionati Mondiali Juniores.
I nostri atleti si sono confrontati con quelli di ben altre 31 nazioni e hanno potuto misurare così il loro livello in campo internazionale.
Le ragazze e i ragazzi Juniores hanno gareggiato nella Junior Cup, nuovo circuito riservato a questa categoria. Due piazzamenti intorno alla ventesima posizione per Ghiglione Luca (Fiamme Gialle), buoni risultati anche per Andrea Baretto (CS Esercito) e Emil Bormetti (Sporting Club Livigno).
Tra le donne Carmen Runggaldier (GS Fiamme Oro) torna a casa con un undicesimo e un quarto posto.
Gli atleti delle categorie Senior, Giovani e Aspiranti hanno preso il via nella gara valevole per il circuito di Alpen Cup. Da evidenziare le prestazioni di Patrick Braunhofer (CS Carabinieri) e Thierry Brunier (Amis de Verrayes), saliti sul podio nei Giovani nella prima giornata. Nella stessa categoria femminile buoni risultati anche per Michela Carrara (CS Esercito) e le due finanziere Irene Lardscheider e Samuela Comola (che nelle due gare non ha commesso nemmeno un errore).
Tutte le classifiche si possono scaricare dal sito:

http://www.seppdata.lesachtalonline.at/resultsBIA.html

 

Il prossimo appuntamento è a Brusson (Ao), dove sabato 19 e domenica 20 si disputerà la seconda tappa della Coppa Italia Fiocchi.


 


 


 


 

06.12.2015 - Seconda Sprint in Val Martello

Condizioni ottimali per nella seconda giornata di gare sulle piste della Val Martello. Gli atleti si sono cimentati in un’altra gara tipo sprint.
Doppietta del valtellinese Mirko Doddi (CS Esercito) nella categoria Senior/Junior, che con una prestazione perfetta al poligono ha preceduto il conterraneo Andrea Majori (CS Esercito) e Andreas Plaickner (GS Fiamme Gialle).
Nella categoria Senior/Junior femminile sono di nuovo le sorelle Runggaldier a guidare la classifica: prima Alexia con zero errori al tiro, seconda la più giovane Carmen. Terzo posto per Ginevra Rocchia (Entraque).
Fra i Giovani vittoria per Daniele Cappellari (SS Fornese) con due errori al poligono. Secondo posto per Thierry Brunier (Amis De Verrayes) con un errore e terzo posto per Jan Kuppelwieser (CS Esercito) con un percorso netto al poligono.
Fra le Giovani grande gara per Michela Carrara (CS Esercito). Due serie pulite al poligono e una prestazione ottima sugli sci le hanno permesso di vincere con quasi un minuto su Irene Lardschneider (GS Fiamme Gialle), che ha commesso un errore e Eleonora Fauner (CS Carabinieri) che non ha sbagliato al tiro.
Nella categoria Aspiranti maschile ennesima vittoria per Kevin Gontel (Granta Parey). Sul podio con lui Samuele Puntel (AD Camosci) e Didier Bionaz (Bionaz Oyace). Tutti e tre hanno fatto un giro di penalità.
Tra le Aspiranti Marianna Sartor (ASD Camosci) precede la vincitrice di ieri Martina Zappa (Granta Parey) e Beatrice Trabucchi (Brusson).
 

Leader Coppa Italia Fiocchi:
Senior/Junior: Mirko Doddi (CS Esercito) e Alexia Runggaldier (GS Fiamme Oro)
Giovani: Cappellari Daniele (SS Fornese) e Michela Carrara (CS Esercito)
Aspiranti: Kevin Gontel (Granta Parey) e Martina Zappa (Granta Parey)

05.12.2015 - I primi podi della stagione

La nuova stagione è iniziata con l’annunciata gara sprint sulle piste della Val Martello.
143 sono stati gli atleti, che hanno rotto il ghiaccio sfidandosi sugli sci stretti. Gli anelli di neve artificiale molto compatta hanno creato non poche difficoltà agli atleti, siccome si sono formate placche di ghiaccio nelle curve e nelle discese.
Al poligono una leggera brezza ha testato le abilità al tiro degli atleti, ma non ha compromesso i risultati.
Tra le atlete più giovani in gara della categoria Aspiranti, la valdostana Martina Zappa (Granta Parey) vince con grande distacco sulle compagne di comitato Ambra Fosson (Brusson) e Irene Borrettaz (Champorcher).
Nella categoria Aspiranti maschile ottima gara per Kevin Gontel (Granta Parey), che con un solo errore al tiro precede di 12 secondi Cedric Christille (Brusson). Terzo posto per Jonas Volgger (ASV Ridanna).
Grande inizio di stagione per Lisa Ratschiller (ASV Martell), che si aggiudica la vittoria fra le Giovani. Grazie alle sue due serie senza alcun errore, si aggiudica il titolo di “miglior tiratrice della giornata”, essendo stata l’unica, uomini e donne di tutte le categorie compresi, a non entrare nel giro di penalità. Secondo posto per Nathalie Wiedenhofer (SC Gardena Raiffeisen) e terzo posto per Michela Carrara (CS Esercito).
Fra i Giovani doppietta del CS Carabinieri con Simon Leitgeb e Patrick Braunhofer davanti a Mattia Nicese (Bionaz Oyace).
Sono le due sorelle poliziotte Alexia e Carmen Runggaldier le prime della categoria Junior/Senior femminile. Al terzo posto si piazza Rachele Fanesi (Entraque).
Tra i maschi Junior/Senior vittoria di Mirco Doddi del CS Esercito davanti ad Andreas Plaickner (GS Fiamme Gialle) e Saverio Zini (CS Esercito).
Sono i vincitori di oggi a guidare l’attuale classifica generale della Coppa Italia Fiocchi e nella gara sprint di domani partiranno quindi con i pettorali di leader. Il primo concorrente prenderà il via alle ore 10 e il formato di gara sarà identico a quello odierno. 

04.12.2015 - In Val Martello si apre la nuova entusiasmante stagione di Coppa Italia Fiocchi

Si aprirà con una gara sprint la nuova stagione di Coppa Italia Fiocchi 2015/16. Sugli anelli di 2 e 2,5 km della Val Martello prenderanno il via 143 atleti delle varie categorie Junior/Senior, Giovani ed Aspiranti, sia maschili che femminili.
La partenza del primo concorrente avverrà domani, sabato 5 dicembre, alle ore 10.
Per domenica ci sarà un cambio di programma: verrà effettuata un'altra gara sprint. Questo per la carenza di neve, che non ha permesso la preparazione di una pista larga abbastanza per garantire la sicurezza agli atleti per la gara ad inseguimento in calendario.
Si augura a tutti una stagione piena di soddisfazioni!
 

29.03.2015 Ultima gara, ultime sfide...

Si è conclusa con una serie di entusiasmanti sfide la stagione 2014-15. Sulle piste della Val Martello, 128 atleti si sono contesi i titoli italiani della gara ad inseguimento.
Il carabiniere Lukas Hofer fa il bis vincendo davanti a Chistian DeLorenzi (CS Forestale) e Dominik Windisch (CS Esercito).
Si è decisa all'ultima serie di tiri la gara femminile, dove Lisa Vittozzi (CS Forestale) ha avuto la meglio sulle poliziotte Federica Sanfilippo e Alexia Runggaldier. Ultima gara invece per Roberta Fiandino (CS Esercito), che conclude così la sua lunga carriera.
Ottimo finale di stagione per Paolo Rodigari (Livigno), che dopo l'argento nella sprint, si laurea campione italiano Giovani nell'inseguimento, mettendo in fila Luca Ghiglione (Fiamme Gialle) e Michael Durnad (Bionaz).
Tra le giovani fa il bis Rachele Fanesi (Entraque), che vince sulla miglior tiratrice di giornata (1 solo errore in quattro serie) Nathalie Wiedenhofer (SC Gardena). Terza Lisa Ratschiller (ASV Martell).
Patrick Braunhofer (ASV Ridanna) si conferma l'indiscusso dominatore in questa stagione fra gli Aspiranti: dopo aver vinto la classifica generale Coppa Italia Fiocchi, conquista anche l'ultimo dei cinque titoli in palio.
Grande rimonta per Samuela Comola (Champorcher), che risale dalla decima posizione e si laurea campionessa italiana Aspiranti. Argento per Martina Zappa (Granta Parey) e bronzo per Irene Lardschneider (Fiamme Gialle).

Si fanno i complimenti a tutti gli atleti per l'impegno messo in ogni gara e agli allenatori per la professionalità dimostrata nel seguire i numerosi ragazzi. A tutti si augura un buon riposo e una intensa estate di allenamenti, per riprendere poi con entusiasmo un'altra stagione di gare!

28.03.2015 Il vento ha influenzato l'assegnazione dei titoli italiani sprint

Il vento si era fatto sentire già venerdì durante l'allenamento ufficiale e anche durante la gara, che ha assegnato i titoli italiani sprint, ha soffiato a momenti molto forte.
Si laurea campione italiano assoluto 2014-15 il carabiniere Lukas Hofer con un solo errore al poligono. L'argento va Dominik Windisch (CS Esercito) e il bronzo Christian DeLorenzi (CS Forestale).
Federica Sanfilippo vince l'oro nella categoria femminile, seconda Lisa Vittozzi (CS Forestale) e terza Alexia Runggaldier (Fiamme Oro).
Tra i Giovani è Michael Durand (Bionaz) a laurearsi campione italiano. È stato l'unico atleta a prendere tutti i bersagli. L'argento va a Livigno con Paolo Rodigari e il bronzo al vincitore della Coppa Ialia Fiocchi Luca Ghiglione (Fiamme Gialle).
Doppietta per Entraque tra le Giovani con Rachele Fanesi e Ginevra Rocchia. Terzo posto per Linda Sulzenbacher (ASV Anterselva).
È ancora Patrick Braunhofer (ASV Ridanna) a dominare nella categoria Aspiranti, vincendo con quasi un minuto su Peter Tumler (ASV Martell) e Jonas Volgger (ASV Ridanna).
Durante la gara della categoria Aspiranti il vento ha iniziato a  soffiare molto forte e al poligono le condizioni erano difficili. È Francesca Viviani (Alta Valtellina) a conquistare la medaglia d'oro, l'argento va a Laura Boetti (Valle Pesio) e il bronzo a Simone Steinkasserer (ASV Anterselva).
Oggi, domenica, alle 9.30 prenderanno il via le gare ad inseguimento.

27.03.2015 Nel mirino i titoli italiani Sprint e Inseguimento

La stagione è agli sgoccioli, ma c'è ancora un appuntamento importante in Val Martello, dove ci sono in palio i titoli italiani assoluti e giovanili delle gare sprint e inseguimento.
Domani, sabato, alle 9.30 prenderà il via il primo concorrente della categoria Senior/Junior maschile, a seguire le atlete Senior/Junior e le categorie Giovani e Aspiranti maschili e femminili.
Domenica è in programma la gara inseguimento, che chiuderà la stagione italiana 2014-15 di biathlon.

 

22.03.2015 Ecco i migliori atleti della stagione 2014/2015


Si è conclusa con una gara sprint 8 colpi la Coppa Italia Fiocchi 2014-15 e ora si conoscono i nomi dei migliori atleti di questa stagione.
Ecco com'è andata l'ultima gara del circuito.
Nella categoria Aspiranti femminile Irene Larschneider (GS Fiamme Gialle), nonostante un giro di penalità, si aggiudica l'ultima vittoria di stagione, mentre Samuela Comola (SC Champorcher) e Laura Boetti (SC Valle Pesio) si piazzano al secondo e terzo posto.
Seconda vittoria di stagione fra gli Aspiranti Cedric Christille (SC Brusson), che precede Peter Tumler (ASV Martell) e Patrick Braunhofer (ASV Ridanna).
Michela Carrara (CS Esercito) vince tra le Giovani e precede in ordine Nathalie Wiedenhofer (SC Gardena) e Ginevra Rocchia (Entraque).
Tra i Giovani ennesima vittoria per Luca Ghiglione (GS Fiamme Gialle), secondo Simon Leitgeb (ASV Anterselva) e terzo Mattia Nicase (SC Bionaz).
Nella Categoria Senior/Junior femminile Alexia Runggaldier (GS Fiamme Oro) si impone su Roberta Fiandino (CS Esercito) e Carmen Runggaldier (GS Fiamme Oro).
In quella maschile vittoria per Pietro Dutto (GS Fiamme Oro), secondo posto per Christian DeLorenzi (CS Forestale) e terzo posto per Christian Martinelli (Cs Carabinieri).

Per quanto riguarda la classifica generale di Coppa Italia Fiocchi, ecco le conclusioni per la stagione 2014-15.
È stata una sfida fino alle ultime gare tra Samuela Comola (SC Champorcher) e Irene Larschneider (GS Fiamme Gialle) per il trofeo della categoria Aspiranti femminile. Alla fine l'ha spuntata l'atleta valdostana Samuela Comola, che vince con 12 punti di vantaggio sulla gardenese Irene Lardschneider. Terza la piemontese Laura Boetti (SC Valle Pesio).
Tra gli Aspiranti è l'altoatesino Patrick Braunhofer (ASV Ridanna) a portare a casa il trofeo. Secondo posto per il conterraneo Peter Tumler (ASV Martello) e terzo per il valdostano Cedric Christille (SC Brusson).
Entusiasmante il duello fra Michela Carrara (CS Esercito) e Rachele Fanesi (Entraque) nella categoria Giovani femminile, dove è stata proprio l'ultima gara a far pendere l'ago della bilancia. Grazie alla vittoria di giornata, la valdostana Michela Carrara si aggiudica il trofeo per sei punti. Secondo posto quindi per la piemontese Rachele Fanesi e terzo posto per l'altoatesina Jasmin Volgger (GS Fiamme Gialle).
Il piemontese Luca Ghiglione (GS Fiamme Gialle) ha letteralmente dominato la stagione nella categoria Giovani e, grazie a otto vittorie su 12 gare, conquista il trofeo di categoria con ben 87 punti di vantaggio sul secondo classificato Michael Durand (Sc Bionaz). Sul terzo gradino del podio sale Jan Kuppelwieser (ASV Martello), con un solo punto di vantaggio sul compagno di società Paul Traut.
Nella categoria Senior/Junior femminile la poliziotta Carmen Rungaldier vince con largo vantaggio sulla livignasca Sara Zini e la piemontese Roberta Fiandino (CS Esercito).
Tripletta per il CS Esercito nella categoria Senior /Junior maschile con Rudy Zini, Xavier Guidetti e Mirko Doddi.
Per quanto riguarda le classifiche per Società, primo posto posto per ASV Anterselva, al secondo posto troviamo ASV Martello e al terzo SC Valle Pesio.
Il miglior Comitato della stagione 2014-15 è stato l' Alto Adige, il secondo l'Asiva e il terzo il Comitato Alpi Occidentali.
Il trofeo dei Gruppi Sportivi Militari va all'Esercito, seconde le Fiamme Gialle e terze le Fiamme Oro.


















 

21.03.2015 Sfide fino all'ultima gara

La stagione è agli sgoccioli, ma gli atleti non mollano. Anche oggi entusiasmanti sfide hanno appassionati gli spettatori sulle tribune di Anterselva.
Samuela Comola (SC Champorcher) ha consolidato la sua leadership tra le Aspiranti approfittando dei molti errori commessi al poligono dalla sua diretta avversaria per la classifica generale Irene Lardschneider (GS Fiamme Gialle), che è arrivata seconda davanti a Martina Zappa (SC Granta Parey).
Tra gli Aspiranti è Peter Tumler (ASV Martell) ad aggiudicarsi la vittoria, lasciandosi alle spalle Cedri Christille (SC Brusson) e il leader di classifica Patrick Braunhofer (ASV Ridanna).
Zero errori al poligono per Rachele Fanesi (Entraque), che vincendo guadagna punti importanti in classifica generale nella categoria Giovani su Michela Carrara (CS Esercito), seconda davanti a Volgger Jasmin (GS Fiamme Gialle).
Sono stati meno di quattro secondi invece a dividere Luca Ghiglione (GS Fiamme Gialle), già matematicamente vincitore della classifica generale Giovani, e Paolo Rodigari (SC Livigno), che grazie al percorso netto al poligono si aggiudica il secondo posto di giornata. Terzo posto per Michael Durand (SC Bionaz).
Tripletta per le Fiamme Oro nella categoria Senior/Junior femminile, dove Federica Sanfilippo mette in fila le sorelle Alexia e Carmen Runggaldier.
Nella stessa categoria maschile Christian Martinelli (CS Carabinieri) si impone su Pietro Dutto (GS Fiamme Oro) e Giuseppe Montello (CS Esercito).
Domani alle 11.30 gli atleti partiranno per l'ultima gara del circuito Coppa Italia Fiocchi, sfidandosi in una sprint con colpi di riserva.

20.03.2015 Tutti insieme per il gran finale

Ad Anterselva è tutto pronto per la tappa finale del circuito Coppa Italia Fiocchi. Sarà una tappa un po' diversa dal solito, siccome ci saranno in concomitanza i Campionati Italiani di Sci di Fondo. Saranno dunque molti gli atleti, che nei prossimi giorni si sfideranno per aggiudicarsi il pettorale di leader della classifica generale di Coppa Italia Fiocchi nel Biathlon e i titoli italiani assoluti e giovanili nel Fondo.

Nella categoria Aspiranti femminile la sfida è tra Samuela Comola (SC Champorcher) e Irene Lardschneider (Fiamme Gialle), mentre tra i maschi Patrick Braunhofer (ASV Ridanna) ha un bel margine su Peter Tumler (ASV Martello) e Cedric Christille (SC Brusson).

Tra le Giovani sono solo 5 i punti a dividere Rachele Fanesi (Entraque) e Michela Carrara (CS Esercito). Luca Ghiglione (GS Fiamme Gialle) ha già vinto matematicamente il pettorale di leader, come Carmen Runggaldier (GS Fiamme Oro) nella categoria Senio/Junior femminile.

Nella categoria Senior/Junior maschile Rudy Zini guida la classifica con 39 punti di vantaggio su Xavier Guidetti e 45 punti su Mirko Doddi, tutti del CS Esercito.



Questo il programma:

Sabato 21 marzo:

9.15 Sprint Biathlon (categorie Sen/Jun, Giovani e Aspiranti)

12.00 Mass Start Sci di Fondo
15.00

 Gara Individuale Sci di Fondo
Domenica 22 marzo:

8.30 e 9.15 Staffette Sci di Fondo

11.30 Sprint 8 colpi Biathlon




01.03.2015 Le sprint di Forni Avoltri

Vittoria del carabiniere Christian Martinelli nella gara sprint, che si è svolta sulle piste di Forni Avoltri. Nonostante i tre errori al poligono, ha preceduto il forestale Michael Galassi e Rudi Zini del CS Esercito.
Tra le donne vince Carmen Runggaldier (GS Fiamme Oro) davanti a Roberta Fiandino (CS Esercito) e Sara Zini (Livigno).
Tre atleti in neve secondi nella categoria Giovani. Grazie alla buona condizione sugli sci, il finanziere Luca Ghiglione la spunta su Davide Mancin Majoni (US Val Padola), che non aveva commesso errori al tiro. Terzo posto per Jan Kuppelwieser (ASV Martell).
Esempio per quanto sia entusiasmante il biathlon è Michela Carrara (CS Esercito), che dopo l’ultimo posto di ieri, con grande carattere chiude tutti i bersagli e si porta a casa la vittoria tra le Giovani. Seconda Jasmin Volgger (GS Fiamme Gialle) e terza la leader della classifica generale Rachele Fanesi (Entraque).
Vince per l’ennesima volta nella categoria Aspiranti Patrick Braunhofer (ASV Ridanna) con quasi un minuto di vantaggio su Kevin Gontel (Granta Parey) e Peter Tumler (ASV Martell).
Tra le Aspiranti Samuela Comola, leader di categoria per un punto, vincendo, rosicchia ancora qualche punto in classifica generale a Irene Lardschneider (GS Fiamme Gialle) seconda. Terzo posto per Anna Maria Oberegger (ASD Anterselva).

Sottoscrivi questo feed RSS