Log in
updated 9:46 AM CEST, Oct 23, 2021

14.02.21 Tutti i nuovi campioni italiani giovanili di Staffetta

Giornata di staffette ai Campionati Italiani Giovanili di biathlon a Lago di Tesero (TN).

Programma che vede l’apertura con le categorie maschili: tra gli aspiranti vittoria alle Alpi Centrali grazie ai tre “Davide”: nell’ordine Cola, Compagnoni e Negrini davanti alle Alpi Occidentali composte da Nicola Giordano, Mattia Bottasso e Paolo Barale. Terzo gradino del podio e medaglia di bronzo all’Asiva con Gabriel Curtaz, Andrea Cecchellero e Simone Betemps.

Nella categoria giovani la staffetta delle Fiamme Oro conferma i favori del pronostico vincendo il titolo italiano grazie a Stefan Navillod, Nicolò Betemps e Marco Barale. Argento per i Carabinieri rappresentati da Mattia Piller Hoffer, Fabio Piller Cottrer e Felix Ratschiller mentre il bronzo va al Comitato Friuli Venezia Giulia con Pietro Pallober, Lorenzo Solero e Nicolas Ribbi.

Il Centro Sportivo Esercito vince in entrambe le categorie junior grazie a Kevin Gontel, Stefano Canavese e David Zingerle nel settore maschile e a Beatrice Trabucchi, Gaia Brunetto e Sara Cesco Fabbro nel femminile. Argento al Friuli Venezia Giulia rappresentato da Fabio Cappellari, Alex Perissutti e Cesare Lozza e bronzo al Trentino grazie a Elia Zeni, Simone Vanzetta e Samuele Lorenzoni. Tra le donne l’argento junior va all’Asiva con Laura Sciarpa, Ambra Fosson e Valentina Naudin ed il bronzo all’Alto Adige grazie a Magdalena Wierer Verena Dejori e Karin Teissl.

Tra le aspiranti al femminile il titolo di Campione Italiano se lo aggiudica il Friuli Venezia Giulia: Ilaria Scattolo, Serena Del Fabbro e Astrid Ploetsch. Argento all’Asiva di Nadege Gontel, Alice Pacchiodi e Giorgia Saracco e bronzo al Trentino con Giulia Andrighi, Serena Rigo e Bertolini Silvia.

Sara Scattolo, Laura Mortagna e Fabiana Carpella sono le nuove campionesse italiane della categoria giovani precedendo Martina Trabucchi, Sabrina Borettaz e Alessia Martini (Asiva) e Denise Planker, Veronika Rainer e Lisa Stoll (Alto Adige).

Ultima modifica ilDomenica, 14 Febbraio 2021 22:04