Log in
updated 12:00 AM CEST, Apr 22, 2018

17.12.2016 Seconda tappa della Coppa Italia Fiocchi a Forni Avoltri

La seconda tappa della Coppa Italia Fiocchi si è aperta presso il Centro Biathlon dei Piani di Luzza di Forni Avoltri (UD) con una gara sprint. Hanno dovuto infatti rinunciare a causa dell’assenza di neve e delle temperature elevate dei giorni scorsi, gli organizzatori di Brusson (AO) dove si sarebbe dovuta svolgere secondo calendario ufficiale questa seconda tappa. Un cielo sereno e una temperatura finalmente invernale hanno permesso lo svolgersi di questo “recupero” su un anello da 2km ottimamente preparato dagli organizzatori dello SC Monte Coglians e Cai Trieste.

Prive di alcuni protagonisti della prima tappa di Coppa Italia in Ridanna perché impegnati in IBU Cup e IBU Junior Cup, le categorie junior e senior femminile e maschile hanno visto le vittorie per la poliziotta gardenese Carmen Runggaldier e per il finanziere Andreas Plaickner. Podio femminile completato al secondo posto da Jasmin Volgger (ASV Ridanna) e al terzo posto dalla toscana Alice Cogilli (Focolaccia). In campo maschile Michael Galassi (Orsago), al secondo posto, precede Andrea Baretto (Esercito) terzo.

L’unico doppio zero di giornata permette a Cedric Christille (Fiamme Gialle) di precedere sul podio il carabiniere Patrick Braunhofer e Peter Tumler (ASV Martell) nella categoria giovani. Terza vittoria in Coppa Italia su tre competizioni per la leader della categoria giovani femminile la finanziera Irene Lardschneider nonostante una prestazione non perfetta al poligono (1-3). Solo pochi secondi il distacco su una sempre precisa al tiro Samuela Comola (Esercito), fisicamente non ancora al 100% dopo aver saltato le gare della scorsa settimana di Lenzerheide. Terzo posto per la piemontese Martina Vigna (Entraque) al primo anno nella categoria.

Vittoria per Ambra Fosson (Brusson) davanti alle due compagne dell’ASD Anterselva Rebecca Passler e Linda Zingerle nella categoria aspiranti femminile. In campo maschile protagonista sempre l’ASD Anterselva che coglia la vittoria grazie a Josef Plaickner che precede di pochi secondi Iacopo Leonesio (Brusson). Terzo gradino del podio completato dal finanziere Tommaso Giacomel decisamente in giornata no al poligono ma veloce sugli sci.

Ultima modifica ilSabato, 17 Dicembre 2016 15:30