Log in
updated 12:00 AM CEST, Aug 12, 2018

29.01.2017 Valle d'Aosta sugli scudi nelle staffette di Forni Avoltri

Al Centro Biathlon dei Piani di Luzza a Forni Avoltri (UD) quattro titoli italiani sui quattro assegnati prendono la direzione della Valle d’Aosta.

Alle tre vittorie per l’Asiva si aggiunge infatti il titolo per il CS Esercito di Courmayeur nella categoria Giovani/Junior grazie a Michael Durand, Mattia Nicase e Paolo Rodigari che precedono l’Alto Adige A con Jan Kuppelwieser, Simon Leitgeb e Peter Tumler e la squadra delle Fiamme Gialle rappresentata da Cedric Christille, Tommaso Giacomel e Luca Ghiglione.

In campo femminile giovani/junior la vittoria va all’Asiva A con Samuela Comola, Irene Borettaz e Michela Carrara, argento per tre atlete delle Alpi Occidentali Rachele Fanesi, Martina Vigna e Ginevra Rocchia. Sul terzo gradino del podio l’Alto Adige A con Jasmin Volgger, Simone Steinkasserer ed Irene Lardschneider.

Dominio assoluto del Comitato Valdostano con l’Asiva A nella categoria aspiranti maschile grazie alle prestazioni di Iacopo Leonesio, Francesco Petitjacques e Didier Bionaz. Sfida interessante per gli altri due gradini del podio con le Alpi Occidentali (Matteo Vegezzi Bossi, Stefano Canavese, Nicolò Giraudo) che hanno la meglio sulle Alpi Centrali (Filippo Maiolani, Riccardo Cola, Michele Molinari).

Dietro le valdostane Ambra Fosson, Martina Barailler e Beatrice Trabucchi vittoriose nella categoria aspiranti femminili, tutto Alto Adige: argento per Linda Zingerle, Verena Dejori e Rebecca Passler della staffetta Alto Adige A e bronzo per Anna Maria Oberegger, Karin Teissl e Selina Gurschler.