Log in
updated 12:00 AM CEST, Oct 22, 2018

04.02.2018 Trabucchi e Canavese consolidano la leadership dopo l’inseguimento di Valdidentro

La gara inseguimento sulla pista Viola del Centro Azzurri d’Italia di Valdidentro si è svolta oggi in una giornata con temperature per le prime categorie al via di -10 gradi. A differenza di ieri però c’è stata assenza di vento.

Il podio della categoria junior/senior maschile è risultato così composto: primo Michael Galassi (Orsago) con un distacco di 1’11 sull’alpino leader di categoria Xavier Guidetti e di 2’19 sull’altro alpino Nicola Romanin. Unica atleta in gara al femminile Lisa Ratschiller (Martello) che ben si comporta al poligono con un solo errore complessivo.

Consolida la leadership nella graduatoria giovani di Coppa Italia Fiocchi, la valdostana portacolori del CS Esercito Beatrice Trabucchi che grazie a tre serie perfette al poligono riesce a precedere di 1’23 sul traguardo Martina Vigna (Entraque). Completa il podio la sappadina Sara Cesco Fabbro. Più combattuta la gara al maschile: dietro al vincitore Didier Bionaz (Esercito) c’è grande bagarre per gli altri due gradini del podio. Il secondo posto lo conquista il carabiniere Daniele Fauner mentre al photofinish il terzo posto va a Iacopo Leonesio (Brusson) sull’alpino Kevin Gontel che comunque mantiene il pettorale rosso di leader di categoria.

Incerta fino agli ultimi metri la gara degli aspiranti maschili: vince Stefano Canavese (Entraque), secondo Francesco Petitjacques (Bionaz) e terzo Matteo Vegezzi Bossi (Entraque). Si interrompe il dominio assoluto di Anterselva sul podio al femminile grazie ad una bellissima gara di Gaia Brunetto (Entraque) che agguanta il secondo posto dietro alla carabiniera Rebecca Passler che oggi, nonostante un 4 nella terza serie al poligono, fa gara da sola. Avvicendamento in testa nella graduatoria di Coppa Italia Fiocchi grazie al terzo posto di Magdalena Wierer che a Bionaz fra due settimane partirà con il pettorale blu.

Ultima modifica ilDomenica, 04 Febbraio 2018 19:49