Log in
updated 3:00 PM CET, Mar 20, 2020
Camarda Michele

Camarda Michele

02.02.2020 Solo Fauner e Gurschler bissano le vittorie nella seconda giornata della Coppa Italia a Tesero

Un’ottima giornata di sole fa da cornice all’inseguimento di Tesero, gara numero 10 della Coppa Italia Fiocchi 2019/20.

Centro Sportivo Esercito sugli scudi tra i senior al maschile piazzando ben quattro atleti nelle prime quattro posizioni: nell’ordine il valdostano Michael Durand, il livignasco Rudy Zini, il friulano Nicola Romanin e giù dal podio in volata l’altro livignasco Paolo Rodigari. Tra le donne Eleonora Fauner mette decisamente l’ipoteca per la vittoria finale della graduatoria 2019/20 delle senior femminili.

Solo in volata il valdostano di Brusson Cedric Christille (Fiamme Gialle) riesce a tornare alla vittoria in Coppa Italia Fiocchi dopo un lungo digiuno avendo la meglio del valtellinese Michele Molinari (CS Esercito). Terzo gradino del podio per Iacopo Leonesio (CS Carabinieri). Bissa la vittoria di ieri e conquista il pettorale verde di leader delle junior al femminile Selina Gurschler (Martello) davanti a Sara Cesco Fabbro (Esercito) e Verena Dejori (Gardena).

Vince con oltre 1’19’’ il carabiniere Daniel Oberegger tra i giovani difendo il primo posto dall’ottimo recupero di Fabio Piller Cottrer che dall’ottava posizione di ieri sale fino al secondo gradino del podio. Podio completato da Thomas Daziano (Entracque). Vince indossando il pettorale di leader la piemontese dello Sci Club Entracque Alpi Marittime Gaia Brunetto. Nonostante non ancora completamente recuperata da un infortunio al piede rimediato ad inizio gennaio, la valtellinese Daniela Gaglia (Alta Valtellina) conquista il secondo posto anche grazie a due serie perfette in piedi. Maddalena Somà conquista la terza piazza dietro di poco più di 5 secondi.

Bella bagarre tra gli aspiranti con l’ultima serie in piedi che vede tanti errori. Ha la meglio Nicolò Betemps (Bionaz) sull’altro valdostano Stefan Navillod (Torgnon). Il leader Mattia Piller Hoffer (Camosci) si deve accontentare del gradino più basso del podio. Al femminile infine giro di posizioni tra le tre atlete salite sul podio della sprint: ha la meglio Martina Giordano (Entracque) vincendo sulle due sorelle Scattolo. Ilaria oggi seconda allunga in graduatoria sulla sorella Sara, oggi giunta al terzo posto a causa di un’ultima serie in piedi da dimenticare.

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (CS Esercito)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Selina Gurschler (Martello)

Giovani Maschile: Elia Zeni (Cauriol)

Giovani Femminile: Gaia Brunetto (Entracque)

Aspiranti Maschile: Mattia Piller Hoffer (Camosci)

Aspiranti Femminile: Ilaria Scattolo (Monte Coglians)

01.02.20 Nicola Romanin vince a Tesero e conquista il pettorale oro di leader tra i senior

Il programma della quinta tappa della Coppa Italia Fiocchi 2019/20 prevedeva una sprint sulle nevi della Val di Fiemme a Lago di Tesero.

Condizioni metereologiche buone e omogenee senza folate di vento hanno caratterizzato l’intera manifestazione che ha visto prevalere tra i senior Nicola Romanin (Esercito) davanti al commilitone Michael Durand, entrambi con un percorso netto al poligono. Sul terzo gradino del podio sale il finanziere piemontese Luca Ghiglione con un errore nella serie in piedi. Eleonora Fauner (Carabinieri) completa i 7,5km in 19’49’’ con due errori complessivi al poligono.

In assenza degli Junior e Giovani impegnati a Lenzerheide (SUI) ai Mondiali di categoria, meno di due secondi separano il vincitore Iacopo Leonesio (Carabinieri) da Michele Molinari (Esercito) che però commette un errore nella serie in piedi. Completa il podio il finanziere di Brusson, Cedric Christille. Tra le donne vittoria per Selina Gurschler (Martello) davanti alla gardenese Verena Dejori (Gardena) e terza la nuova leader di graduatoria la friulana Sara Cesco Fabbro (Esercito).

Podio inedito nella categoria giovani: Thomas Daziano (Entracque) vince con un doppio 0 per poco più di 5 secondi sul Carabiniere Daniel Oberegger, che però di errori ne commette ben 3 nella serie in piedi. Poco più attardato ma anch’egli con una prestazione perfetta al poligono, conquista il terzo posto Francesco Petitjacques (Bionaz). Un’ottima prestazione sia sugli sci sia al poligono permettono a Laura Sciarpa di conquistare la sua prima vittoria stagionale. Al secondo posto la nuova leader di Coppa Italia Fiocchi, Gaia Brunetto (Entracque) e al terzo un’altra piemontese: Maddalena Somà (Valle Pesio).

Sempre molto combattuta la competizione tra gli aspiranti maschili: il leader di categoria Mattia Piller Hoffer (Camosci) allunga in graduatoria grazie alla vittoria su Stefan Navillod (Torgnon). Un’ottima prestazione sugli sci permette al valdostano Nicolò Betemps di conquistare il terzo posto nonostante quattro siano gli errori complessivi al poligono.

Sara Scattolo (Monte Coglians) aveva lasciato la Coppa Italia Fiocchi con un vittoria prima degli YOG e ritorna nel massimo circuito nazionale sempre con una vittoria che le permette di rosicchiare qualche punto alla sorella Ilaria (Monte Coglians) oggi terza al traguardo. Al secondo posto per meno di 3 secondi dalla prima posizione chiude la piemontese Martina Giordano (Entracque).

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Nicola Romanin (CS Esercito)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Sara Cesco Fabbro (CS Esercito)

Giovani Maschile: Elia Zeni (Cauriol)

Giovani Femminile: Gaia Brunetto (Entracque)

Aspiranti Maschile: Mattia Piller Hoffer (Camosci)

Aspiranti Femminile: Ilaria Scattolo (Monte Coglians)

12.01.20 Patrick Braunhofer fa registrare il miglior tempo assoluto nella sprint di Bionaz

Ottime condizioni invernali anche quelle di oggi sulle piste di Bionaz (AO) grazie ad un cielo sereno e un vento molto contenuto.

Patrick Braunhofer (Carabinieri) con un doppio zero al poligono fa registrare il miglior tempo di giornata sui 10km della sprint odierna vincendo tra gli junior davanti a Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle). Terzo gradino del podio per il padrone di casa Didier Bionaz (Esercito), molto veloce sugli sci ma con 4 errori nella serie in piedi.

Nella categoria senior bissa la vittoria di ieri il livignasco dell’Esercito Paolo Rodigari su Jan Kuppelwieser (Martello), secondo ma ancora leader di categoria. Completa il podio il friulano sempre portacolori del Centro Sportivo Esercito Nicola Romanin.

Cinque vittorie su sei gare disputate quest’anno tra le junior al femminile in Coppa Italia Fiocchi per la valdostana di Brusson, Beatrice Trabucchi (Esercito). Secondo gradino del podio per un’altra valdostana ma di Champorcher, Samuela Comola (Esercito) davanti alla leader di categoria, la biellese Martina Zappa (Carabinieri).

Tra i giovani si avvicinano al leader Elia Zeni (Cauriol), oggi terzo al traguardo due piemontesi: Stefano Canavese (Esercito) e Matteo Vegezzi Bossi (Fiamme Gialle) rispettivamente primo e secondo. In assenza delle atlete classe 2002 impegnate agli YOG di Losanna Linda Zingerle (oggi argento nella single-mixed insieme a Marco Barale) e Martina Trabucchi (ieri quarta nell’individuale), podio inedito tra le giovani con la vittoria della gardenese Gaia Brunello, con un doppio 0 al poligono, davanti alla piemontese Gaia Brunetto (Entracque), già vincitrice nella giornata di ieri. Terza la livignasca Emma Sensoli.

Prima vittoria per Felix Ratschiller (Martello) tra gli aspiranti che, grazie ad un percorso netto al poligono ma soprattutto ad un’ottima prestazione sugli sci, riesce a tenere in seconda posizione il nuovo leader di categoria Mattia Piller Hoffer (Camosci) anch’egli autore di un doppio 0 al poligono. Terzo gradino del podio per Christoph Pircher (Ridanna). Riconquista il pettorale blu di leader della categoria aspiranti femminile, in assenza della sorella Sara impegnata agli YOG, Ilaria Scattolo (Monte Coglians) vincendo davanti alla compagna di Comitato Astrid Ploesch (Weissenfels), che dimostra così di aver recuperato brillantemente dai malanni di stagione che non l’avevano fatta partire nella mass start di sabato. Al terzo posto la piemontese di Entracque, Matilde Salvagno.

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Jan Kuppelwieser (Martello)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (CS Carabinieri)

Giovani Maschile: Elia Zeni (Cauriol)

Giovani Femminile: Linda Zingerle (CS Esercito)

Aspiranti Maschile: Mattia Piller Hoffer (Camosci)

Aspiranti Femminile: Ilaria Scattolo (Monte Coglians)

11.01.20 Elia Zeni allunga tra i giovani in Coppa Italia Fiocchi

Prima mass start della stagione di Coppa Italia Fiocchi quella di oggi sulle nevi di Bionaz che sostituisce Brusson nell’ospitare la quarta tappa della stagione 2019-20. Gli atleti si affrontano in una giornata serena e con buone condizioni di innevamento.

Tra i Senior vittoria per il livignasco Paolo Rodigari (Esercito) davanti al nuovo leader di Coppa Italia Jan Kuppelwieser (Martello) e a Simon Leitgeb (Carabinieri). Molto competitiva la gara degli junior maschile: sul traguardo finale la spunta Patrick Braunhofer (Carabinieri) sul padrone di casa Didier Bionaz (Esercito). Sale sul terzo gradino del podio con un percorso netto al poligono il valdostano portacolori del Centro Sportivo Carabinieri, Iacopo Leonesio. Una bella prova sugli sci permette a Beatrice Trabucchi (Esercito) di conquistare la vittoria tra le junior donne precedendo Martina Zappa (Carabinieri) e la friulana Sara Cesco Fabbro (Esercito).

Elia Zeni (Cauriol) conferma il suo ottimo stato di forma e coglie il secondo successo di fila dopo quello conquistato la scorsa domenica sulle nevi di Forni Avoltri tra i giovani al maschile. Secondo posto per Denis Muscarà (Brusson) e terzo per il piemontese portacolori del Centro Sportivo Esercito, Stefano Canavese. Tra le giovani al femminile bella vittoria per Gaia Brunetto (Entracque) davanti a Hannah Auchentaller e Rebecca Passler, entrambe del CS Carabinieri.

Il sappadino Mattia Piller Hoffer (Camosci) torna alla vittoria tra gli aspiranti lasciandosi alle spalle un combattuto duello per la piazza d’onore. Ha la meglio nell’ultima salita il valdostano Stefan Navillod (Torgnon 2.0) sul valtellinese Davide Compagnoni (Alta Valtellina). Ancora una vittoria friulana tra le under17 al femminile: questa volta è il turno di Giada Monegato (Monte Coglians) che vince davanti all’altoatesina Denise Planker (Gardena) e alla compagna di club, Ilaria Scattolo (Monte Coglians).

Leader di Coppa Italia Fiocchi:

Senior Maschile: Jan Kuppelwieser (Martello)

Senior Femminile: Eleonora Fauner (CS Carabinieri)

Junior Maschile: Didier Bionaz (CS Esercito)

Junior Femminile: Martina Zappa (CS Carabinieri)

Giovani Maschile: Elia Zeni (Cauriol)

Giovani Femminile: Linda Zingerle (CS Esercito)

Aspiranti Maschile: Marco Barale (Entracque)

Aspiranti Femminile: Sara Scattolo (Monte Coglians)

Sottoscrivi questo feed RSS